Aperitivo a Grado

Cine20_1

Cine20 lo potete leggere tutti i giovedì ed è curata da Matteo “Weltall” Soi dalle pagine del blog weltallsworld.blogspot.com e dal blogger-seriale Kusa direttamente da lavitaenientaltro.com. Una coppia inedita disposta a tutto pur di mettere la loro esperienza di cine-blogger e cinefili non professionisti per una rubrica alla portata di tutti, libera e accessibile, che spazia da brevi recensioni fino alle uscite home-video, senza dimenticare le doverose segnalazioni sui film in sala, il tutto corredato da un sistema di valutazione facile ed immediato. Detto questo, andiamo a cominciare.

.

Brevemente in sala.

.

10 GIORNI SENZA MAMMA
di Alessandro Genovesi

.
Fabio de Luigi “mammo” per dieci giorni? Non stiamo nella pelle, siamo gia’ fila per il biglietto da giorni! Ma anche no.
ATTESA KUSA 0%
.
Un padre che non è capace a fare il padre si trova improvvisamente immerso nel ruolo quando la mamma decide di staccare per una decina di giorni. Grasse risate scaturirano da questa simpatica situazione.
ATTESA WELTALL 0%

.

COPPERMAN
di Eros Puglielli

.
Anselmo e’ un adulto dal cuore e dalla mente di un bambino. Ha conosciuto l’amore della sua vita quando era bambino e grazie all’aiuto di un amico fabbro e’ diventato un supereroe di fantastia, l’uomo di rame, ovvero il Copperman del titolo. Luca Argentero in una pellicola che strizza l’occhio da un lato a Forrest Gump e dall’altro ai supereroi fatti in casa. Carina l’idea, ma ci fermiamo li’.
ATTESA KUSA 30%
.
Un film italiano che pesca un po’ a destra e un po’ a sinistra ma che con gran coraggio prova a raccontare il potere della fantasia in grado di colorare di magico anche la realtà più triste. Non sappiamo come sarà il risultato finale ma apprezziamo il tentativo.
ATTESA WELTALL 50%

.

IL CORRIERE – THE MULE (The Mule)
di Clint Eastwood

.
Il veccho Clint torna sia come regista che come attore nel ruolo di un anziano che dopo la chiusura anticipata della sua impresa accetta un incarico di corriere, per poi scoprire che lavora in realta’ per un cartello messicano della droga. La sua vita si complica quando gli avviene assegnato un assistente. Nel titolo piu’ interessante della settimana oltre a Clint c’e’ un ricchissimo cast, tra cui spiccano Bradley Cooper, Lawrence Fishburne e Dianne Wiest.
ATTESA KUSA 70%
.
Il Clint che ci piace torna dietro e davanti la macchina da presa nonostante l’addio alle prove attoriali dopo l’ottimo Gran Torino. E ci piace così.
ATTESA WELTALL 80%

.

LE NOSTRE BATTAGLIE (Nos Batailles)
di Guillaume Senez

.
Per uno strano caso della distribuzione italiana, arriva nelle sale questa pellicola francese con un padre che si ritrova a dover badare ai figli dopo l’abbandono della moglie. In questo caso pero’ l’abbandono e’ definitivo e non temporaneo come nel caso della pellicola di De Luigi, il marito e padre e’ anche impegnato in lotte sociali, e il tono e’ decisamente serio. Ma l’interesse non e’ molto diverso.
ATTESA KUSA 30%
.
Nella settimana di Eastwood anche le tematiche più serie del film di Senez finiscono in secondo piano.
ATTESA WELTALL 0%
.
.
.
.

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS
483