Aperitivo a Grado
facebook

Cine20_1 Cine20 lo potete leggere tutti i giovedì ed è curata da Matteo “Weltall” Soi dalle pagine del blog weltallsworld.blogspot.com e dal blogger-seriale Kusa direttamente da lavitaenientaltro.wordpress.com. Una coppia inedita disposta a tutto pur di mettere la loro esperienza di cine-blogger e cinefili non professionisti per una rubrica alla portata di tutti, libera e accessibile, che spazia da brevi recensioni fino alle uscite home-video, senza dimenticare le doverose segnalazioni sui film in sala, il tutto corredato da un sistema di valutazione facile ed immediato. Detto questo, andiamo a cominciare.
.

Al cinema e non solo.

.
All’insegna dell’ ozio, niente recensioni questa settimana. La prossima recuperiamo.

.

Brevemente in sala (a cura di Weltall).

.

47ronin47 RONIN di Carl Rinsch

.
Il film di Rinsch vede il ritorno di Keanu Reeves nel ruolo di Kai, mezzosangue emarginato, che viene arruolato da Oishi nei suoi quarantasette ronin pronti a muovere battaglia contro il Signore del feudo che uccise il loro Maestro. Hollywood che fa un film fantasy di ispirazione nipponica e con attori giapponesi sa di tamarrata infinita. Però, dando un’ occhiata al trailer, potrebbe pure essere divertente.
ATTESA WELTALL 55%

Ecco, invece io rimango fermo sulla tamarrata infinita e passo volentieri. Spero che Keanu mi perdoni.
ATTESA KUSA 0%

.

idaIDA di Pawel Pawlikowski

.
Un racconto di scoperta di sè e del proprio passato che vede protagonista Anna, una ragazza che, prima di prendere i voti per diventare suora, scopre di avere una sorella. E dalla conoscenza di lei viene a sapere anche il suo vero nome, Ida, e le sue origini ebree che la spingono ad esplorare il suo passato e a stringere un legame con la parente da poco conosciuta. Film parecchio apprezzato dalla critica, Ida potrebbe essere una delle pellicole più apprezzabili di questo mese. Sempre che sia distribuito come si deve.
ATTESA WELTALL 65%

Scusa caro socio  ma mi sono annoiato solo a sentir raccontare la trama.
ATTESA KUSA 0%

.

herLEI di Spike Jonze

.
Dopo aver portato in sala la trasposizione del libro illustrato per bambini, Nel Paese delle Creature Selvagge, Spike Jonze si concentra sulla storia di un uomo che, ferito dal divorzio con la moglie, scopre di poter provare nuovamente sentimenti profondi grazie al rapporto virtuale che instaura con una intelligenza artificiale (che nella versione originale ha la voce di Scarlett Johansson). Amore e sentimenti nell’ epoca in cui la tecnologia sembra voler colmare ogni vuoto.
ATTESA WELTALL 80%

Sicuramente il titolo della settimana, il film di Jonze (fresco vincitore dell’Oscar come miglior  sceneggiatura originale) come tematica si puo’ sicuramente classificare nel genere della fantascienza, non quella fatta di effetti speciali, mostri ed astronavi, ma quella che piace di piu’ a me, fatta di indagini sociologiche e umanistiche sui probabili futuri che ci aspettano nell’immediato domani. E poi c’e’ pure Amy Adams, che non guasta mai.
ATTESA KUSA 85%

.

maldamoreMALDAMORE di Angelo Longoni

.
“Maldamore è una storia di amori incrociati, una storia di tradimenti e riconciliazioni nel tipico filone della commedia all’italiana.” Questo recita la sinossi ufficiale del film e in poche parole dice già tutto quello che serve per decidere se andarlo a vedere o meno. Penso di parlare anche a nome del mio socio, nell’ affermare che noi passiamo senza pentimenti.
ATTESA WELTALL 0%

Parole sante, caro collega, parole sante
ATTESA KUSA 0%

.

mrpeabodyeshermanMR. PEABODY & SHERMAN di Rob Minkoff

.
Cartoni animati del passato che si ripropongono oggi con tutte le innovazioni tecnologiche del caso. Questa volta tocca all’ intelligentissimo cane Mr. Peabody e al figlio (umano) adottivo Sherman che, nel frugare la Macchina del tempo del padre, incasinerà il continuum spazio-temporale. Per i nostalgici ma anche per far conoscere ai più giovani personaggi del passato che altrimenti andrebbero dimenticati.
ATTESA WELTALL 60%

Ammetto tutta la mia ignoranza sul cartone animato originale, anche perche’ e’ roba anni ’60, ma non e’ certo questa versione aggiornata che mi spingera’ in sala.
ATTESA KUSA 0%

.

needforspeedNEED FOR SPEED di Scott Waugh

.
Tratta dall’ omonima ed intramontabile serie di videogiochi automobilistici, Need for Speed sembra voler colmare il vuoto (temporaneo) lasciato da Fast & Furious dopo la prematura scomparsa di Paul Walker. Storia di vendetta a tutta velocita con protagonista Aaron Paul reduce dall’ incredibile successo del suo personaggio, Jesse, nell’ ottima serie AMC Breaking Bad. Si contende con 47 Ronin il titolo di “Tamarrata della Settimana”.
ATTESA WELTALL 40%

Dal trailer sembra in tutto e per tutto una (brutta) copia di Fast and Furious, di cui nessuno sentiva francamente la mancanza. Ma perchè i videogiochi non li lasciamo nelle console, visto che già loro sono ormai concepiti come dei (bei) film ?
ATTESA KUSA 0%

.

fruitvalestationPROSSIMA FERMATA: FRUITVALE STATION di Ryan Coogler

.
Piccolo film indipendente (tra l’altro, apprezzato da più parti) che racconta l’ ultimo giorno di vita del giovane Oscar Grant, ucciso da una pallottola e dalla stupidità di un agente di sicurezza ferroviaria. Una storia drammatica che racconta la cruda realtà che si vive ogni giorno nei sobborghi di Oakland.
ATTESA WELTALL 60%

Non ne so nulla ma la tua descrizione mi e’ sufficiente a interessarmi caro collega, visto che  sono naturalmente attratto dalla piccole produzioni indipendenti USA, soprattutto quando riescono ad approdare in sala. Ammesso che questo ci riesca veramente e non sia solo in una manciata di sale come spesso purtroppo  accade
ATTESA KUSA 60%

.

supercondriacoSUPERCONDRIACO di Dany Boon

.
Ennesima commedia francese che, a quanto pare, non ci vogliamo far più mancare nelle nostre sale (come se le nostre già non bastassero). Protagonista (e regista) il solito Dany Boon nel ruolo di un ipocondriaco cronico che troverà nell’ amore la cura alla sue fissazioni. Ottimo direi.
ATTESA WELTALL 0%

E speriamo che poi non ci tocchi pure il remake italiano…
ATTESA KUSA 0%

.

veronicamarsVERONICA MARS – IL FILM di Rob Thomas
(disponibile dal 14/3 solo in download digitale e dal 15/5 in Home Video)

.
Più che la trasposizione cinematografica dell’ omonima serie tv, questo è un vero è proprio film che fa da sequel da dove il serial si era interrotto. Per i fan, insomma. Quindi io mi escludo a priori.
ATTESA WELTALL 0%

Eh si’ caro collega, il ritorno del “marshmallow” di Neptune e’ effettivamente fatto per i fan coi soldi dei fan, tanto che  e’ stato prodotto  con una incredibile  raccolta fondi sul sito web Kickstarter promossa dal creatore della serie Rob Thomas, che in pochi giorni ha quasi triplicato la bella cifra di partenza fissata a 2 milioni di dollari. Quindi per NOI FAN e’ assolutamente imperdibile e imprescindibile.  Oltretutto per quanto riguarda la distribuzione e’ un esperimento che si potrebbe ripetere anche per altre pellicole che faticano a trovare spazio in sala, infatti analogamente a cio’ che succede in USA, dove pero’ avra’ anche una distribuzione limitata in sala, viene reso disponibile solo in download digitale e  in versione originale coi sottotitoli,  in alcune selezionate piattaforme come ad es. ITunes.  E a maggio sara’ gia’ disponibile in Home-video.
ATTESA KUSA 90%

.

Consigli per gli acquisti.

.

MoebiusMOEBIUS (DVD e BD già disponibili dal 12/03/14)

.
Ottima mossa quella della Eagle che si aggiudica l’ ultimo film del genio coreano Kim Ki-duk e lo pubblica in DVD e Bluray senza far passare mesi e anni dal suo passaggio in sala. Edizioni molto semplici ma complete soprattutto sul versante tecnico.
* DVD * VIDEO: 1.78:1 anamorfico – AUDIO: Ita / Cor Dolby Digital 5.1 – SOTT: Ita – EXTRA: Trailer, Filmografia, Galleria foto – REGIONE: 2
ACQUISTO: CONSIGLIATO
* BLURAY * VIDEO: 1.78:1 anamorfico 1080p – AUDIO: Ita / Cor Dolby Digital 5.1, Ita / Cor DTSHD 5.1 – SOTT: Ita – EXTRA: Trailer, Filmografia, Galleria foto – ZONA: B
ACQUISTO: CONSIGLIATO

.

YourenextYOU’RE NEXT (DVD e BD già disponibili dal 12/03/14)

.
La pellicola horror di Adam Wingard, parecchio apprezzata dagli estimatori del genere, arriva in home video su distribuzione Eagle, in due edizioni completamente prive di contenuti accessori. Tutti al loro posto i parametri video, audio e sottotitoli ma, in previsione di una spesa di questo tipo, forse meglio puntare al disco argentato piuttosto che a quello blu, per quanto la differenza di prezzo sia minima.
* DVD * VIDEO: 2.40:1 anamorfico – AUDIO: Ita / Ing Dolby Digital 5.1 – SOTT: Ita / Ita non udenti – EXTRA: n.d. – REGIONE: 2
ACQUISTO: CONSIGLIATO
* BLURAY * VIDEO: 2.40:1 anamorfico 1080p – AUDIO: Ita / Ing DTSHD 5.1 – SOTT: Ita non udenti – EXTRA: n.d. – ZONA: B
ACQUISTO: CONSIGLIATO CON RISERVA
.
.
.

423