Welfare per stranieri, bagarre in aula

TRIESTE. Il Consiglio regionale comincia, tra rinvii e tranelli, l’esame del progetto di legge leghista per restringere il welfare ai soli residenti. E il mondo cattolico fa arrivare all’aula la sua netta «contrarietà» al testo portato avanti dal centro-destra. La giornata di lavori è intensa più nella dialettica che nella sostanza, perchè tra trucchi per rinviare l’inizio della discussione e le diatribe di tipo metodico, a fine giornata non è ultimato nemmeno il dibattito generale.

Caritas: si creano cittadini di serie B

Il Consiglio si traveste un po’ da circo, un po’ da …

Fonte: http://messaggeroveneto.it/

Lascia un commento

219