Bearzi

Visionario: apre la Mediateca Mario Quargnolo

mediateca_copertinaNel cuore di Udine nasce un nuovo spazio di studio e svago per tutti gli abitanti, gli studenti e gli appassionati di ogni etàE’ nato un nuovo importante spazio pubblico nel cuore della città di Udine: la MEDIATECA “MARIO QUARGNOLO”. Un progetto che amplia l’offerta culturale del VISIONARIO e condensa la lunga esperienza del Centro Espressioni Cinematografiche nel campo della ricerca e della divulgazione delle arti visive.
Giovedì 4 giugno ha aperto le porte una nuova biblioteca, emeroteca e videoteca: una grande opportunità per tutti gli abitanti, gli studenti e gli appassionati della regione. Un luogo che raccoglie cinema e lo promuove, rendendolo materia viva e accessibile.

La Mediateca esiste da due anni come ente promotore di attività culturali – le mostre dedicate al mondo dell’illustrazione, le proposte per la scuola, i corsi per i cinefili o ancora la prima edizione del Piccolo Festival dell’Animazione – e ora si arricchisce di un luogo fisico, l’abside del Visionario, che disporrà di un vasto patrimonio audiovisivo e librario.
Lo spazio di pianta semicircolare che in origine costituiva il retropalco del cinema teatro Asquini, è stato trasformato in una struttura capace di ospitare sei postazioni di studio e lettura, due cabine di consultazione video totalmente oscurate dotate di schermi al plasma da 42 pollici e un ampio spazio per l’archiviazione di libri, riviste e DVD.
La progettazione è stata curata dall’architetto Massimo Codutti che ha immaginato e realizzato le due salette video come piccole postazioni cinema a “misura d’uomo”, ha posizionato le luci rimarcando volutamente la linea spezzata del perimetro originario dell’abside e ha scelto il colore nero per gli interni in un continuità con la filosofia già adottata all’interno della struttura del Visionario.

Qui è confluita la collezione del Centro Espressioni Cinematografiche, che attualmente consta di circa 2500 libri e 3000 DVD. Questo patrimonio verrà gradualmente ampliato seguendo le linee guida della ricerca portata avanti in questi anni: la didattica del cinema e degli audiovisivi, il cinema asiatico, il cinema di genere italiano ed europeo, i grandi maestri del cinema, il mondo dell’animazione e dell’illustrazione. La maggior parte del materiale è disponibile al prestito tesserandosi gratuitamente.
La struttura, nel retro della sala Astra del Visionario di via Asquini 33, ha un’entrata indipendente ed è aperta al pubblico con il seguente orario: i pomeriggi dalle ore 15.00 alle 19.00 tutti i giorni dal lunedì al venerdì, due aperture mattutine dalle ore 9.00 alle 13.00 (mercoledì e venerdì) e due aperture serali fino alle ore 22.00 (martedì e giovedì); è inoltre raggiungibile ai seguenti recapiti: tel. 0432 500318, fax. 0432 229815, email [email protected]

La Mediateca è intitolata a MARIO QUARGNOLO (Udine, 1922-2003), grande studioso friulano della settima arte che, a partire dal secondo dopoguerra, ha collaborato come storico e critico con le più importanti riviste di cultura cinematografica, nonché come pubblicista per “Il Gazzettino” e il “Messaggero Veneto”. E’ stato un prolifico anticipatore di studi cinematografici, affrontando aspetti e tematiche precedentemente inesplorati e ha dedicato una pionieristica attenzione al ruolo dello spettatore e della sala cinematografica. Ha svolto inoltre un ruolo fondamentale nelle ricerche e nella divulgazione dei film e dei documentari realizzati nella regione Friuli Venezia Giulia.

Dal 4 giugno 2009 Udine dispone di un nuovo archivio di DVD, libri e riviste provenienti da tutto il mondo. Un punto di riferimento per tenersi costantemente aggiornati sulle novità in campo cinematografico, per chiedere un consiglio, per studiare, per il puro piacere di vedere un film di cui si è letto ma che non si è mai riusciti a scovare. Il patrimonio audiovisivo della Mediateca getta uno sguardo a 360° sulla storia del cinema mondiale, senza distinzione tra alto e basso, tra cinema d’autore e cinema di genere, con un’attenzione particolare alla qualità delle edizioni. Libri e riviste permetteranno poi di approfondire la conoscenza di autori, registi, generi e offrono un valido supporto alla preparazione di attività didattiche e formative. Fra i compiti della Mediateca, continuerà ad avere un ruolo di primo piano l’offerta didattica per la scuola primaria e secondaria, rivolta sia agli studenti che ai docenti: avvalendosi della pluriennale esperienza dei collaboratori del C.E.C. (riconosciuto dal Ministero dell’Istruzione quale ente accreditato per i corsi di formazione del personale docente).

In tutte queste attività, cinema e arti visive non costituiscono semplicemente un punto di partenza. L’approccio scelto porta l’audiovisivo al centro del discorso, indagandolo nella sua evoluzione e nella sua specificità testuale, nella consapevolezza della crescente necessità che ha oggi, per giovani e meno giovani, la riflessione sul linguaggio delle immagini.

Mediateca “Mario Quargnolo”
via Asquini, 33 – 33100 Udine
tel 0432 500318 – fax 0432 229815
mail [email protected]
Inaugurazione giovedì 4 giugno ore 17:00

Orari
lunedì 15.00 – 19.00
martedì 15.00 – 22.00
mercoledì 09.00 – 13.00 e 15.00 – 19.00
giovedì 15.00 – 22.00
venerdì 09.00 – 13.00 e 15.00 – 19.00

mediateca

facebook

Lascia un commento

1.319