Aperitivo a Grado

Ceron: 50 anni di danza. 8 Giugno 2014

facebook

ceron 50
C’è grande attesa per il gala di danza che raduna in città, oltre ai migliori studenti dei corsi di formazione, anche artisti, amici ed ex allievi, tutti insieme per festeggiare un percorso didattico e progettuale lungo mezzo secolo: quello della Scuola di Danza “Ceron” di Udine che compie 50 anni. Andrà dunque in scena al Teatro Nuovo Giovanni da Udine l’8 giugno p.v. alle ore 20.45 lo spettacolo del centro coreutico riconosciuto dal M.I.U.R. che ha avuto il merito di promuovere sul nostro territorio la danza “importando”, sin dagli anni ’80, nuovi linguaggi disciplinari come la tecnica Graham e la danza modern-jazz e organizzando iniziative di perfezionamento, spettacoli, gemellaggi e collaborazioni con tutte le più importanti strutture e istituzioni regionali. Fino alla creazione di una rivista, un numero unico, “Crescere nella danza”, che ha “nutrito” il pubblico provinciale quando l’arte coreutica era solo una presenza marginale nel nostro panorama culturale. La scuola , fondata nel 1964 da Paola Galliussi Ceron con il marito Bruno, ha visto, nel tempo, la co-direzione artistica della figlia Elisabetta ed oggi anche la collaborazione della nipote Matilde, appena selezionata tra le 10 ammesse al Conservatorio di danza dell’Università di Vienna. Ma l’opera della Ceron ha figliato in Friuli, in Lombardia e in Veneto alcune realtà analoghe dirette dalle sue ex-allieve ed ha avuto il merito di diffondere la danza tra i bambini come espressione educativa e ricreativa proponendo – da vera pioniera – lo studio propedeutico alla tecnica. La sua peculiare comunicazione con i più piccoli, che si identifica in un metodo personale di avviamento alla disciplina della danza, è testimoniata da una pubblicazione in materia condivisa con Giuliana Penzi , già direttrice dell’ Accademia Nazionale di Danza di Roma (Istituto d’alta formazione artistica del M.I.U.R.). La sera dell’8 giugno un programma di debutti, creazioni artistiche vedrà in scena alcuni dei più significativi studenti e collaboratori della scuola che sono stati poi avviati al professionismo , provenienti dall’italia e dall’estero; oltre ai direttori e coreografi residenti (Paola Galliussi Ceron , Elisabetta Ceron , Andrea Comuzzi, Antonella Cosentino, Maria Victoria Ignomiriello, Cinzia Pittia e Martina Tavano) partecipano e firmano creazioni: il primo ballerino Denis Bragatto, Francesco Collavino (Ba.bau.corp), Luca Condello e Elisa Cipriani (Fondazione Ente Lirico Arena di Verona), Liana Del Degan da Mannheim, Giuseppe della Monica da Roma, Claudio de Maglio direttore della Nico Pepe di Udine. Per l’hip hop, da Bergamo, THE FELLA$$, il pordenonese Massimo Gerardi e Mircea Andrei Ghinea (subsTanzColonia-Dresd), Il Balletto di Castelfranco Veneto di Susanna Plaino Silingardi, Stefano Rigo, Nadia Scarpa (già compagnia Vera Stasi), Studianzando di Tolmezzo, Simone Vacante (Excursus di Roma), Laura Zago (Korarte di Belluno) e tanti altri. Prevendita presso la biglietteria del teatro. Info. info@ceron.it

700