Bearzi

Zucchero in concerto: 19 luglio a Tarvisio e 20 luglio a Villa Manin

Zucchero , il bluesman di fama mondiale che tutto il mondo ci invidia, è pronto ad invadere il Friuli Venezia Giulia con due imperdibili concerti in due giorni, che si terranno venerdì 19 luglio in Piazza Unità a Tarvisio e sabato 20 luglio, nella splendida Villa Manin di Codroipo (Udine).
I due sensazionali appuntamenti fanno parte del fortunato La Sesión Cubana Tour 2013, ultimo progetto e viaggio musicale della strepitosa carriera musicale dell’artista, inaugurato con lo spettacolare concerto tenutosi a l’Havana lo scorso dicembre, per poi proseguire in tutto il mondo ed approdare ora nuovamente in Italia.

Si comincia dunque a Tarvisio nella centrale Piazza Unità. Lo show, inizio alle 21, aprirà il programma della 18° edizione del No Borders Music Festival, la prestigiosa rassegna artistica che valorizza la musica quale forma di cultura e mezzo di comunicazione in grado di essere compreso da tutti, oltre i confini etnici, linguistici, sociali e geografici, inserita nello splendido comprensorio naturale del Tarvisiano, fra i paesi di Italia, Austria e Slovenia. Oltre allo show di Sugar, il programma vedrà nei prossimi giorni le esibizioni di due altri importanti nomi del panorama nazionale e internazionale: gli islandesi Sigur Rós e il Maestro Franco Battiato. Il No Borders Music Festival è organizzato da Consorzio di Promozione Turistica del Tarvisiano, Sella Nevea e Passo Pramollo e Azalea Promotion, in collaborazione con la Regione Friuli Venezia Giulia, la Provincia di Udine, il Comune di Tarvisio, Banca Popolare Friuladria e Assicurazioni Generali. I biglietti per lo spettacolo saranno disponibili anche prima del concerto, alle casse di Piazza Unità a partire dalle 18.

Un finalità particolare avrà poi il concerto di sabato 20 luglio a Villa Manin, inizio alle 21.30, un appuntamento che unisce la musica alla solidarietà: si tratta infatti del Concert For Life 2013, happening annuale molto sentito, ideato da @uxilia Onlus, organizzazione non lucrativa di utilità sociale, impegnata in attività di cooperazione internazionale in paesi in via di sviluppo. Zucchero e la sua Sesión Cubana diventano quindi ambasciatori della causa di @uxilia, scegliendo la musica quale veicolo per sensibilizzare il grande pubblico sulle attività umanitarie attivate, in particolare sui progetti di recupero degli ex bambini soldato dello Sri Lanka e di sostegno alla scolarità dei bambini del Campo profughi di Atma in Siria. Un grande concerto, ma allo stesso tempo un’occasione per fare una buona azione a sostegno di una causa importante. Per ogni biglietto venduto, infatti, 1 Euro verrà devoluto ad @uxilia, somma che verrà utilizzata a finanziare i tanti progetti della Onlus. L’apertura delle porte sarà alle 19.30, i biglietti saranno in vendita anche prima del concerto, alle casse di Villa Manin dalle 15.

Sarà una scaletta che comprenderà le canzoni dell’ultimo la Sesión Cubana, album già campione di vendita, e ovviamente tutti i più grandi successi della carriera dell’artista come “Bacco Perbacco”, “Così Celeste”, “Guantanamera”, “Baila”, “Diamante”, “Vedo Nero”, “Overdose D’Amore”, “Con Le Mani”, “Diavolo In Me”, “Per Colpa di Chi” e moltissimi altri. Sul palco, Sugar sarà accompagnato da 16 musicisti, di cui 11 cubani, che contribuiranno a far girare alla perfeziona la poderosa macchina sonora che caratterizza lo spettacolo,

“Era dal ‘90 quando suonai al Kremlino che iniziai a sognare un concerto a Cuba ma non c’ero mai riuscito, poi l’anno scorso mi è venuta l’idea di questo album, ci siamo trasferiti a Cuba  per un mese e con tutti i musicisti cubani, così è nato il disco LA SESIÓN CUBANA”. Così l’artista racconta la nascita di questo suo ultimo progetto, che venerdì e sabato sarà presentato dal vivo con le due tappe friulane del tour.
Entrambi i concerti sono inoltre inseriti nella promozione “Music&Live” realizzata dall’Agenzia TurismoFVG, che abbina la musica alla promozione turistica delle eccellenze del territorio regionale (per informazioni www.musicandlive.it).

facebook

Lascia un commento

420