Bearzi

Zanier: Serracchiani, Fvg perde intellettuale lungimirante

Udine, 30 aprile – “Zanier non è stato solo il cantore della cruda realtà della diaspora, ma in lui
convivevano sia il sindacalista che lo scrittore impegnato sul fronte politico e sociale: è stata la
voce che con lungimiranza ci ha messo in guardia dalla nuova globalizzazione. Sua la denuncia di un
capitale senza vincoli e freni, che mette sempre più a rischio gli equilibri e la vita delle persone
normali, origine di quell’angoscia latente che egli indicava come la causa della riscoperta…, Zanier: Serracchiani, Fvg perde intellettuale lungimirante, ,

Powered by WPeMatico

facebook
465