Aperitivo a Grado

ACHILLE LAURO, MADMAN e PRIESTESS 25 luglio 2019 a Udine

E’ uscito “1969”, il nuovo atteso album del rapper italiano Achille Lauro, lavoro che contiene anche i singoli “Rolls Royce”, presentato recentemente al Festival di Sanremo e “C’est la vie”, canzone attualmente fra le più programmate nell’airplay italiano. Figura di riferimento della nuova scena rap e trap del nostro paese, Achille Lauro si prepara a conquistare i palchi dell’estate, includendo anche un’unica data in programma in Friuli Venezia Giulia, il prossimo 25 luglio in Castello a Udine per la rassegna Udine Vola 2019. Per l’occasione il rapper si alternerà sul palco con altri due “big” della nuova scena underground italiana: Madman e la “trap girl” Priestess. I biglietti per l’evento, organizzato da Zenit srl, in collaborazione con Regione Friuli Venezia Giulia, Comune di Udine e PromoTurismoFVG, sono in vendita sul circuito Ticketone. Info e punti vendita su www.azalea.it

Classe 1990, il rapper romano Achille Lauro si distingue da subito grazie alle nuove sonorità dettate da produttori all’avanguardia e dal suo metodo di scrittura distante e innovativo rispetto ai metodi più classici. Collabora sin dall’inizio con big della scena italiana come Marracash e Shablo. Per Roccia Music pubblica “Achille Idol – Immortale” (2014), “Young Crazy” (2015) e “Dio C’è” (2015). Nel novembre 2016 esce “Ragazzi Madre”, lavoro che esprime pianamente la sua identità artistica, la sua ricerca e la sua capacità di scrittura, oltre a vantare collaborazioni con diversi esponenti di spicco della scena rap. Ad ottobre 2017 firma per Sony Music e partecipa al programma Pechino Express viaggiando con il suo produttore concittadino Edoardo Manozzi, conosciuto anche come Boss Doms, nella coppia de I compositori. A febbraio, Achille Lauro è fra i protagonisti della 69° edizione del Festival di Sanremo con il brano “Rolls Royce” (certificato Oro da Fimi/GfK Italia), che lo vede posizionarsi al nono posto. Il 29 marzo è uscito “C’est la vie”, nuovo singolo che anticipa il disco “1969”, in uscita il 12 aprile per Sony Music Italy.

Classe ’88, MadMan è considerato uno degli artisti più talentuosi della scena rap italiana. Grazie al proprio talento e alle rime taglienti, è protagonista di un percorso artistico in ascesa. Il 2 febbraio 2018 pubblica l’album “Back Home”, certificato oro ad un mese dall’uscita. L’1 febbraio 2019 viene rilasciato “MM Vol. 3”, terzo volume della serie di mixtape solisti di MadMan, anticipato dai singoli “7/8 Sour” e “Supernova”. Priestess, classe 1996, è fra le più promettenti artiste della scena urban in Italia, con un progetto musicale unico e innovativo che unisce sonorità hip-hop e trap al suo talento nel canto. Dopo le collaborazioni con Madman e Gemitaiz a fine 2018 pubblica i suoi primi singoli: “Eva” e “Fata Morgana” a novembre, anticipazioni del suo primo album la cui uscita è prevista per il 19 aprile 2019. Tre artisti su un unico palco per una serata interamente dedicata alle sonorità rap e trap.

Il calendario di “Udine Vola 2019” vede anche i concerti del cantautore romano Max Gazzè (4 luglio), della band alternative rock Marlene Kuntz (19 luglio) e dalla serata evento dedicata a Battisti e Mogol con Canto Libero, che chiuderà il calendario (31 luglio). Biglietti in vendita, info su www.azalea.it .

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS
759