Ziberna: 15 i positivi a Gorizia, i casi complessivi nell’Isontino arrivano a 30

Cari goriziani, eccoci al nostro appuntamento serale per un aggiornamento complessivo della situazione. I dati, alle 20.30, registrano un nuovo caso in città che porta a 15 i positivi, mentre i casi complessivi nell’Isontino arrivano a 30. Rimaniamo una delle zone meno colpite in regione dove sono oltre 600 i contagiati. Ma il confronto fra i vari territori lascia il tempo che trova perché siamo tutti sulla stessa barca e si stringe il cuore a pensare agli amici delle regioni e delle città più colpite, cui esprimiamo la nostra totale vicinanza. Le immagini che stanno arrivando da Bergamo ci colpiscono in modo
particolare e ci stringiamo a quelle famiglie così terribilmente provate.
Tornando nella nostra regione, il governatore Fedriga ha emesso una nuova ordinanza che prevede una serie di nuove restrizioni, a partire dallo stop alla frequentazione dei parchi che domattina vi illustreremo in dettaglio. Come dicevo ieri, siamo bravi ma dobbiamo esserlo ancora di più e non ci sarà tolleranza nei confronti di nessuno, né persone né esercizi commerciali.
Oggi, per quanto riguarda la nostra città, è scattata nuovamente l’emergenza collegata al blocco dei Tir al valico di Sant’Andrea. Ho allertato Regione, Presidenza del consiglio dei ministri, Prefettura, Questura e Azienda sanitaria e siamo riusciti a fare squadra e questa sera, grazie all’impegno di tutti, la situazione si è molto alleggerita ma continuiamo a vigilare permanentemente. Ancora un grazie alle varie polizie e alla Sdag, per il grande lavoro che stanno facendo. Cari amici miei, come ho detto più volte dobbiamo comunque cercare di fare ricorso a tutta la nostra forza, per i nostri bambini, per i nostri anziani, per tutte le persone fragili. Ma anche per noi stessi. Finirà, questo assurdo momento che ci ha travolti tutti. Finirà. E noi dobbiamo tenere duro. Alla fine vinceremo. Tutti insieme.
Rodolfo Ziberna

905