telegram

Ziberna contro gli assembramenti: “gli irresponsabili stiano a casa”

“Non permetteremo a pochi irresponsabili di rovinare la gioia di una città che vuole tornare alla vita”. Il sindaco di Gorizia, Rodolfo Ziberna esprime tutta la sua irritazione per gli assembramenti che ieri sera si sono verificati anche a Gorizia, di fronte ad alcuni locali.”Per tutto il giorno, Gorizia è stata attraversata da un bellissimo via vai di gente responsabile e consapevole della necessità di rispettare le regole per evitare il ritorno nell’incubo- rimarca il primo cittadino, con pochi i trasgressori, più che altro per distrazione, anche se, comunque,  non si possono accettare giustificazioni. Poi, verso sera, ecco che, in alcuni punti, così come è accaduto nelle altre città d’Italia, tutte le regole sono saltate e hanno cominciato a fioccare segnalazioni di assembramenti incredibili. Totale irresponsabilità. NO, NO E NO. Faccio un forte invito a queste persone: se non riescono a comportarsi in modo adeguato se ne stiano a casa. Non le vogliamo in giro per la città a rovinare la vita agli altri. Faremo tanti controlli anche se è chiaro che la polizia non può essere ovunque in ogni momento.
Queste persone non riescono neppure a capire che così facendo rischiano di penalizzare i gestori dei locali che con tanta fatica cercano di ripartire. Un’ultima cosa. Insultare e offendere chi segnala su Facebook è altrettanto intollerabile. Non roviniamo questi momenti di rinascita e cerchiamo, invece, di aiutare e aiutarci”.

627