Via Diaz: già riparato il cedimento dell’asfalto

19_01-buca-via-diaz_2Il cedimento dell’asfalto di via Diaz è stato già riparato. Con un immediato intervento predisposto dagli uffici comunali della Viabilità, il buco che si era formato a causa del gelo e del ghiaccio è stato subito coperto dagli addetti della ditta Nord Asfalti, che hanno riportato alla normalità lo stato del manto stradale. Infatti, dopo aver verificato che le dimensioni del cedimento – due metri quadrati abbondanti – avrebbero vanificato una riparazione con asfalto a freddo da parte della squadra del Magazzino strade, i tecnici comunali hanno affidato un intervento d’urgenza all’impresa esterna, che ha ripristinato le condizioni del tratto stradale operando con asfalto a caldo.

“Si tratta di problematiche che con queste condizioni meteorologiche interessano qualsiasi Comune – osserva l’assessore alla Mobilità, Enrico Pizza –. A Udine le criticità erano fortunatamente poche e sono state risolte prontamente dai nostri tecnici. Più in generale per il 2017 abbiamo in programma un ampio piano di asfaltature, che ci permetterà di rimettere a nuovo in particolare viale Tricesimo e i viali del ring”.

Sempre in tema di viabilità nella giornata di venerdì 20 gennaio il tratto finale di via Colugna (dall’incrocio con via Cassacco a piazzale Chiavris) resterà chiuso al traffico per permettere al Cafc di intervenire su un cedimento stradale causato da problemi legati alla rete fognaria. Pertanto i veicoli provenienti da nord saranno deviati su via Cassacco, mentre quelli in arrivo da sud procederanno lungo via Fiducio, dove sarà possibile fare inversione di marcia. Gli autobus saranno trasferiti invece lungo via Reana.

 

#news

19_01-buca-via-diaz_2Il cedimento dell’asfalto di via Diaz è stato già riparato. Con un immediato intervento predisposto dagli uffici comunali della Viabilità, il buco che si era formato a causa del gelo e del ghiaccio è stato subito coperto dagli addetti della ditta Nord Asfalti, che hanno riportato alla normalità lo stato del manto stradale. Infatti, dopo aver verificato che le dimensioni del cedimento – due metri quadrati abbondanti – avrebbero vanificato una riparazione con asfalto a freddo da parte della squadra del Magazzino strade, i tecnici comunali hanno affidato un intervento d’urgenza all’impresa esterna, che ha ripristinato le condizioni del tratto stradale operando con asfalto a caldo.

“Si tratta di problematiche che con queste condizioni meteorologiche interessano qualsiasi Comune – osserva l’assessore alla Mobilità, Enrico Pizza –. A Udine le criticità erano fortunatamente poche e sono state risolte prontamente dai nostri tecnici. Più in generale per il 2017 abbiamo in programma un ampio piano di asfaltature, che ci permetterà di rimettere a nuovo in particolare viale Tricesimo e i viali del ring”.

Sempre in tema di viabilità nella giornata di venerdì 20 gennaio il tratto finale di via Colugna (dall’incrocio con via Cassacco a piazzale Chiavris) resterà chiuso al traffico per permettere al Cafc di intervenire su un cedimento stradale causato da problemi legati alla rete fognaria. Pertanto i veicoli provenienti da nord saranno deviati su via Cassacco, mentre quelli in arrivo da sud procederanno lungo via Fiducio, dove sarà possibile fare inversione di marcia. Gli autobus saranno trasferiti invece lungo via Reana.

 

#news

Powered by WPeMatico

773