Bearzi

Villa Manin Estate, tanti concerti, teatro e attività Gratis

Una bella notizia: a Villa Manin sarà una grande estate di eventi dal vivo.

Si svolgeranno tutti nel Parco – inserito lo scorso anno tra i dieci parchi più belli d’Italia (in finale al “Parco più bello” patrocinato dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e dal Ministero dell’Ambiente) – e sono pensati per coinvolgere un pubblico molto eterogeneo, voglioso di ripartire, di emozionarsi e di immaginare un nuovo futuro attraverso la cultura.

Con questo spirito da sabato 27 giugnoprenderà il via “Villa Manin Estate 2020”, la rassegna ideata dall’ERPAC (Ente Regionale per il PAtrimonio Culturale del Friuli Venezia Giulia) in collaborazione con una rete di associazioni e professionisti del movimento culturale regionale con l’obiettivo di far scoprire e riscoprire il patrimonio storico-architettonico della residenza dogale e il patrimonio naturalistico del Parco di Villa Manin. Ad animare questa nuova stagione saranno la musica, il teatro e le attività pensate per i più piccoli (figure nel parco e caccia alla favola): oltre 20 appuntamenti in meno di due mesi, fino al 9 agosto

“La cultura e la musica non si fermano – rileva l’Assessore Regionale alla Cultura e allo Sport Tiziana Gibelli – e, quest’anno più che mai, continueranno ad allietare le nostre giornate estive. Con lo stop forzato determinato dalle misure contenitive emanate a seguito dell’emergenza Covid-19, fino a poco tempo fa non era ben chiaro se e come si poteva ripartire in sicurezza. Nonostante questo, ERPAC FVG è andato avanti con determinazione, riuscendo a programmare una rassegna ricca di eventi di alto livello che, auspico, possa contribuire anche a richiamare ed incrementare le presenze turistiche sul nostro territorio”.

Sul palco dei “Concerti nel Parco” i grandi nomi e le rivelazioni della musica italiana attuale: da Raphael Gualazzi a Margherita Vicario, da Niccolò Fabi ai 40 Fingers, passando per Vasco Brondi, Dente, Raiz e una eccellenza della nostra regione come i Playa Desnuda che si alterneranno alle ore 18:00 di ogni sabato e domenica, dal 27 giugno al 19 luglio, e poi il gran finale domenica 9 agosto con il concerto all’alba di Davide “Boosta” Dileo dei Subsonica.

Il cartellone teatrale, a cura del CSS, proporrà uno spettacolo di “Teatro Incerto” con Claudio Moretti, Fabiano Fantini ed Elvio Scruzzi e la “Trilogia friulana”, ovvero tre letture sceniche per tre scrittori originari del Medio Friuli (Elio Bartolini, Amedeo Giacomini e Franco Marchetta) che hanno raccontato il nostro territorio con sguardo puro, poetico e unico.

Il contenitore, pensato dal CTA – Centro Teatro Animazione e Figure di Gorizia, per i più piccoli proporrà sei appuntamenti, tra allegria e magia, dedicati al Teatro di Figura e alla Caccia alla favola, ovvero il percorso animato creato sulla traccia di sette celebri favole di Fedro, Esopo e Orazio ideato da Francesco Tullio Altan, Antonella Caruzzi e Antonio Zogno: un’avventura capace di coinvolgere bambini e adulti, senza confini generazionali. 

Per questo particolare momento storico che stiamo vivendo è stato dunque realizzato un cartellone vasto e variegato, che potesse avere la forza di ripensare, in sicurezza, le attività culturali che Villa Manin ha sempre offerto nel corso degli anni. Tutti gli appuntamenti sono a ingresso gratuito con la prenotazione nominativa obbligatoria: sul sito ufficiale www.villamanin.it sono disponibili tutte le informazioni riguardo le modalità di accesso e le regole comportamentali da seguire.

Sabato 27 giugno ricomincia anche l’attività espositiva di Villa Manin con un’esposizione dedicata ad Angiolino, straordinario pittore autodidatta del ‘900 friulano, a cura dell’Erpac in collaborazione con il Comune di San Giorgio di Nogaro.

La mostra in programma sino al prossimo 27 settembre, nella Sala Esposizioni della Barchessa di Levante, ospiterà le tempere di Angiolino, imbianchino, ferroviere, pittore così appassionato da accompagnare ogni suo dipinto con una storia, un grande affresco che ci racconta gli orrori della guerra e come questi siano stati vissuti da un giovane che ha voluto trasferire sulla carta le sue emozioni e la sua adesione agli ideali di libertà e democrazia: un caso speciale e unico a livello nazionale per l’energia creativa e la passione sottese alla realizzazione di queste opere che rappresentano un inno alla pace.

CONCERTI NEL PARCO

TEATRO E TRILOGIA FRIULANA (a cura del CSS)

  • Sabato 25 luglio (ore 18.00): LE QUATTRO SORELLE BAU di Elio Bartolini. Con Marianna Fernetich, Lucia Messina, Giulia Pes, Marta Riservato, Massimo Somaglino. Musiche: Massimo De Mattia, Romano Todesco 
  • Domenica 26 luglio (ore 18.00): TEATRO INCERTO – A TOCS Con Fabiano Fantini, Claudio Moretti, Elvio Scruzzi
  • Sabato 1 agosto (ore 18.00): IL GIARDINIERE DI VILLA MANIN di Amedeo Giacomini. Con Fabiano Fantini (voce narrante), Luigina Tusini (azione pittorica), Glauco Venier (pianoforte)
  • Sabato 8 agosto (ore 18.00): LA NEBBIA di Franco Marchetta. Con Hassam Bambore, Giuliano Bonanni, Giorgia Marchetta, Massimo Somaglino.

TEATRO DI FIGURA (a cura del CTA – Centro Teatro Animazione e Figure)

CACCIA ALLA FAVOLA (a cura del CTA – Centro Teatro Animazione e Figure)

facebook
1.479