Aperitivo a Grado
facebook

Cine20_1

Cine20 lo potete leggere tutti i giovedì ed è curata da Matteo “Weltall” Soi dalle pagine del blog weltallsworld.blogspot.com e dal blogger-seriale Kusa direttamente da lavitaenientaltro.com. Una coppia inedita disposta a tutto pur di mettere la loro esperienza di cine-blogger e cinefili non professionisti per una rubrica alla portata di tutti, libera e accessibile, che spazia da brevi recensioni fino alle uscite home-video, senza dimenticare le doverose segnalazioni sui film in sala, il tutto corredato da un sistema di valutazione facile ed immediato. Detto questo, andiamo a cominciare.

.

Brevemente in sala.

.

Dal 25/07/19

.

MEN IN BLACK: INTERNATIONAL
di F. Gary Gray

.
La coppia Tessa Thompson e Chris Hemsworth si ritrova ancora insieme, dopo Thor Ragnarok, con questo reboot/sequel di Men In Black di cui francamente qui da noi in pochissimi sentivano il bisogno e, a giudicare dall’accoglienza critica, anche oltreoceano ne avrebbero fatto volentieri a meno.
ATTESA WELTALL 0%
.
Classico caso di spreco di talenti e di pellicola, con un esempio di casting copia-e-incolla che sfiora il penoso o il ridicolo, a seconda dei punti di vista.
ATTESA KUSA 0%

.

MIDSOMMAR – IL VILLAGGIO DEI DANNATI (Midsommar)
di Ari Aster

.
Un gruppo di amici decide di trascorrere una vacanza in una comune immersa nella campagna svedese dove ogni novantanni si festeggia un particolare festival, il Midsommar. Presto si renderanno conto però di essere finiti nel mezzo di qualcosa di molto pericoloso. Inutile dire che dopo il suo bellissimo Hereditary, uscito praticamente un anno fa, si aspetta con un certo hype il suo nuovo film sperando nei livelli alti del precedente.
ATTESA WELTALL 85%
.
E come Hereditary esce a giochi praticamente fatti, giusto per andare a scompigliare un po’ le carte in tavola delle classifiche dell’anno. Grande curiosita’ per la nuova fatiac di un regista sulla carta molto promettente.
ATTESA KUSA 80%

.

LA PICCOLA BOSS (Little)
di Tina Gordon

.
Commedia americana che non fa dell’originalità il suo vanto, La Piccola Boss racconta di un’affermata donna in carriera, rigida ed intollerante con i suoi sottoposti, che si ritrova una mattina trasformata in una bambina e quindi costretta a rapportarsi con tutti i limiti del suo nuovo corpo e dell’età anagrafica. Risatone.
ATTESA WELTALL 0%
.
HaHaHa… ok, ho dato.
ATTESA KUSA 0%

.

Dal 01/08/19

.

UNA FAMIGLIA AL TAPPETO (Fighting with my Family)
di Stephen Merchant

.
Difficile diventare wrestler professionista anche se si è figli d’arte. Lo sanno bene Saraya e Zak, figli dell’ex campione WWE Rocky, che a fronte dell’occasione di entrare nel circuito professionistico rischiano di mandare a a pezzi ciò che teneva unita la loro famiglia.
ATTESA WELTALL 0%
.
Non essendo interessato al wrestling in nessuna sua forma, solo la presenza di The Rock in un ruolo quasi autobiografico e quella di Florence Pugh, gia’ presente in Midsommar, potrebbero tentarmi. Ma è sufficiente, quindi passo.
ATTESA KUSA 0%

.

HOTEL ARTEMIS
di Drew Pearce

.
Los Angeles, 2028. Una rapina finita male e quattro rapinatori, feriti ed in fuga, si trovano costretti a rifuggiarsi nell’Hotel Artemis, nel cui attico si trova una clinica per soli criminali, gestita con estremo rigore da una donna conosciuta da tutti come L’Infermiera. Ma l’esclusività del luogo e la sua protezione verranno messe a dura prova.
ATTESA WELTALL 50%
.
Titolo che potrebbe essere stuzzicante, sia per l’atmosfera che per i talenti coinvolti, tra cui Jodie Foster, Sofia Boutella, Zachary Quinto, Dave Bautista e altri. Anche se il fatto di trovarsi di fronte ad una copia di materiale gia’ visto altrove e’ evidente gia’ dal trailer. Pero’ forse una possibilita’ gliela si puo’ pure concedere, come titolo estivo senza pretese.
ATTESA KUSA 50%

.

ISABELLE – L’ULTIMA EVOCAZIONE (Isabelle)
di Robert Heydon

.
Appena trasferiti nella loro nuova casa, Liza e Matt si accorgono degli strani comportamenti dei vicini, soprattutto della giovane donna che li osserva costantemente dalle finestre. Liza è incinta ed una complicazione la porta ad abortire e ad essere dichiarata clinicamente morta per qualche minuto. Da quel momento la sua esistenza sarà segnata dalla presenza di quella donna che vive nella casa di fianco alla loro.
ATTESA WELTALL 40%
.
Gli horror estivi sono interessanti solo se vengono da registi interessanti. Qui invece siamo nella solita routine, quindi nessun interesse.
ATTESA KUSA 0%

.

Dal 08/08/19

.

FAST & FURIOUS – HOBBS & SHAWN
di David Leitch

.
Se non vi bastava la saga infinita adesso arriva anche il primo spin-off di Fast & Furious che ha come protagonisti i personaggi di Hobbs e Shawn interpretati rispettivamente da The Rock e Jason Statham. I due rivali si troveranno costretti ad unire le forza contro un anarchico geneticamente potenziato (!!!), interpretato da Idris Elba, che minaccia il mondo con un arma biologica. Se non ne potete più di aspettare il nono capitolo del franchise questo potrebbe essere il vostro film.
ATTESA WELTALL 40%
.
A me bastava anche la saga originale, di cui ho perso le tracce molto ma molto tempo fa. E neppure la presenza di Idris Elba in versione supersoldato mi convincera’ a partecipare. O, se e’ per quello,  neppure quella di Vanessa Kirby.
ATTESA KUSA 0%

.

Dal 15/08/19

.

CRAWL – INTRAPPOLATI
di Alexander Aja

.
Dopo Pascal Laugier anche per Alexander Aja è arrivato il momento di tornare sotto le luci dei riflettori anche se con una produzione USA che tutto sembra tranne che originale. La storia vede una ragazza che, nel tentativo di salvare il padre durante un uragano, rimane intrappolata in una casa allagata infestata dagli alligatori. Basterà una lotta per la sopravvivenza a portarci in sala?
ATTESA WELTALL 30%
.
A me coccodrilli ed alligatori non sono mai piaciuti, e il genere survivor proprio no.
ATTESA KUSA 0%

.

THE NEST
di Roberto De Feo

.
Costretto su di una sedia rotelle, Samuel è cresciuto rinchiuso nella villa di famiglia immersa nei boschi sotto l’occhio vigile e la iperprotettività della madre che mai gli ha permesso di allontanarsi dalla dimora nella quale, tra l’altro, avvengono strani ed inquietanti avvenimenti. Quando in casa arriva una coetanea di Samuel quell’equilibrio così a lungo costruito viene a mancare ma la madre del ragazzo non ha tenzione di lasciare così facilmente la sua presa sul figlio. Non ci azzardiamo minimamente a dire “rinascita dell’horror italiano” ma speriamo anche in un convincente caso isolato.
ATTESA WELTALL 60%
.
Madri iperprotettive, nuove fidanzate, un ragazzo in sedia a rotelle… ci potrebbero esser le carte regole per una buona pellicola, e come il mio socio non so perche’ voglio dargli fiducia
ATTESA KUSA 60%

.

DAL 22/08/19

.

CHARLIE SAYS
di Mary Harron

.
Il mito e l’orrore del serial killer Charles Manson continua ad ispirare serie tv e pellicole, ultima questa di Mary Harron che parte da un punto di vista “altro”, quello di una psicologa a cui vengono affidate tre ragazze appartenenti alla setta di Manson. Incaricata di “rieducarle”, assistiamo insieme a lei all’evoluzione delle ragazze e alla loro presa di coscienza per i crimini commessi mentre erano sotto la maligna influenza di Manson.
ATTESA KUSA 50%
.
Inutile negare il fatto che tutto quel che ruota intorno al “caso” Charles Manson sia terreno fertile in quel di Hollywood ed il film della Harron anticipa di poco quel che ci aspetta a settembre con la nuova pellicola di Quentin Tarantino.
ATTESA WELTALL 50%

.

IL RE LEONE
di Jon Favreau

.
Lo ammetto, non sono un grande fan del film d’animazione a cui questa versione live action si ispira,  anche se e’ unanimente considerato un vero classico. E per di piu’ continuo ad essere molto scettico nei confronti di queste operazioni, non proprio all’insegna dell’originalita’. Anche perche’ per me i film d’animazione SONO film a tutti gli effetti, quindi non vedo la differenza. Ovviamente i talenti coinvolti, almeno in originale, sono parecchi pero’ l’interesse rimane ugualmente basso…
ATTESA KUSA 0%
.
Nuovo live action che ricalca fedelmente il classico animato. Ormai la Disney snocciola il suo catalogo con cadenza prestabilita. E con la stessa precisione ignoriamo.
ATTESA WELTALL 0%

.

IL SIGNOR DIAVOLO
di Pupi Avati

.
Il regista bolognese e l’horror sono un connubio che a suo tempo ci ha portato film notevolissimi, come La casa dalla finestre che ridono. Ora a parecchi anni di distanza ci riprova, e non possiamo che dare un voto di incoraggiamento.
ATTESA KUSA 60%
.
Il ritorno di Pupi Avati all’horror è cosa buona e giusta. Dita incrociate quindi.
ATTESA WELTALL 55%

.

LA RIVINCITA DELLE SFIGATE
di Olivia Wilde

.
Titolo che piu’ orrendo non si piu’ per Booksmart, pellicola di debutto alla regia per la Wilde che molti ricorderanno per il personaggio di 13 nella serie tv House. Elogiato un po’ dappertutto come uno dei migliori esordi dell’anno e in uscita con notevole ritardo nelle sale italiane, e’ senz’altro uno dei titoli piu’ interessanti di inizio stagione. E poi c’e’ Kaitlin Dever e chiunque abbia visto la serie tv Justified o il film Short Term 13 sa di cosa sto parlando.
ATTESA KUSA 75%
.
Potremo stare qui a discutere intere giornate sull’adattamento del titolo ma è molto più produttivo mettere l’accento sul fatto che questa potrebbe essere una brillante commedia che non deve passare per un film demenziale, proprio no.
ATTESA WELTALL 70%

.

DAL 29/8

.

5 E’ IL NUMERO PERFETTO
di Igort

.
Tratto da una graphic novel di cui non so nulla, interpretato da Toni Servillo, Valeria Golino e Carlo Buccirosso. Il trailer e’ quel pulp che basta per convincermi a farci un pensiero, magari pero’ non in sala.
ATTESA KUSA 60%
.
Igort porta al cinema una delle sue più premiate graphic novel ed è bello vedere un film italiano di genere attingere dal nostro patrimonio fumettistico. Bene così.
ATTESA WELTALL 70%

.

ATTACCO AL POTERE 3
di Ric Roman Waugh

.
Terzo capitolo di una saga di cui non ho visto nulla, quindi ciao.
ATTESA KUSA 0%
.
C’è sempre un modo per mettere in pericolo la vita del Presidente degli Stati Uniti e a questo giro si gioca perfino la carta di far passare per cattivo colui che è stato l’eroe dei film precedenti. Poco o nulla per un film d’azione che pare avere altrettante pretese.
ATTESA WELTALL 0%

.

STUBER – AUTISTA D’ASSALTO
di Michael Dowse

.
Quello della strana coppia e’ un classico del cinema, che sia d’azione o da ridere, o entrambi. E’ proprio questo il caso di Stuber, in cui Stu, impiegato di giorno e autista di Uber di notte, si ritrova coinvolto nella vita quanto mai avventurosa del poliziotto Vic Manning, a cui da’ corpo Dave Bautista il Draxx di Guardiani della Galassia. Film spensierato d’azione per una serata estiva accaldata.
ATTESA KUSA 40%
.
Formula trita e ritrita, per non dire stra-abusata. Ma in fondo qualcuno che cerca questo tipo di comicità si trova sempre e questi film funzionano specie nella fase estiva di inizio stagione. Io però passo.
ATTESA WELTALL 0%

.

TEEN SPIRIT – A UN PASSO DAL SOGNO
di Max Minghella

.
Elle Fanning nei panni di Violet, ragazza che sogna di fuggire da una famiglia in pezzi partecipando a una delle milioni di competizioni canore che affollano i palinsesti del mondo. A parte l’ambientazione nell’isola inglese di Wight e la presenza di Elle Fanning, questa pellicola diretta dal figlio d’arte Max Minghella non penso riservi grandi sorprese o abbia particolari attrattive…almeno per me.
ATTESA KUSA 0%
.
Nell’era dei talent, che sembra non voler finire mai, un film come Teen Spirit ci sta e la presenza di Elle Fanning da’ certamente un valore in più al tutto. Peccato però che l’interesse stia comunque a zero.
ATTESA WELTALL 0%

.
.

552