Telegram

Zoncolan “cartolina” che spinge il turismo

“È particolarmente importante avere quest’oggi nella nostra regione l’arrivo del Giro sullo Zoncolan, un simbolo riconosciuto in tutto il mondo, in un periodo storico particolarmente importante qual è quello che stiamo vivendo oggi. La giornata di oggi possiamo dire rappresenti l’avvio della ripartenza e del rilancio dopo il periodo più duro della pandemia”.
Lo ha detto il governatore della Regione Massimiliano Fedriga oggi sulla vetta del Kaiser dove è stato posto il traguardo della 14. tappa della 104. edizione del Giro d’Italia. Fedriga ha partecipato assieme al vicegovernatore Riccardo Riccardi alla cerimonia di premiazione che ha visto salire sul podio il vincitore di tappa, l’italiano Lorenzo Fortunato, e la maglia rosa Egan Bernal.
“Abbiamo fatto vedere molte volte le bellissime montagne friulane con il sole – ha detto Fedriga al termine della gara – ma mostrare le nostre vette a maggio con la neve è un panorama più unico che raro. Arrivando qui, oltre al paesaggio naturale, mi hanno colpito le persone, che hanno tanta voglia di rincontrarsi, di parlare assieme, di scoprire e di ritornare alla normalità: questa è una cosa bella e fa piacere che la gente possa tornare a farlo”.
“Grazie a questa manifestazione – ha aggiunto il governatore – possiamo mostrare magnifiche montagne, mare, la laguna, le nostre città: insomma, in tre giorni mettiamo in mostra pillole di bellezza del Friuli Venezia Giulia che non tutti possono spendere e che ci auguriamo possano aiutare a far tornare sempre più turisti nella nostra regione”.
“Stiamo portando avanti – ha detto ancora Fedriga – un’importantissima campagna vaccinale e mi auguro che i limiti che ancora presenti possano un po’ alla volta venire meno. Stiamo lentamente recuperando quella normalità che tanta gente aspettava e lo testimonia anche la presenza dei tantissimi tifosi lungo la strada che porta verso il traguardo. Mi auguro – ha concluso il governatore – che quanto visto oggi rappresenti un buon inizio della stagione turistica in Friuli Venezia Giulia: i primi dati sulle prenotazioni sono positivi, considerando che il confronto è con un periodo particolarmente difficile della pandemia, da cui stiamo uscendo con difficoltà ma con determinazione”. 

facebook
287