Bearzi

friulSull’Espresso uscito venerdì 28 agosto un articolo di Tommaso Cerno accusa, con il sottotitolo “follie federaliste”, la gestione dei fondi per la lingua friulana erogati negli ultimi 10 anni.

Che cosa ne pensate del Friulano: mistificazione o giusta conservazione delle radici?

We speak furlân: pro o contro il friulano

View Results

E dopo l’articolo di Cerno è in uscita su Iodonna, anticipato da corriere.it, un’altra entrata a gamba tesa sul friulano e i friulanisti. L’ex sindaco e presidente della regione Cecotti dalle colonne del Messaggero Veneto difende la legge promossa dal suo governo regionale del ’96 difesa su rai tre a “Cominciamo bene” anche da Alessandra Guerra.

A tal proposito si esprime anche il senatore Ferruccio Saro facendo sapere che “Le priorità sono altre. Giusto tutelare le lingue, ma con un equilibrato bilancio degli investimenti”

ansa – Per il sindaco di Udine, Furio Honsell, sulla legge per la tutela della lingua friulana ”parlare di sprechi e’ improprio e gratuito”, e parlare di spreco di 35 milioni di euro ”e’ pretestuoso e superficiale”. Lo ha affermato oggi, interpellato dall’ANSA sulle polemiche sull’uso e sui finanziamenti per la salvaguardia della lingua. ”La tutela delle minoranze linguistiche, compresa la friulana – ha proseguito Honsell – e’ stata riconosciuta dallo Stato Italiano nella Costituzione e con la legge 482 del ’99. Il plurilinguismo e’ una ricchezza, un patrimonio da tutelare, la cui perdita rappresenterebbe un impoverimento per il Paese intero, e sarebbe un danno per i nostri figli”.

ansa  –  Per Pietro Fontanini, segretario della Lega Nord del Friuli Venezia Giulia e presidente della provincia di Udine, ”gli attacchi alla Lega Nord sono basati su dati falsi e alle sue legittime richieste di tutela delle parlate locali”. Interpellato dall’ANSA sulle recenti polemiche sull’uso della lingua friulana e sui finanziamenti per la sua salvaguardia, Fontani ha esluso sprechi di denaro pubblico per la tutela della lingua friulana come denunciato dai servizi dell’Espresso, del Corriere della Sera e dal periodico ‘Io Donna’. ”Innanzi tutto siamo di fronte a un articolo 6 della Costituzione che sancisce la tutela della minoranze linguistiche italiane – ha detto Fontanini – e inoltre a una legge dello Stato, la 482, che riconosce il diritto alla tutela di tutte le dodici minoranze in Italia, tra cui quella friulana e’ la piu’ numerosa”.

facebook

Lascia un commento

782