Venerdì 25 febbraio al via Confindustria Udine Academy

Thomas Foster, professore alla Brigham Young University e considerato il guru mondiale del Quality management; Giuseppe Zollo, professore alla Federico II di Napoli e presidente del cda della Città della Scienza, e Umit Bititci, professore alla Edinburgh Business School e ritenuto uno dei maggiori esperti a livello mondiale di Business performance: sono queste le tre personalità, note a livello internazionale, che l’Associazione degli industriali di Udine ha individuato per il debutto di un ciclo di seminari denominato Confindustria Udine Academy.

Si tratta di work-shop di alta formazione, la cui iscrizione è aperta a tutti, ideati e realizzati in collaborazione con EMBA (Executive Master in Business and Management) dell’Università di Udine

Il ciclo di seminari sarà dunque un’occasione unica per poter ascoltare e interagire con personaggi di caratura internazionale in presenza a palazzo Torriani (numero limitato per emergenza Covid-19) o, più comodamente, via Webinar.

Si parte venerdì 25 febbraio, dalle ore 15 alle ore 17, con l’intervento di Thomas Foster, presidente e professore del Dipartimento di Marketing e gestione della catena di fornitura globale alla Brigham Young University Marriott School of Management (UK), che relazionerà sul tema “Strategic Quality: planning for success”.

Gli altri due appuntamenti sono previsti venerdì 1° aprile, con Giuseppe Zollo, professore di Management engineering dell’Università Federico II di Napoli, che parlerà dell’arte del management in un mondo complesso, e venerdì 16 maggio, quando Umit Bititci, vice decano esecutivo e professore alla Edinburgh Business School (UK) focalizzerà l’attenzione su “How to innovate to stimulate innovation (Come innovare per stimolare l’innovazione)”.

L’iniziativa di Confindustria Udine consolida ulteriormente la stretta partnership con l’Università di Udine. Alla pari del Master Emba, attivato con successo dal 2019, anche questo ciclo di workshop viene a soddisfare la necessità emergente di corsi di alta formazione sul territorio e l’aggiornamento delle competenze della classe dirigente e di chiunque altro sentisse la necessità di ampliare la sua visuale in un mercato che non è mai uguale a se stesso, con conseguente ridefinizione repentina delle strategie di competitività.

Ai manager e ai dirigenti d’azienda del Friuli non serve, dunque, andare lontano per disporre di una formazione d’eccellenza. Ora, grazie a Confindustria Udine, c’è la concreta possibilità di avere tutto questo a portata di mano.

Per iscrizioni consultare il sito: www.confindustria.ud.it/convegni

484