Venerdì 30 giugno sul palco del Visionario Garden i BLUE CASH! Ingresso libero

blue cash
Ancora musica live nel garden del Visionario: domani venerdì 30 giugno alle ore 19.30 sarà la volta dei BLUE CASH, quartetto acustico composto da Andrea Faidutti (chitarra e voce), Alan Malusà Magno (chitarra e voce), Marzio Tomada (contrabbasso e voce) e Andrea Fontana (batteria).

Ecco come si presentano: «Osservo da vicino questo mio cuore, tengo continuamente gli occhi aperti. tengo liberi i capi delle corde, per quei nodi che ci tengono legati, perché tu sei mia, io rigo dritto… Jhonny Cash cantava così in I walk the line e noi partiamo da questa visione della vita per ridare alle nostre orecchie l’energia del poeta e per divertirci a raccontarlo. Si suona anche musica energetica originale, con le canzoni ed i racconti contenuti nel nostro primo disco omonimo, storie di persone come noi con dubbi e ancora curiosità di scoprire la vita che ci circonda, sbeffeggiando i nostri vizi e paure con una buona dose di autoironia. Con noi portiamo Rolling Stones, Beatles, Elvis “The Pelvis” tanto per essere in buona compagnia, rispolverati in chiave acustica!»

Nel giardino del cinema visionario i Blue Cash presentano il loro nuovo lavoro discografico marchiato TOKS records, 10 nuove storie originali dal punk rock al country psichedelico.
Sarà una festa in compagnia anche dei nostri primi inimitabili ispiratori musicali.
Il nuovo disco si intitola “When She Will Come”
…Fino a quando LEI verrà e forse sarà tardi…
Si intende la morte, stilizzata e ridicolizzata dal nostro immaginario di bambini maturi e dalle immagini che la rappresentano in copertina.
La morte quindi ma anche un idea di come trasfigurarla attraverso altre nostre storie:
da quella di un lavavetri che perde il treno giusto che potrebbe portarlo verso la sua personale realizzazione,
Mentre frenato da
un retaggio paterno, metaforicamente rimane con un segno su un vetro che non si potrà più cancellare come nella canzone “Do it for Nothing”, oppure all’uomo zerbino di “The Gift” o al tradito-fallito personaggio di “Message to a friend”.
Vogliamo prendere in giro la morte dei sogni, delle speranze e dell’amore senza i quali la vita non avrebbe alcun valore.
Tra paesaggi desertici all Rodriguez e county-punk psichedelico che in lontananza riecheggia ancora l’ombra del MAN IN BLACK a cui sempre portiamo omaggio, ci vestiamo di un nuovo progetto discografico con tanti sogni tante speranze e tanto nuovo amore.

Il concerto si svolgerà nel garden del Visionario ad ingresso libero. In caso di maltempo si sposterà al bar al 1° piano del Visionario.

1.048