Aperitivo a Grado

Danieli assoluzione frode, condanna esterovestizione

facebook

Assoluzione per il reato di frode fiscale e condanna per quanto riguarda la esterovestizione. E’ la sentenza emessa oggi dal Tribunale di Udine al processo per una presunta evasione e maxi frode fiscale contestata dalla Procura ai vertici del Gruppo Danieli di Buttrio, uno dei leader mondiali nella produzione di impianti siderurgici.

Dunque, il presidente Giampietro Benedetti, Alessandro Brussi e Enzo Ruscio per i quali il pm Claudia Danelon aveva chiesto condanna da a quattro anni, sono stati assolti dal reato di frode fiscale; invece sia Benedetti che Brussi sono stati condannati a un anno e dieci mesi con la condizionale ciascuno per l’accusa di aver ‘esterovestito’ alcune società, e alla confisca di beni per 30 milioni. Assolti invece i quattro amministratori delle società lussemburghesi. La difesa ha già annunciato appello.

857