Aperitivo a Grado

Barcolana Nuota. 6 ottobre 2019

facebook

Appuntamento per 1.300 i metri tutti da nuotare in Bacino San Giusto, il prossimo 6 ottobre. E’ stata presentata, ed è in calendario per la sua quinta edizione, Barcolana Nuota by Dolomia, l’evento di nuoto sulla lunga distanza ma in centro città, a pochi passi dalla piazza dell’Unità d’Italia, nato nel 2015 da un’ idea amatoriale di Carlo Tevarotto, e organizzato dalla Società Velica di Barcola e Grignano assieme all’Unione Sportiva Triestina Nuoto la domenica precedente la grande regata di Trieste, nell’ambito degli appuntamenti a mare collegati alla Barcolana51 presented by Generali.
La Barcolana Nuota è uno degli eventi che evidenzia maggiore crescita negli anni, e condivide con la regata più grande del mondo lo spirito dei partecipanti: appassionati di nuoto open water che gareggiano assieme ai campioni, tutti acclamati da tanto pubblico lungo le Rive e supportati da tifo da stadio. A oggi gli iscritti sono già 178 (126 uomini, 52 donne), e sono ben venti le squadre sportive rappresentate al via.

I partecipanti sono attesi da tutta Italia; gli stranieri già iscritti vengono da Slovenia,Croazia, Finlandia e Olanda, sono attesi alcuni atleti dall’Austria, per essere presenti alla gara che è anche una “nuotata collettiva” dal Molo IV alla Scala Reale, davanti piazza dell’Unità: un tassello importante della grande festa del mare, ricca di significato sportivo, ma anche un racconto di abnegazione, impegno e voglia di misurarsi con se stessi. Le iscrizioni sono già aperte online, sul sito www.barcolana.it (sezione “in mare”): in programma una grande festa e tanti premi, il tutto in perfetto stile Barcolana.

“Puntiamo e abbiamo investito tanto su questo evento – ha dichiarato il presidente della SVBG Mitja Gialuz – Barcolana Nuota condivide il nostro spirito, il nostro modo di essere e amare il mare. E’ un evento che cresce, e il fatto di avere già poco meno di 180 atleti al via è fonte di soddisfazione per noi. Di questo evento amiamo la vicinanza tra atleti professionisti e amatori, bambini e master. Amiamo il fatto che nuotatori per professione e passione, triatleti, tuffatori, pallanotisti, rescuer del mare e fino al comandante della Capitaneria di Porto partecipino assieme a celebrare il grande amore per il mare che ci unisce. Per questo ci impegnano tanto e per questo crediamo che Barcolana Nuota by Dolomia, il suo spirito originale, condiviso con tanti amici e appassionati, possa ancora crescere tanto”
La US Triestina Nuoto – ha dichiarato Nicola Cassio Team Manager Nuoto – è orgogliosa di collaborare con la SVBG nell’organizzazione di questo evento: condividiamo l’obiettivo di sviluppo, in “scia” della Barcolana. Abbiamo sostenuto l’evento fin da subito, questo evento è per noi della Triestina Nuoto un ritorno alle origini, un ritorno al mare, quell’elemento in comune che ci lega tutti: vela, nuoto, la città intera”.

IL PERCORSO E I PREMI – Confermato il percorso della scorsa edizione, Barcolana Nuota impegna gli atleti nella disciplina Open Water per 1.300 metri, con partenza dal Molo IV alle 12.00, prima boa nel Bacino San Giorgio, alla base del Molo Audace, quindi passaggio esterno al Bacino San Giusto, con boa di fronte al Magazzino 42 e lati finali lungo il Molo Bersaglieri e la Riva, fino all’arrivo davanti alla Scala Reale. I primi classificati impiegano circa un quarto d’ora per chiudere la gara, ma gli arrivi si susseguono per oltre un’ora. Le premiazioni sono in programma lo stesso giorno, alle ore 14 e prevedono medaglie per i primi tre classificati assoluti maschile e femminile, ai vincitori maschile e femminile di ognuna delle tredici categorie (definite in base agli anni di nascita) e tanti premi a estrazione.

CHI PUO’ PARTECIPARE – Tutti gli appassionati di nuoto Open Water nati prima del 31 dicembre 2009 possono partecipare: è necessario essere in possesso di certificato medico di idoneità alla pratica sportiva agonistica o non agonistica in corso di validità. Gli atleti stranieri dovranno essere in regola con la normativa medica vigente nel proprio Paese. Attesi quest’anno anche numerosi e agguerriti triatleti, grazie alla partnership nata tra Barcolana e Let’s Go Triathlon, la principale manifestazione di questa specialità organizzata in FVG, evento partner di Barcolana nell’ambito di una collaborazione sviluppata grazie all’impulso dell’Assessorato allo sport della Regione.

ISCRIZIONI E PROGRAMMA – Come detto, le iscrizioni sono già aperte online (per i primi cento iscritti c’è anche un gadget speciale, oltre a quelli previsti nella tradizionale sacca di gara, quest’anno zainetto, t-shirt e cuffia personalizzata) e si chiuderanno venerdì 4 ottobre al prezzo di 15 euro. Sabato 5 ottobre (dalle 14 alle 19 all’Infopoint Barcolana di Piazza dell’Unità) e domenica 6 ottobre (dalle 9 alle 10.30 nei pressi della partenza al Molo IV) sarà possibile iscriversi con sovrapprezzo (25 euro), registrarsi e ritirare il pacco gara, nel quale gli atleti troveranno anche il Microchip necessario alla compilazione della classifica in tempo reale.
Tornado al programma, domenica 6 ottobre alle 11.30 è previsto il briefing (Molo IV), quindi alle 12 verrà data, con gran tuffo collettivo, la partenza. Tutto il percorso sarà visibile via terra, con cronaca amplificata dal vivo. Alle 14, come detto, in programma la premiazione.

L’EDIZIONE 2018 – Sono stati poco meno di 300 gli iscritti nel 2018, dai 7 ai 78 anni: la vittoria è andata al fotofinish e a sorpresa al master della Triestina Nuoto Enrico Cardinale, che aveva vinto “in casa” e soprattutto davanti, per pochi centesimi, al campione europeo di nuoto Open Water Marco Urbani. La terza posizione era andata al master classe 1968 Dino Schorn, mentre prima femmina si era classificata la promessa padovana Giulia Grasso, bronzo ai campionati Italiani 2018 Open Water. Il vincitore assoluto ha tenuto il tempo di percorrenza di poco sotto i 14 minuti.

687