Telegram

Viabilità, riparte l’operazione “strade pulite”

pulizia-stradeRiparte l’operazione “strade pulite” del Comune. L’amministrazione comunale informa che giovedì 23 marzo, in accordo con Net, verrà operata una pulizia straordinaria con spazzatrice di viale Trieste e via Pola (fino al passaggio a livello). Per consentire ai mezzi di effettuare le necessarie operazioni, su entrambi i lati delle due strade sarà in vigore, dalle 8.30 alle 12, un divieto di sosta temporaneo. Già da martedì 21 marzo gli uffici comunali hanno provveduto a informare residenti e fruitori dei parcheggi con un volantinaggio mirato e posizionando l’apposita segnaletica stradale temporanea.

L’operazione “strade pulite”, questo il nome dato all’iniziativa dall’assessorato all’Ambiente, segue la sperimentazione già avvenuta con successo in autunno in diverse strade cittadine. «L’ufficio Ambiente – spiega l’assessore alla Mobilità e all’Ambiente, Enrico Pizza –, d’intesa con Net, ha in questi mesi svolto un lavoro di mappatura delle strade dove, a causa delle auto parcheggiate di giorno e di notte, è difficile intervenire per la pulizia della carreggiata. Su una rete complessiva di 350 chilometri in tutta la città, 40 risultano infatti critici da pulire per questi motivi. Per la buona riuscita dell’operazione abbiamo chiesto la collaborazione della polizia locale per il pronto sanzionamento dei trasgressori».

Questo intervento sarà il primo di una serie che, a cadenza quindicinale e con le stesse modalità, interesserà diverse vie sono oggetto di parcheggio permanente: il 5 aprile toccherà a viale Ungheria (prima parte) e via del Pozzo; il 20 aprile si interverrà in via Carducci e sempre viale Ungheria (seconda parte); il 4 maggio saranno pulite invece via Leopardi, viale Europa Unita (tratto da piazzale D’Annunzio a via Roma), via Patriarca Vodolrico, via Dionisio Dolfin, via Pradamano (il tratto iniziale fino a via Dionisio Dolfin), via Cernaia (da viale Palmanova a via Pradamano), viale Palmanova tratto iniziale (da via Cernaia all’altezza dell’incrocio con via delle Fornaci).

Tantissime, infine, le altre strade che saranno oggetti di interventi di pulizia nel corso di quest’anno: via Volturno, via Gaeta, via Valussi, viale Venezia, viale Duodo, viale Ledra, via Marangoni, via Marco Volpe, via Moretti, viale Cadore, via Galileo Galilei, via Leonardo da Vinci, via Dormisch, via Malborghetto, via Deciani, via di Toppo, via Lazzaro Moro, via Leicht, via Ampezzo, via Sacile, via Tolmezzo, via Ermes di Colloredo, via Pordenone, viale Volontari della Libertà, via Codroipo, via Monte Hermada, via Monte Ortigara, via Tarcento, via Brazzacco, via Duino, via Planis, via Soffumbergo, via Umago, via Bersaglio, via Caneva, via Pracchiuso, via Spalato, via Battistig, via De Rubeis, via Percoto, via Roma, via Tullio.

 

#news

pulizia-stradeRiparte l’operazione “strade pulite” del Comune. L’amministrazione comunale informa che giovedì 23 marzo, in accordo con Net, verrà operata una pulizia straordinaria con spazzatrice di viale Trieste e via Pola (fino al passaggio a livello). Per consentire ai mezzi di effettuare le necessarie operazioni, su entrambi i lati delle due strade sarà in vigore, dalle 8.30 alle 12, un divieto di sosta temporaneo. Già da martedì 21 marzo gli uffici comunali hanno provveduto a informare residenti e fruitori dei parcheggi con un volantinaggio mirato e posizionando l’apposita segnaletica stradale temporanea.

L’operazione “strade pulite”, questo il nome dato all’iniziativa dall’assessorato all’Ambiente, segue la sperimentazione già avvenuta con successo in autunno in diverse strade cittadine. «L’ufficio Ambiente – spiega l’assessore alla Mobilità e all’Ambiente, Enrico Pizza –, d’intesa con Net, ha in questi mesi svolto un lavoro di mappatura delle strade dove, a causa delle auto parcheggiate di giorno e di notte, è difficile intervenire per la pulizia della carreggiata. Su una rete complessiva di 350 chilometri in tutta la città, 40 risultano infatti critici da pulire per questi motivi. Per la buona riuscita dell’operazione abbiamo chiesto la collaborazione della polizia locale per il pronto sanzionamento dei trasgressori».

Questo intervento sarà il primo di una serie che, a cadenza quindicinale e con le stesse modalità, interesserà diverse vie sono oggetto di parcheggio permanente: il 5 aprile toccherà a viale Ungheria (prima parte) e via del Pozzo; il 20 aprile si interverrà in via Carducci e sempre viale Ungheria (seconda parte); il 4 maggio saranno pulite invece via Leopardi, viale Europa Unita (tratto da piazzale D’Annunzio a via Roma), via Patriarca Vodolrico, via Dionisio Dolfin, via Pradamano (il tratto iniziale fino a via Dionisio Dolfin), via Cernaia (da viale Palmanova a via Pradamano), viale Palmanova tratto iniziale (da via Cernaia all’altezza dell’incrocio con via delle Fornaci).

Tantissime, infine, le altre strade che saranno oggetti di interventi di pulizia nel corso di quest’anno: via Volturno, via Gaeta, via Valussi, viale Venezia, viale Duodo, viale Ledra, via Marangoni, via Marco Volpe, via Moretti, viale Cadore, via Galileo Galilei, via Leonardo da Vinci, via Dormisch, via Malborghetto, via Deciani, via di Toppo, via Lazzaro Moro, via Leicht, via Ampezzo, via Sacile, via Tolmezzo, via Ermes di Colloredo, via Pordenone, viale Volontari della Libertà, via Codroipo, via Monte Hermada, via Monte Ortigara, via Tarcento, via Brazzacco, via Duino, via Planis, via Soffumbergo, via Umago, via Bersaglio, via Caneva, via Pracchiuso, via Spalato, via Battistig, via De Rubeis, via Percoto, via Roma, via Tullio.

 

#news

Powered by WPeMatico

facebook
484