Aperitivo a Grado

Cine20_1

Cine20 lo potete leggere tutti i giovedì ed è curata da Matteo “Weltall” Soi dalle pagine del blog weltallsworld.blogspot.com e dal blogger-seriale Kusa direttamente da lavitaenientaltro.com. Una coppia inedita disposta a tutto pur di mettere la loro esperienza di cine-blogger e cinefili non professionisti per una rubrica alla portata di tutti, libera e accessibile, che spazia da brevi recensioni fino alle uscite home-video, senza dimenticare le doverose segnalazioni sui film in sala, il tutto corredato da un sistema di valutazione facile ed immediato. Detto questo, andiamo a cominciare.

.

Brevemente in sala.

.

DRAGON TRAINER – IL MONDO NASCOSTO (Dragon Trainer 3)
di Dean DeBlois

.
Terzo capitolo del franchise cinematografico Dragon Trainer e nuove avventure per la consolidata coppia composta di Hiccup ed il drago Sdentato. Ma potrà la loro forte amicizia sopravvivere ad una delle più grandi minacce che si siano mai trovati ad affrontare? Ad onor del vero dovrei recuperare anche il secondo film per saperlo ma sulla fiducia lo si consiglia.
ATTESA WELTALL 60%
.
Il secondo capitolo era stato uno sviluppo delle tematiche del primo ed una autentico spettacolo per gli occhi, impreziosito in lingua originale da qualche guest star di lusso. Quindi l’idea di un terzo capitolo delle avventure di Hiccup non ci dispiace affatto.
ATTESA KUSA 75%

.

L’ESORCISMO DI HANNAH GRACE (The Possession of Hannah Grace)
di Diederik Van Rooijen

.
Al grido di “quando si muore, si muore” arriva nelle sale italiane un nuovo film horror che da un lato si rifà alle tante pellicole sugli esorcismi e dall’altro fa l’occhiolino al recente Autopsy di Andrè Ovredal. La protagonista è una giovane appena assunta nella morgue di un ospedale che si ritrova con il cadavere di una ragazza morta durante un rito di esorcismo. E se nonostante la morte della ragazza il male non avesse del tutto abbandonato il suo corpo esanime?
ATTESA WELTALL 50%
.
Mi dispiace caro collega, ma passo su tutta la linea.
ATTESA KUSA 0%

.

GREEN BOOK
di Peter Farrely

.
Rimasto senza lavoro per la chiusura del locale dove lavorava, il buttafuori Tony Lip viene assunto per fare da autista ad un pianista di colore nella sua tournè nel profondo sud americano. Nei primi anni ’60 la cosa non potrà che creare problemi ma nonostante tutto l’esperienza avvicinerà i due uomini creando tra loro un forte legame d’amicizia. Ispirato ad una storia vera e con protagonisti Viggo Mortensen e Mahershala Ali, Green Book è tra i consigli della settimana.
ATTESA WELTALL 70%
.
Uno dei tre film a tematica afro-americana candidati all’oscar 2019, insieme all’inspiegabile e scandalosa nomination a Black Panther e il meritevole BlacKkKlansman. Qui siamo dalle parti dell’amicizia virile e del road-movie, nessuno dei quali sprizza certo di originalita’. La differenza la farebbero gli attori se non fosse che Viggo non e’ proprio tra i miei attori preferiti.
ATTESA KUSA 60%

.

IL PRIMO RE
di Matteo Rovere

.
Produzione italo/belga per il nuovo ambizioso film di Matteo Rovere che, con un dispiego di mezzi notevole, racconta la storia di due fratelli (ma chi saranno mai?) dal cui sangue nacque Roma ed il suo storico Impero. Se sarà il caso di credere in un progetto così distante dai classici canoni del cinema italiano o aspettarci una delusione cocente, sarà solo il tempo a dircelo.
ATTESA WELTALL 50%
.
Visto il trailer, ed e’ il tipo di film storico/leggendario /epico che proprio non e’ nelle mie corde. L’idea comunque di tentare percorsi alternativi al classico cinema italiano e’ da premiare, ma senza esaltarci troppo.
ATTESA KUSA 50%

.
.
.
.

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS
839