Aperitivo a Grado
facebook

Cine20_1

Cine20 lo potete leggere tutti i giovedì ed è curata da Matteo “Weltall” Soi dalle pagine del blog weltallsworld.blogspot.com e dal blogger-seriale Kusa direttamente da lavitaenientaltro.wordpress.com. Una coppia inedita disposta a tutto pur di mettere la loro esperienza di cine-blogger e cinefili non professionisti per una rubrica alla portata di tutti, libera e accessibile, che spazia da brevi recensioni fino alle uscite heome-video, senza dimenticare le doverose segnalazioni sui film in sala, il tutto corredato da un sistema di valutazione facile ed immediato. Ma non possiamo più trascurare l’importanza delle serie TV alle quali dedichiamo Derive Seriali, una sezione apposita curata da :A:, scrittore, sceneggiatore e nerd impenitente. Detto questo, andiamo a cominciare.

.

Brevemente in sala.

.

mariamaddalenaMARIA MADDALENA (Mary Magdalene)
di Garth Davis

.
La storia di Gesu’ raccontata da un punto di vista femminile, ispirata dai vangeli apocrifi di Maria Maddalena. Film destinato a sollevare discussioni e polemiche con Rooney Mara nel ruolo della protagonista e Joaquin Phoenix in quelli di Gesu’.
ATTESA KUSA 50%
.
Ennesima rivisitazione della storia di Gesù che, nonostante l’angolazione peculiare con la quale questa volta si cerca di raccontarla, suscita ben poco interesse. Discorso diverso per il cast, che da’ sicuro spessore ad un prodotto altrimenti scartabile a priori.
ATTESA WELTALL 40%

.

mettilanonnainfreezerMETTI LA NONNA IN FREEZER
di Giancarlo Fontana, Giuseppe G. Stasi

.
Commedia Italiana con Fabio de Luigi e Miriam Leoni, quest’ultima giovane restauratrice che alla morte della nonna (Barbara Bouchet) e’ decisa a continuare a percepirne la pensione ricorrendo ad uno stratagemma rivelato dal titolo, direi.
ATTESA KUSA 0%
.
Una commedia italiana di pura fantasia perchè, lo sanno tutti oramai, la pensione non esiste.
ATTESA WELTALL 0%

.

oltrelanotteOLTRE LA NOTTE (Aus dem Nichts)
di Fatih Akin

.
Una donna vede andare in frantumi la sua vita quando marito e figlio muoiono in un attacco terroristico nel quartiere turco-tedesco di Amburgo. Da quel momento la vendetta sara’ la sua nuova ragione di vita.
ATTESA KUSA 0%
.
Probabilmente uno dei due titoli più interessanti della settimana che è valso a Diane Kruger il premio come migliore attrice all’ultimo Festival di Cannes.
ATTESA WELTALL 70%

.

rachelRACHEL (My Cousin Rachel)
di Roger Michell

.
Philip trama vendetta contro la cugina Rachel, moglie del suo tutore, che ritiene responsabile della morte di ques’ultimo. Almeno finche’ non la impara a conoscere, e ne rimane affascinato. Tratto dal romanzo omonimo di Daphne du Maurier, la stessa da cui Hitchcock ha tratto Gli Uccelli e Rebecca la prima moglie, promette di mantenere le atmosfere dei precedenti lavori dell’autrice. Interpretato da un bel cast di attori inglesi tra cui spiccano Sam Claflin e Rachel Weisz nei due ruoli principali, nonche’ Holliday Granger (Lucrezia ne I Borgia) e Iain Glen (Joran Mormont del Trono di Spade) in ruoli secondari. Film della settimana, anche un po’ per assenza di valide alternative.
ATTESA KUSA 60%
.
Seconda scelta della settimana ma ugualmente interessante questo Rachel, soprattutto per il materiale di partenza da cui è tratto. Certamente consigliato.
ATTESA WELTALL 60%

.

tombraider2018TOMB RAIDER
di Roar Uthaug

.
Dopo la rinascita della serie videoludica del 2013, ecco arrivare il reboot delle avventure di Lara Croft e a raccogliere il testimone di Angelina Jolie c’e’ Alicia Vikander a vestire i succinti panni dell’esploratrice e avventuriera che ha conquistato il cuore di milioni di giocatori in tutto il mondo. Reboot abbastanza superfluo, e attrice a prima vista non proprio ideale. Ma un occhiata gliela si puo’ anche dare eh?
ATTESA KUSA 30%
.
La saga di Tomb Raider ha trovato in anni recenti una nuova giovinezza e questo nuovo film dedicato alla spericolata avventuriera Lara Croft sembra ispirarsi proprio alle ultime incarnazioni videoludiche. Difficilmente però questa pellicola riuscirà a cogliere gli aspetti più sporchi e violenti del gioco rifugiandosi unicamente in quelli più superficiali.
ATTESA WELTALL 30%

.
.
.

917