Bearzi

Valanga Sella Nevea: Panontin, grazie a tutti i soccorritori

Trieste, 4 feb – “L’evento calamitoso di oggi a Sella Nevea,
con il distacco di una valanga che ha travolto un gruppo di
scialpinisti a distanza dagli impianti provocando due feriti, ha
visto l’efficace intervento dei soccorritori e la prontissima
mobilitazione della Protezione civile regionale”.

Lo ha affermato l’assessore regionale alla Protezione civile
Paolo Panontin commentando l’accaduto di oggi nella zona del
Monte Canin. L’assessore ha anche riferito che la presidente
della Regione Debora Serracchiani “ha costantemente seguito gli
sviluppi dell’incidente”.

“A fronte di un pericolo valanghe segnalato dal Bollettino della
Protezione civile e dal Corpo forestale regionale, la fatalità ha
voluto che venisse investita un’area sulla quale accade che si
avventurino degli scialpinisti. Questo episodio è anche un monito
che vale per tutti sulla prudenza che è necessaria a fronte di
pericoli allertati”, ha osservato Panontin.

“Diciamo adesso grazie a tutti i soccorritori e soprattutto siamo
vicini ai feriti, in particolare alla persona che è stata
ricoverata in gravi condizioni mediante l’operazione di
elicosoccorso”. Proprio questo evento, ha rilevato l’assessore,
“ha dimostrato una volta di più quanto sia preziosa la
disponibilità dell’elicottero della Protezione civile, vera
risorsa in più del nostro sistema di reazione alle calamità”.

ARC/PPH/ppd
ARC/PPH/ppd

Powered by WPeMatico

facebook
793