Telegram

Verso il nuovo DPCM. Le probabili regole dal 15 marzo

Verso il nuovo DPCM che prevederà una stretta maggiore

Le restrizioni sovrebbero interessare principalmente i weekend, con chiusure per bar e ristoranti e a quanto appreso dovrebbero entrare in vigore da lunedì 15 marzo. Prevista un’ulteriore stretta durante la settimana di Pasqua

Al momento dovrebbe venire esclusa l’ipotesi di un nuovo lockdown su tutta la nazione. Il nuovo DPCM dovrebbe venire annunciato nei prossimi giorni.

Il Comitato tecnico-scientifico chiede misure più rigide per contenere i contagi. Si ipotizza un’Italia arancione nel weekend, con la possibilità di asporto per i bar fino alle 18 e per i ristoranti fino alle 22, lasciando la possibilità di consegna a domicilio

ZONA ROSSA – Una delle misure riguarderebbei nuovi criteri per l’ingresso in zona rossa: potrebbero bastare 250 casi ogni 100mila abitanti negli ultimi 7 giorni. Sulla base degli ultimi dati disponibili, le regioni che rischiano di passare in zona rossa sarebbero molte: Lombardia, Piemonte, Emilia-Romagna, Trento, Bolzano, Friuli Venezia Giulia, Marche. Nelle zone rosse, inoltre, potrebbe esserci un’ulteriore stretta, con la chiusura di ville e parchi e la possibilità di fare attività motoria solo vicino alla propria abitazione, per evitare assembramenti.

facebook
1.538