Bearzi

Venezuela: Torrenti, aiuti a corregionali tramite Ente Friuli

Trieste, 2 ott – “L’Ente Friuli Nel Mondo potrebbe essere uno
strumento attraverso il quale fornire aiuto e supporto ai
connazionali e ai loro discendenti residenti in Venezuela che si
trovino in difficoltà”.

Lo afferma l’assessore regionale alla Solidarietà, Gianni
Torrenti, che ha rimarcato anche come la Regione, subentrando
alla Provincia di Pordenone, sia entrata direttamente a fare
parte dell’Ente.

Torrenti ha quindi evidenziato che “la situazione venezuelana è
molto complicata perché non vengono rilasciati visti d’espatrio.
Finora hanno potuto rientrare nel nostro Paese solo coloro i
quali erano in possesso della cittadinanza italiana”.

Nello Stato sudamericano risiedono circa 15mila emigrati dal
Friuli Venezia Giulia, per aiutare i quali l’assessore ha
rimarcato “la necessità di verificare con il Governo la
definizione di un piano di rientro e di accoglienza nel caso la
situazione dovesse aggravarsi. Una pianificazione che deve essere
articolata e coinvolgere anche le associazioni di volontariato e
la società civile”.
ARC/MA/fc

Powered by WPeMatico

facebook
726