PopSockets

Villa Tempesta: sabato 23 Luglio a Villa Manin

Villa_tempesta_off_layout_cs
Manca pochissimo al più importante appuntamento nazionale per gli amanti della grande musica italiana di stampo indipendente. Sabato 23 luglio nell’affascinante cornice di Villa Manin a Codroipo (UD) arriverà il carrozzone di band targate La Tempesta Dischi per VILLA TEMPESTA, il festival itinerante dell’etichetta pordenonese.

Tutto quello che non vi abbiamo ancora svelato e che accadrà a VILLA TEMPESTA: ai primi mille ingressi verrà regalato un cd compilation che raccoglie il meglio della produzione passata e futura de La Tempesta Dischi.
All’interno del cd un’esclusiva perla per i numerosi fan che da sempre seguono i gruppi dell’etichetta: in anteprima un brano del nuovo disco “Nati per Subire” di The Zen Circus, in uscita l’11 ottobre. La canzone si chiama “Ragazzo eroe” e ospita Il pan del diavolo ai cori e al banjo. Ci sarà anche un inedito dei Sick Tamburo, “Questa è la canzone del rumore”, tratto dal nuovo album “A.i.u.t.o.”, che uscirà il 4 novembre. Nella speciale compilation commemorativa troveremo anche una canzone inedita di Tre allegri ragazzi morti tratto dalla dub sessions e un’anteprima del nuovo progetto del poliedrico Davide Toffolo.

Un’altra chicca preparata solo per il festival sono le magliette celebrative realizzate da Legno, il laboratorio artistico di Jacopo Lietti, che sarò anche sul palco con i suoi amati Fine Before You Came. Per ogni gruppo sono state realizzate delle t-shirt ad hoc e in una tiratura limitatissima con serigrafie fatte a mano.
Non mancherà come da tradizione la locandina da collezione del festival serigrafata, numerata e firmata dall’autore Alessandro Baronciani, presente anche sul palco con i suoi Altro.

E ancora Giorgio Canali, forte del suo album in uscita il 26 agosto intitolato “Rojo”, sul palco per due brani con Tre allegri ragazzi morti. Gli Hard Core Tamburo , il progetto parallelo a Sick Tamburo (elettronica e percussioni, battitori di bidoni) in apertura del festival alle 18:00 per scaldare subito gli animi. Poi Massimo Volume, dopo il loro rientro sulle scene con il successo di “Cattive abitudini”.
Le Luci della centrale elettrica, in continua crescita artistica, non ultimo il tour di Jovanotti come support e il passaggio virtuale di testimone da Francesco De Gregori sul palco del Traffic di Torino. Poi gli Aucan, che chiuderanno il festival; con loro sul palco salirà anche Spex Mc (ex Asian Dub Foundation) per cantare un brano. Di questo intervento verranno registrate immagine che diventeranno il prossimo videoclip ufficiale del trio bresciano. Inoltre, The Zen Circus nella loro unica esibizione dell’estate 2011. One Dimensional Man con il nuovo disco “A Better Man”, fresco di stampa. E molto altro ancora!
Con il biglietto del concerto (prezzo unico 18 euro, ancora in vendita nei negozi autorizzati Azalea Promotion) è previsto l’ingresso alla mostra sull’Arte Contemporanea in Friuli all’interno di Villa Manin all’esclusivo prezzo di 2 euro.

Non solo musica per lo straordinario festival VILLA TEMPESTA, tanti stand enogastronomici e numerosi banchetti di attività legate in un modo o nell’altro alla Tempesta: libri, fumetti, dischi, vestiti.

Ecco tutto quello che non vi abbiamo ancora detto e che accadrà a Villa Tempesta

Ai primi mille ingressi verrà regalato un cd compilation che raccoglie il meglio della produzione passata e futura de La Tempesta Dischi. All’interno del cd un brano in anteprima del nuovo disco di The Zen Circus, Nati per subire (LTD-048), in uscita l’11 ottobre. La canzone si chiama Ragazzo eroe e ospita Il pan del diavolo ai cori ed al banjo. Ci sarà anche un brano inedito dei Sick Tamburo, Questa è la canzone del rumore, tratto dall’album in uscita il 4 novembre, A.I.U.T.O (LTD-049), cantato da Gianmaria Accusani e con Hard Core Tamburo ospiti ai bidoni percòssi. Inoltre nella compilation ci sarà un brano inedito di Tre allegri ragazzi morti tratto dalle dub sessions, Codalunga Space Echo Invaders Remix, e un’anteprima del nuovo progetto di Davide Toffolo, il Coro Anni Dieci; si tratta di una sonorizzazione registrata dal vivo da Lorenzo Commisso di cui potete sbirciare qualcosa qui: http://www.youtube.com/watch?v=M_K9kEbzRms

Un’altra chicca che troverete solo al festival sono le magliette dedicate realizzate da Legno, il laboratorio artistico di Jacopo Lietti, che sarà anche sul palco con i suoi amati Fine Before You Came. Per ogni gruppo sono state realizzate t-shirt ad hoc ed in tiratura limitatissima (20 t-shirt per gruppo) con serigrafie fatte a mano. Guarda qui le immagini delle t-shirt; http://www.sitodilegno.com/?p=169

Non mancherà inoltre l’ormai tradizionale locandina da collezione del festival serigrafata, numerata e firmata dall’autore Alessandro Baronciani, presente anche sul palco con i sui Altro.

E ancora Giorgio Canali, forte del suo album in uscita il 26 agosto intitolato Rojo (LTD-047), sul palco per due brani con Tre allegri ragazzi morti. Gli Hard Core Tamburo, il progetto parallelo a Sick Tamburo (elettronica e percussioni, battitori di bidoni) in apertura del festival alle 18:00 per scaldare subito gli animi. Poi Massimo Volume, dopo il loro rientro sulle scene col successo di Cattive abitudini (LTD-045). Le luci della centrale elettrica, in continua crescita artistica, non ultimo importante avvenimento il passaggio virtuale di testimone da Francesco De Gregori sul palco del Traffic di Torino. Poi gli Aucan, che chiuderanno il festival; con loro sul palco salirà Spex Mc (ex Asian Dub Foundation) per cantare un brano. Di questo intervento verranno registrate immagini che diventeranno il prossimo videolcip ufficiale del trio di Black Rainbow. Inoltre The Zen Circus nella loro unica esibizione dell’estate 2011. One Dimensional Man col loro A Better Man (LIT-003) fresco di stampa. E molto altro.

Con il biglietto del concerto puoi entrare alla mostra sull’Arte Contemporanea in Friuli dentro Villa Manin con soli €2,00 in più.

Ci saranno stand enogastronomici per mangiare e bere, oltre che numerosi banchetti di attività in un modo o nell’altro legate alla Tempesta; libri, fumetti, dischi, vestiti.


Per agevolare il numeroso pubblico proveniente da fuori Regione per l’appuntamento sensazionale è stato rinnovato il sostegno da parte del principale gestore del trasporto pubblico regionale SAF Autoservizi FVG, assieme alla Provincia di Udine, con il progetto “MUOVERSI IN LIBERTÀ E SICUREZZA”.
Si tratta di un servizio di autobus che collegherà sia l’autostazione di Udine che la Stazione Ferroviaria di Codroipo (fermata Piazza Giardini) con Villa Manin.
Il servizio partirà dall’autostazione di Udine alla volta di Villa Manin alle ore 12.30, 13.25, 15.00, 17.00, 17.10, 17.35, 18.00, 18.15 e 19.15, mentre le corse da Codroipo verso Passariano saranno alle ore 13.20, 13.35, 15.05, 17.05 e 18.30. Al termine del concerto, il servizio proseguirà nel senso inverso fino ad esaurimento degli utenti presenti.
Il costo dei biglietti per singola corsa sarà di € 2,75 per la tratta Udine – Passariano e di € 1,05 per quella Codroipo – Passariano.
Per maggiori informazioni in merito al progetto “MUOVERSI IN LIBERTÀ E SICUREZZA” è stato messo a disposizione il numero verde della SAF 800.915303 ed un’apposita sezione sul sito internet www.saf.ud.it

IL CAST
Aucan feat. Spex MC
Tre allegri ragazzi morti feat. Giorgio Canali
Le luci della centrale elettrica
The Zen Circus
Massimo Volume
Smart Cops
One Dimensional Man
Il pan del diavolo
Uochi Toki
Fine Before You Came
Altro
Cosmetic
Hard Core Tamburo


VILLA MANIN Codroipo (UD)
sabato 23 luglio 2011

apertura porte ore 17:00
inizio concerti ore 18:00

A VILLA MANIN ATTESA ALLE STELLE PER IL PIÙ IMPORTANTE
EVENTO LIVE ITALIANO DI STAMPO INDIPENDENTE

facebook

Lascia un commento

415