Vertical Scratchers in concerto gratis al Black Stuff. 18 Aprile 2014

Vertical Scratchers
“Saliamo sul Van e arriviamo in città” è il motto dei Vertical Scratchers, il nuovo progetto musicale del chitarrista cantante John Schmersal (Caribou, Crookson Tape, Brainiac ed Enon) e del batterista Christian Beaulieu (ex Triclops! e Anywhere).
Il duo californiano ha appena pubblicato l’album di debutto “Daugter of Everything” che ha raccolto notevoli consensi da parte della critica statunitense e ora, dopo il trionfale tour nei club negli USA, da giovedì 17 aprile saranno in tournee in Europa con quattro date in Italia: a Torino il primo concerto, venerdì 18 aprile al Black Stuff di Udine, poi Osimo e Latina prima di viaggiare in Polonia, Repubblica Ceca, Germania, Olanda e ovviamente nel Regno Unito.
Quello di Udine (inizio concerto ore 21:00, ingresso gratuito) è un appuntamento molto atteso, che segna il ritorno della musica internazionale al Black Stuff e segna anche il ritorno in Friuli Venezia Giulia del chitarrista John Schmersal, già a Villa Manin nel 2012 con i Caribou, come support act dell’indimenticabile concerto dei Radiohead.
I Vertical Scratchers fanno della semplicità la loro principale ispirazione: ““ho suonato in un mucchio di band con set-up complicati e mega tecnologie – racconta il chitarrista John Schmersal – e io stesso ho fatto un mucchio di registrazioni ed editing sul computer, quindi una parte del desiderio di semplicità era dovuto al voler produrre brani organici e buoni alla prima”. L’impulso di mantenere le cose in movimento si riflette nelle canzoni stesse. Gran parte dei brani dei Vertical Scratchers finiscono in meno di due minuti ma qualche volta possono anche raddoppiare il più lungo dei lenti che conoscete. Immaginate i Kinks, lo storico gruppo rock londinese degli anni Sessanta tra i più influenti della British invasion, con la capacità di sintesi dei Buzzcocks, la storica band punk rock di Manchester.

INFO CONCERTO:
VERTICAL SCRATCHERS
UDINE, The Black Stuff Irish Pub
venerdì 18 aprile 2014, inizio ore 21:00
ingresso gratuito

419