Aperitivo a Grado

Festival di Majano 20 luglio – 15 agosto 2013. Il programma

facebook

Cresce l’attesa per la 53° edizione del Festival di Majano che quest’anno si svolgerà da sabato 20 luglio a giovedì 15 agosto proponendo a tutti i visitatori numerose iniziative che spaziano dalla musica all’enogastronomia, dalla cultura ai motori, un vero e proprio contenitore musicale, culturale e artistico che proporrà eventi a portata di ogni tipo di visitatore.

La 53° edizione del Festival si aprirà con la prova spettacolo del 6° Rally di Majano – 3° Trofeo Dino Bortolotti, organizzato dalla Scuderia Sport & Joy, per poi entrare nel vivo con la gara vera e propria domenica 21 luglio (prova caratterizzata da tre passaggi su altrettante prove speciali: Monte Cuar, Pielungo, Muris) portando le auto a ripercorrere gli scenari della zona collinare per poi rientrare nel cuore della piazza di Majano dove ci sarà il palco per le partenze, per gli arrivi e le premiazioni dei team vincitori.

La Pro Majano, grazie alla consolidata collaborazione con Azalea Promotion (www.azalea.it), continua a puntare forte sulla musica, che negli ultimi anni è stata un punto di forza del Festival, con un parterre di grandi nomi delle scene internazionali e italiane che si alterneranno sul palco del Festival. Si parte il 24 luglio con i DEEP PURPLE, la storica band britannica hard & heavy, che verrà anticipata dallo show dei THE PANICLES, la band vincitrice del Music & Live Tour 2013, organizzato da TurismoFVG, mentre a chiudere il concerto ci sarà un aftershow con DJ RINGO, direttamente da Virgin Radio. Si continua con il rapper FABRI FIBRA, che si esibirà il 27 luglio all’interno del “Hip Hop Tv Summer Festival”, durante il quale si svolgeranno tornei di basket, contest di ballo mixstyle, con la partecipazione di Writers Raptuz e Peeta, e si concluderà domenica 28 luglio con gli attesi concerti di FEDEZ e dei CARNICATS.
Il ricco calendario musicale sarà completato dal concerto ad ingresso gratuito di GIULIANO PALMA, in programma martedì 13 agosto, dal ritorno a Majano dei PINK SONIC (una delle più autorevoli tribute band dei Pink Floyd), che si esibiranno il 3 agosto con la partecipazione straordinaria delle Mc Broom Sisters, le coriste storiche dei Pink Floyd, e di un concerto a scopo benefico “ROCK AGAINST CANCER”, in programma il 2 agosto, il cui ricavato sarà devoluto in beneficenza al CRO di Aviano.
L’Happy Area, con le sue atmosfere dance, invece, ospiterà Tommy Vee con Mauro Ferrucci domenica 4 agosto, Moka Dj e Principe Maurice giovedì 8 agosto e Albertino da Radio Deejay domenica 11 agosto.

Per quanto riguarda arte e cultura, lo Spazio d’Arte “Ciro di Pers” ospiterà la mostra del blasonato artista friulano Luciano Ceschia, a cura di Alessandro Venuti, mentre nell’area festeggiamenti saranno ritagliati due spazi per la mostra “Immobili Abitanti”, sempre a cura di Alessandro Venuti, e “Arte & Architettura – Premio Marcello D’Olivo”. Ampio spazio anche allo sport e ai motori, a partire dai più giovani, che parteciperanno domenica 4 agosto alle ore 16 alla gara ciclistica categoria Giovanissimi “26° Gran Premio Festival di Majano”, organizzata dall’Associazione Ciclistica Bujese.
In merito ai motori, oltre al tradizionale Rally di Majano, domenica 4 agosto dalle ore 9.30, si svolgerà il 5° CAR TUNING FESTIVAL DI MAJANO MEMORIAL DAVIDE BOGARO, che sarà affiancato dal raduno di auto d’epoca, dal Truck Day, dal raduno di auto americane e dall’esibizione di auto radicomandate, mentre domenica 11 agosto ci sarà un grande spettacolo FREESTYLE MOTOCROSS con il pilota Andrea Cavina.

Quest’anno l’ambito Premio Pro Majano verrà consegnato martedì 13 agosto a GIORGIO DI CENTA, plurimedagliato campione olimpico di sci di fondo, originario di Tolmezzo. Il premio Armando Prada “Un Maestro di Vita” sarà, invece, consegnato domenica 21 luglio nella sala del Consiglio Comunale di Majano.

Il Festival da sempre molto sensibile ai bambini anche per l’edizione 2013 ha previsto un ampio spazio dedicato con i giochi in piazza in programma per domenica 21 e 28 luglio, domenica 4 e 11 agosto (in collaborazione con l’Associazione culturale “Le Foglie”- verranno organizzate delle attività per scoprire e sperimentare la natura) e giovedì 15 agosto.

Durante tutta la durata della manifestazione in piazza Italia ci sarà la tradizionale pesca di beneficenza – abbinata alla lotteria di Majano – mentre nella zona del campo sportivo l’Happy Area, a ingresso gratuito, ospiterà ogni sera DJ locali e provenienti da fuori regione per concludere le serate a ritmo di musica. Imperdibile l’appuntamento con la serata di chiusura in programma martedì 15 agosto con il gran finale musicale che accompagnerà lo spettacolo pirotecnico.

Non dimentichiamoci dei sapori: dopo il grande successo degli anni scorsi, per tutti gli appassionati di enogastronomia è confermato l’appuntamento con le Degustazione Guidate, con l’enologo Stefano Trinco, Diana Candusso e lo Chef Manuel Marchetti: tre degustazioni guidate di vini e prodotti tipici che si svolgeranno venerdì 26 luglio, venerdì 2 agosto e venerdì 9 agosto, alle ore 19 nel Ristorante Dal Asìn (a pochi metri dall’area festeggiamenti del Festival – informazioni e prenotazioni allo 0432 959060 oppure stampa@promajano.it – costo: 15 euro a persona).

I vari eventi organizzati saranno accompagnati dai fornitissimi chioschi enogastronomici che proporranno le migliori specialità agroalimentari regionali tra le quali: enoteca e gazebo del filetto del Festival, angolo della bontà con costata di manzo alla brace servita con patate, il frico con la polenta, Wiener Schnitzel con le patate cucinata dagli “Amis di San Martin”, il galletto allo spiedo e l’appuntamento con l’aperitivo nel chiosco centrale, ogni giorno dalle 18 in poi.

Grazie alla collaborazione con gli amici di Marano Lagunare quest’anno verrà riproposto il pesce e saranno organizzate delle serate a tema: sabato 3 agosto la “Spada nella Roccia” (tranci di pesce spada sfilettati sul momento e cotti alla piastra) e sabato 10 agosto la “Sardellata” (sardelle freschissime alla griglia e in saor), mentre mercoledì 24 luglio la “Paella”. Come tradizione, in onore dell’amicizia avviata con gli amici di Traversetolo (PR) – città gemellata con Majano, durante il festival sarà presente anche un angolo dedicato al Consorzio del Parmigiano Reggiano, dove sarà possibile acquistare il famoso formaggio.

Il Festival di Majano è organizzato dalla Pro Majano, in collaborazione con la Regione Friuli Venezia Giulia, TurismoFVG, il Comune di Majano, la Provincia di Udine, l’Associazione regionale tra le Pro Loco, la Comunità Collinare del Friuli, il Consorzio tra le Pro Loco della Comunità Collinare.

MERCOLEDÌ 24 LUGLIO – DEEP PURPLE
Saranno i mitici DEEP PURPLE, rock band britannica di culto, considerata dai più come gruppo pioniere del genere heavy metal, a portare in Friuli Venezia Giulia il loro nuovo album e tour. Mercoledì 24 luglio 2013, alle 21.30, i DEEP PURPLE si esibiranno sul palco dell’Area Concerti del Festival di Majano per l’attesissimo appuntamento organizzato da Azalea Promotion e Pro Majano, in collaborazione con la Regione Friuli Venezia Giulia e Barley Arts, inserito nella promozione “Music&Live” realizzata dall’Agenzia TurismoFVG, che abbina la musica alla promozione turistica delle eccellenze del territorio regionale (per informazioni www.musicandlive.it).
Le registrazioni del nuovo album della band “Now What?”, il primo a otto anni dall’uscita del fortunatissimo Rapture of the Deep, ha visto infatti i Deep Purple chiudersi in studio per gran parte dello scorso anno, fatto che ha anche costretto il gruppo alla sofferta decisione di rinunciare al tour estivo del 2012. Ora, dopo due anni di assenza dai palchi, i cinque mostri del rock inglese ritornano dal vivo con tre date in Italia a Roma, Vigevano e per l’appunto Majano all’interno di un nuovo tour mondiale. Il nuovo album “Now What?” sarà un disco che lascerà il segno nella lunga e trionfale carriera del gruppo nato a Hertford, Inghilterra, alla fine degli anni sessanta. Lo stesso Morse lascia capire che potrebbe essere uno tra gli ultimissimi dischi in studio della band. Gli otto anni che lo separano dall’osannato Rapture of the Deep, hanno permesso alla formazione inglese di attingere a un’infinità di materiale scritto in questo lasso di tempo. Saliti alla ribalta nei primi anni settanta, assieme ad altri gruppi leggenda come Black Sabbath e Led Zeppelin, i Deep Purple hanno consegnato alla storia album divenuti autentici capolavori, come ad esempio Machine Head del 1972, con al suo interno il brano Smoke on the Water, in assoluto il riff di chitarra più famoso della storia della musica rock. Con questo nuovo album e tour la band torna dunque ad esibirsi da vivo, un’occasione unica per ascoltare una realtà che da sempre unisce un pubblico transgenerazionale, grazie ad un sound che ha saputo mischiare influenze blues, rock, funky, jazz e folk.
I Deep Purple sono: Ian Gillan (voce), Steve Morse (chitarra), Roger Glover (basso), Don Airey (tastiere) e il fondatore Ian Paice (batteria).

Prezzo del biglietto d’ingresso adulti € 40 più diritti di prevendita
Ridotto ragazzi (dagli 8 ai 14 anni) € 20 più diritti di prevendita
disponibili nei punti vendita autorizzati Azalea Promotion www.azalea.it e sul circuito online www.ticketone.it.

I THE PANICLES sono la band vincitrice del Music & Live Tour 2013! Dopo aver vinto la tappa di Padova del 3 maggio si sono aggiudicati la finalissima di Milano in Piazza Santo Stefano il 18 maggio. Saranno loro ad aprire il concerto dei Deep Purple a Majano il 24 luglio 2013. I tre giovani elementi del gruppo sono: Carlo Badanai, batteria; Mattia Sarcetta, basso; Michele Stefanuto, voce e chitarra, ex cantante della band Photonik, classificata seconda al Contest Coca-Cola Soundwave trasmesso da MTV nel 2007 (nello stesso anno la band ha aperto i concerti dei Meganoidi a Firenze e degli Ash in Germania).
Il Music & Live Tour partito da Bologna, passando per Padova, Firenze, Torino, fino alla finalissima di Milano, ha toccato le maggiori piazze allestendo un vero e proprio villaggio rock dove si sono esibite dal vivo le più significative realtà emergenti selezionate da Virgin Radio. Ad ogni tappa si sono scontrate 4 band dalle quali è uscito un solo vincitore; le finaliste si sono scontrate nell’ultima tappa di Milano del 18/05 a tutto rock per concorrere al premio finale: l’apertura del concerto dei Deep Purple il 24/07 a Majano. Tutto questo è il Music&Live Tour Contest. Ogni appuntamento è stato caratterizzato da esibizioni dal vivo di rock band, prestigiosi ospiti del mondo musicale nazionale ed internazionale, dj di Virgin Radio con veri e propri rock djset e molti gadget dei concerti del Friuli Venezia Giulia e di Music&Live. Direttamente da Virgin radio aftershow con dj RINGO poliedrico conduttore che si alterna alla radio e in TV, ha lavorato presso RTL e Radio 105 dove è stato il creatore e conduttore del programma Revolver. Direttore artistico di Virgin Radio Italia, trasloca definitivamente da Radio 105 alla radio rock con il suo programma Revolver. In passato conduttore di Doctor Ringo su Rock TV, attualmente presenta Garage Revolver (versione televisiva del suo Revolver radiofonico) su Virgin Radio Television.

HIP HOP TV SUMMER FESTIVAL, è il nome del contenitore dedicato alle sonorità rap e alla street culture che si svolgerà nelle giornate di sabato 27 e domenica 28 luglio, nell’area concerti del Festival di Majano. Tanti gli ospiti della due giorni, su tutti due: il rapper FABRI FIBRA, che si esibirà sabato 27 con il suo Guerra e Pace in Tour, e il giovane FEDEZ, ex nuova promessa, in realtà ormai una certezza del panorama rap italiano, che sarà sul palco domenica 28 luglio dopo aver guadagnato il disco di platino con l’ultimo album “Sig. Brainwash – L’arte di accontentare”, dopo aver conquistato la vetta della classifica di vendita ed essere in top ten da oltre 2 mesi. La due giorni vedrà anche la partecipazione straordinaria del presentatore Max Brigante, dj, conduttore radiofonico e televisivo e sarà arricchita dall’esibizione dei Carnicats, crew riferimento dell’hip hop nostrano.

Hip Hop Tv Summer Festival
SABATO 27 LUGLIO
PLAYGROUND
9.00-19.00 Torneo basket 3vs3
Tutto il giorno writing con ospiti d’eccezione Raptuz (TDK-CBS) e Peeta (EAD),
assieme a rEnove, Style1, Shoe, Daker, Calmo, Ricks Icks.
PIAZZA ITALIA
15.00-19.00 Contest di ballo mixstyle 3vs3
19.00-20.00 Showcase, live hip-hop
(20 min. a gruppo x 3 gruppi – Darooma, JD il Moro, Black Power Gang)
DOMENICA 28 LUGLIO
PLAYGROUND
9.00-19.00 Torneo basket 3vs3 junior
Tutto il giorno writing con ospiti d’eccezione Raptuz (TDK-CBS)
e Peeta (EAD), assieme a rEnove, Style1, Shoe, Daker, Calmo, Ricks Icks.
PIAZZA ITALIA
dalle 15.00-17.00 Contest di ballo mixstyle 3vs3, fasi eliminatorie e finali
dalle 18.00-20.00 Showcase, live hip-hop, freestyle exibition
(20 min. a gruppo x 3 gruppi – Trama, MissTake, Jay Rah)
Prezzo dei biglietti Fabri Fibra € 25 più diritti di prevendita -disponibili nei punti vendita autorizzati Azalea Promotion e sul circuito online www.ticketone.it
Prezzo dei biglietti Fedez e Carnicats € 13 più diritti di prevendita – disponibili nei punti vendita autorizzati Azalea Promotion e sul circuito online www.ticketone.it

SABATO 27 LUGLIO – FABRI FIBRA
A salire sul palco dell’Area Concerti Festival di Majano sarà la star più luminosa del rap italiano, FABRI FIBRA. Il concerto del maestro della rima si terrà sabato 27 luglio, alle 21.30 e vedrà l’organizzazione di Azalea Promotion e Pro Majano, in collaborazione con la Regione Friuli Venezia Giulia. L’evento è inoltre inserito nella promozione “Music&Live” realizzata dall’Agenzia TurismoFVG, che permette a chi soggiorna in regione di ricevere il biglietto omaggio (per informazioni www.musicandlive.it o www.turismofvg.it ). FABRI FIBRA è tornato prepotentemente sulle scene con il nuovo disco, sesto nella carriera dell’artista, dal titolo GUERRA E PACE, pubblicato il 5 febbraio e volato subito in testa alle classifiche di vendita. Il nuovo lavoro dell’artista di Senigallia contiene 19 tracce inedite, che vedono Fabri rimare nel suo consueto stile pungente, con cui tratta da sempre temi legati alla società e alla politica italiana. Anticipato dai singoli Pronti, Partenza, Via! e Ring Ring, attualmente in rotazione su tutti i network, questo nuovo album testimonia la maturità raggiunta dall’artista, considerato sempre di più come personaggio di riferimento del rap italiano. FABRI FIBRA, nome d’arte di Fabrizio Tarducci (nato a Senigallia nel 1976), è il rapper, produttore discografico e scrittore italiano che ha avuto il merito di riportare il genere rap e hip hop al favore grande pubblico. Dopo il debutto negli anni novanta con il nome di Fabri Fil, la sua carriera è esplosa nel 2004 con il disco “Mr. Simpatia” con cui lascia il suo marchio indelebile nella scena musicale di allora. I successivi album “Tradimento”, “Bugiardo” e “Controcultura” consacrano la figura di Fabri Fibra come il maggior esponente di un genere che esprime i tratti della cultura giovanile con contenuti e tematiche sempre attuali.
Prezzo del biglietto d’ingresso € 25 più diritti di prevendita.
Disponibili nei punti vendita autorizzati Azalea Promotion e sul circuito online www.ticketone.it.

DOMENICA 28 LUGLIO – FEDEZ
Fedez è uno degli artisti più promettenti del panorama della musica italiana, con il suo rap provocatorio, sarcastico e irriverente è diventato in poco tempo un fenomeno mediatico alimentato in gran parte dal web, dove ha trovato terreno fertile con una diffusione virale senza precedenti. I suoi video sono visti da milioni di ragazzi di tutte le età, i suoi brani scaricati da centinaia di migliaia di utenti: Fedez è figlio della new technology e del do-it-yourself.
Figlio del punk e dei centri sociali milanesi, inizia a farsi conoscere con lo street album “Pat-A-Cake”. A dicembre 2010 esce “Anthem” il primo esperimento video che vede Fedez nelle vesti di video-maker. A marzo 2011 esce “Penisola Che Non C’è”, la seconda autoproduzione distribuita in free download e cantata su strumentali originali prodotte da JT. Il self-made a 360 lo porta a girare, produrre e montare il video di “Tutto Il Contrario”. Nella primavera del 2011 entra in contatto con DJ Harsh e grazie alla Zona Uno Booking inizia un’intensa attività live con il “Penisola Che Non C’è Tour”, toccando oltre 30 club in tutto lo stivale e dividendo i palchi con Crookers, Club Dogo e molti altri. Durante il tour pubblica un mixtape di remix dal titolo “Tutto Il Contrario” che contiene “Ti Porto Con Me”, vera e propria hit digitale basata sui beat di Master Mind, brano che segna il suo punto di svolta.
A luglio 2011 firma un contratto discografico con Best Sound, dove Tanta Roba / Zona Uno Booking hanno stabilito la loro sede operativa, continuando l’attività live come tour supporter a Gué Pequeno con oltre 40 date tra agosto 2011 e gennaio 2012. “Il Mio Primo Disco Da Venduto” (Best Sound / Tanta Roba), esce nell’ottobre del 2011 ed è reso disponibile in rete gratuitamente, vi partecipano i grandi nomi della scena italiana: J-Ax, Club Dogo, Marracash, Two Fingerz, Shablo, Entics. Il primo singolo è “Jet Set”, seguito da “Vivere Domani”. Nel mezzo, un tour partito a Febbraio 2012 caratterizzato da molti sold out e da date replicate più volte in tutta Italia.
Nel Maggio 2012 viene selezionato da MTV New Generation come ‘Artista del Mese’, piattaforma dalla quale viene lanciato il video di “Faccio Brutto”, agli MTV Hip Hop Award dello scorso dicembre per lo stesso brano gli viene assegnato il premio ‘Best Song’.
Prezzo del biglietto d’ingresso € 13 più diritti di prevendita.
Disponibili nei punti vendita autorizzati Azalea Promotion e sul circuito online www.ticketone.it.

MARTEDÌ 13 AGOSTO – GIULIANO PALMA
Il nuovo tour ripercorrerà le più importanti tappe della sua straordinaria carriera: gli esordi con i Casinò Royale, i brani del disco solista GP, i grandi successi realizzati con i Bluebeaters e il nuovo singolo “Come ieri”, che anticipa il nuovo album. Dopo la straordinaria esperienza a Zelig che da inizio anno lo ha visto impegnato per 10 puntate nel programma comico più seguito d’Italia come resident band, Giuliano Palma è ora al lavoro sul nuovo disco di inediti. Il primo singolo estratto dall’album, presentato proprio all’interno del format televisivo, si intitola “Come Ieri” ed è già in rotazione in tutti i principali network radiofonici nazionali. È partito nei primi giorni di giugno il nuovo atteso tour che riporta l’artista nella dimensione live con la stessa formazione di Zelig, la Giuliano Palma Orchestra, una line up originale, composta da professionisti provenienti da diverse radici musicali che apportano ai successi di Giuliano una nuova veste. Da sempre i concerti di Giuliano Palma sono un appuntamento imperdibile con la musica, in cui si attraversano diversi generi, dallo ska al rock steady, dal reggae al soul, e tutti vengono caratterizzati da un’estrema contemporaneità e travolgono le migliaia di spettatori presenti che vengono coinvolti dal primo all’ultimo brano. Ingresso Libero

SELENE APRIRÀ IL CONCERTO DI GIULIANO PALMA – DANCE MUSIC SHOW
Consolle by Mitch / DJ Dancers: The Cypher (DNA Danza)
SELENE è da sempre un’appassionata di musica elettronica e dance, tanto da farne la sua scelta artistica: i suoi brani infatti sono produzioni dallo stampo dance post-moderno, con suoni che richiamano con molta grinta (e un pizzico di nostalgia) il passato, soprattutto gli anni 80/90, che hanno segnato la sua esperienza musicale. Ogni brano del suo album Seven, in vendita su tutte le piattaforme digitali, è capace di un’energia travolgente, un mix di emozioni e sensazioni uniche che vengono perfettamente coadiuvate dalla sua incredibile voce, che esprime il suo punto di vista sul tema trattato con i testi da lei scritti! SELENE si esibisce in uno spettacolo straordinario e poliedrico, in cui esegue i suoi brani insieme alle cover delle migliori hit del panorama internazionale. Durante gli spettacoli, si affida inoltre alle capacità di ballerini professionisti, con cui crea le sue coreografie spettacolari, fatte su misura e sullo stile delle sue canzoni. Durante i suoi show, sono magia ed energia a dominare con lei il palcoscenico. Dal momento in cui SELENE sale sul palco, l’atmosfera diventa a dir poco unica ed entusiasmante!
www.selenemusic.it – www.facebook.com/selenedancemusic

VENERDÌ 2 AGOSTO – ROCK AGAINST CANCER

CONCERTO DI SOLIDARIETA’ PER RACCOLTA FONDI A FAVORE DEL CRO DI AVIANO
Special Guests “Bicio” Leo, Diego Arrigoni (Modà), Stefano Forcella (Modà)

ROCK AGAINST CANCER è un progetto che si prefigge di raccogliere fondi per la lotta contro il cancro attraverso concerti di musica Rock. Il progetto nasce dalla volontà di amici e parenti di commemorare Enrico “Riky” Comelli scomparso il 23 gennaio 2012 a causa di questa terribile
malattia. Al centro di tutto l’evento rimane la musica Rock suonata dal vivo e, per l’occasione, è nata la Band dei THUNDER KIDZ, una formazione “All Stars” composta da più musicisti che si alternano sul palco e che ripropongono grandi classici della musica Hard Rock. Per l’occasione saranno supportati da elementi dei WHY OUT, Hard Rock Cover Band di provata esperienza, che apriranno e collaboreranno attivamente alla serata.

I THUNDER KIDZ sono composti da:
VOCI
Tomas Tomrocker (Why Out, Can of Soul, Hand of Doom)
Fab (Progeny, Logic Edge)
Helios (Wake Arkane)
Maurizio Murgolo (Mazzini 58)
Bat & Qjo (Easy Cash)
Teo Roncalli from ROCK TV #Crazy
Riccardo Rebughini (Why Out,
Wake Arkane, Silver Pozzoli): guitar
Diego Arrigoni (Modà): guitar
Emanuele Rotondi (Why Out): guitar
Matteo Belloni (Wake Arkane): bass
Stefano Forcella (Modà): bass
Federico Chicco De Zani (Wake Arkane, Capofortuna): drums
Matteo Rebuscini (Why Out, Dr Feelgood, Daniele Stefani): drums
Special guest FABRIZIO “BICIO” LEO, primo chitarrista italiano prodotto
da Mike Varney (USA). Ha suonato con Eros Ramazzotti, Fiorella Mannoia,
Renato Zero, Biagio Antonacci…

Questi gli elementi della formazione ma il progetto è sempre pronto ad accogliere chiunque voglia dedicarsi alla causa in maniera sincera e spassionata.

Il Centro di Riferimento Oncologico CRO – IRCCS di Aviano è stato istituito nel 1981 dalla Regione Friuli Venezia Giulia ed ha iniziato la sua attività nel 1984 come uno dei due centri di ricerca regionali nel Nord-Est d’Italia, ai confini con Austria ed ex-Jugoslavia a est.E’ localizzato ad Aviano, nel Friuli Venezia Giulia Occidentale, in Provincia di Pordenone. E’ stato riconosciuto Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico con Decreto congiunto del Ministero della Salute e del Ministero dell’Università e Ricerca nel 1990. Il CRO opera nel campo della salute pubblica offrendo avanzamenti nella conoscenza scientifica, fornendo cure di alta specializzazione ai pazienti oncologici, e preparando i medici, ricercatori e altri professionisti della salute in formazione nel campo dell’oncologia. E’ un istituto di diritto pubblico, senza scopo di lucro, sotto l’autorità del Ministero del Lavoro e della Salute per quanto riguarda le attività di ricerca clinica e sperimentale; sotto l’autorità della Regione Friuli Venezia Giulia per quanto riguarda la cura e il trattamento dei pazienti. Il CRO è diretto dal Dr. Piero Cappelletti, Direttore Generale da marzo 2010, e dal Dr. Paolo De Paoli, Direttore Scientifico da gennaio 2005.Scopi e attività dell’istituto:
– Programmazione ed esecuzione di progetti di ricerca allo scopo di accrescere la conoscenza sulla eziologia e biologia dei tumori, così come di identificare nuove modalità di prevenzione, diagnosi e
trattamento dei tumori;
– Fornire trattamento e cura ai pazienti con tumore, identificando terapie multidisciplinari specifiche in accordo con linee guida scientifiche, e assicurando un regolare follow-up e un adeguato supporto per la riabilitazione psico-fisica;
– Raccogliere, elaborare e divulgare informazioni su dati epidemiologici e fattori predisponenti al cancro allo scopo di conseguire misure adeguate di prevenzione ambientale e nei luoghi di lavoro promuovendo relativi programmi di formazione;
– Sviluppare attività di insegnamento teorico e pratico e attività di formazione permanente in oncologia, anche in collaborazione con Università e altri enti nazionali e internazionali;
– Stabilire forme appropriate di collaborazione scientifica in campo oncologico con agenzie, istituzioni, laboratori di ricerca italiani e stranieri e altre organizzazioni internazionali con lo scopo di sviluppare programmi coordinati;
– Partecipare alla creazione di programmi all’interno dell’ambito del riconoscimento istituzionale, indicati dalla politica sanitaria nazionale e dalla Commissione Oncologica Europea;
– Promuovere e prendere misure adeguate per divulgare i risultati delle ricerche e le conoscenze acquisite, particolarmente in Europa.
Il CRO fa parte di numerosi network di ricerca internazionali e partecipa a numerosi studi clinici all’interno della European Organization for Research and Treatment of Cancer (EORTC), della European Organization for Cooperation on Cancer Prevention Studies (ECP), della European Organization of Cancer Institutes (OECI), della European Society for Medical Oncology (ESMO), della International Union Against Cancer (UICC) dell’International Breast Cancer Study Group (IBCSG). Inoltre, il CRO partecipa al Programma Italo/Americano sulla farmacogenomica oncologica dell’Istituto Superiore di Sanità sponsorizzato dall’American National Institutes of Health. Va segnalato che il CRO ha recentemente istituito una collaborazione con il Princess Margaret Hospital di Toronto, Canada, per mettere assieme le rinomate conoscenze e la professionalità specializzata in oncologia di entrambi i Centri per promuovere l’innovazione nei programmi di formazione sui tumori, per promuovere iniziative di E-health e creare opportunità per joint ventures.

SABATO 3 AGOSTO – PINK SONIC E MC BROOM SISTERS
I Pink Sonic sono molto di più che una semplice tribute band, sono una celebrazione della musica dei Pink Floyd. Proponendo brani che vanno dal “Piper at the Gates of Dawn” fino al “The Division Band”, i Pink Sonic presentano uno spettacolo fresco ed emozionante con un puro approccio rock alla musica dei Pink Floyd. I Pink Sonic hanno avuto l’onore di suonare in palchi prestigiosi nel Nord Italia di fronte a migliaia di fans come ad esempio “Pala Geox” (Padova), “Festival di Majano 2012” (Udine), “Solesino Beer Fest 2012” (Padova). Gli spettacoli hanno avuto un successo tale che i Pink Sonic hanno ottenuto la riconferma per questi stessi palchi anche nel tour estivo 2013.

LO SPETTACOLO – L’obiettivo dei Pink Sonic è di creare degli spettacoli che riescano ad evocare l’energia e le emozioni che trasmettevano i Pink Floyd. La band propone uno show della durata di circa 150 minuti. La scaletta comprende la track list completa del famosissimo album “The Dark Side Of The Moon” ed una selezione di brani tratti da altri dischi come “The Wall”, “A Saucerful of Secrets”, “Wish You Where Here”, ecc. Il sound generale si ispira ai dischi live “Delicate Sound Of Tunder” e “Pulse”.

I Pink Sonic hanno creato un vero e proprio show di luci e suoni, che comprende animazioni, gonfiabili, laser, pirotecnica ecc. I Pink Sonic riproducono così fedelmente i Pink Floyd da far quasi pensare di essere di fronte alla band originale, ma ciò che distingue lo spettacolo da quello delle altre tribute band è l’uso sapiente degli effetti speciali e la cura maniacale del suono. Gli effetti video che costituivano una componente rilevante dello spettacolo dei Pink Floyd sono fedelmente riprodotti dallo staff tecnico dei Pink Sonic. Assistere ad uno spettacolo dei Pink Sonic è un’esperienza indimenticabile che coinvolge tutti i sensi. Lasers, macchine del fumo, cerchio con i video dei Pink Floyd, uso sapiente delle luci, e tutto ciò che ci si aspetterebbe ad un concerto dei Pink Floyd viene fedelmente riprodotto per ricreare un’atmosfera coinvolgente. Ingresso Libero

SORELLE MC BROOM
Lorelei e Durga McBroom sono le coriste storiche dei Pink Floyd. Dopo aver visto online i video dei Pink Sonic girati nel 2012, le due coriste hanno accettato di prendere parte al tour estivo 2013 dei Pink Sonic (le sorelle Mc Broom saranno in Italia dal 20 luglio al 12 agosto).

After show con Funkabit

MARTEDÌ 13 AGOSTO – PREMIO PRO MAJANO
Quest’anno l’ambito Premio Pro Majano verrà consegnato martedì 13 agosto a GIORGIO DI CENTA, campione olimpico di sci di fondo, originario di Tolmezzo.

Originario di Paluzza, Giorgio Di Centa ha iniziato a praticare lo sci di fondo in giovane età assieme al fratello Andrea e alla sorella Manuela. Nel 1988, a sedici anni, è entrato a far parte della nazionale juniores e l’anno seguente è entrato nel gruppo sportivo dell’Arma dei Carabinieri. La promozione nella squadra nazionale maggiore è arrivata nel 1995.
In Coppa del Mondo ha esordito l’11 dicembre 1993 nella 30 km a tecnica classica di Santa Caterina di Valfurva (52°); ha ottenuto il primo podio il 12 gennaio 1997 nella 25 km a inseguimento di Hakuba (2°) e la prima vittoria il 3 marzo 2002 nella sprint a squadre a tecnica libera di Lahti. In gare individuali ha ottenuto la prima vittoria il 5 febbraio 2010 nella 15 km a tecnica libera di Canmore, davanti al connazionale Pietro Piller Cottrer.
In carriera ha preso parte a quattro edizioni dei Giochi olimpici invernali (Nagano 1998, Salt Lake City 2002, Torino 2006 e Vancouver 2010, quando fu portabandiera italiano durante la cerimonia di apertura), vincendo due ori e un bronzo, e a nove dei Campionati mondiali, dove ha conquistato quattro medaglie.

SABATO 20 E DOMENICA 21 LUGLIO – 6° RALLY DI MAJANO
Eccoci arrivati alla 6ª edizione del Rally di Majano, che quest’anno si correrà sabato 20 e domenica 21 Luglio, in anticipo alle passate edizioni. La gara friulana sarà valida, come lo scorso anno, per il Challenge di 4ª e 5ª Zona con coefficiente 1,5, un importante riconoscimento che sottolinea il prestigio dell’evento e il buon lavoro svolto dagli organizzatori della Scuderia Sport & Joy. Altre novità di quest’anno sono: la validità della gara per il prestigioso Trofeo Renault R3 e Twingo R2 e lo spostamento dell’assistenza da Tarcento nella zona artigianale di Majano assieme al parco riordino. La buona riuscita di questa manifestazione sportiva si deve anche al sostegno dellle istituzioni locali e dei cittadini di tutti i comuni coinvolti nell’evento, che hanno accolto con interesse e curiosità questa gara, che porterà sulle strade dell provincia di Udine e Pordenone piloti professionisti e non, di tutta Italia. Come di consueto il rally affiancherà il “Festival di Majano”, giunto alla 53ª edizione e organizzato, dalla ProMajano. Il festival è una manifestazione divenuta ormai un appuntamento storico dell’estate friulana, che propone incontri interessanti e concerti serali (programma e informazioni potranno essere trovati sul sito del festival: www.promajano.it). Diamo uno sguardo al programma, ancora in fase di definizione, del 6° Rally di Majano. Le prove saranno in totale 9 compresa la prova spettacolo, come nella passata edizione. Il rally partirà da Piazza Italia, nel centro storico della bella città friulana che da nome al rally, la sera di sabato intorno alle ore 18.00 e subito dopo gli equipaggi in gara disputeranno, presso l’ex kartrodomo della città, la Super Speciale “ Festival di Majano” lunga 1,52 km, che farà da preludio alla gara vera e propria. Il rally entrerà nel vivo la mattina di domenica 21 Luglio, quando, dopo l’uscita dal riordino notturno, gli equipaggi affronteranno le 9 prove speciali su asfalto previste. Il palco partenza e arrivo sarà posizionato nel centro di Majano, per dare a tutti la possibilità di poter applaudire i propri piloti favoriti. Sarà, come di consueto, un fine settimana intenso che unirà passione per i motori, musica, spettacoli e tanto divertimento per tutti. Il programma e la cartina del percorso sono disponibili e scaricabili dal sito ufficiale: www.sportandjoy.it

DOMENICA 11 AGOSTO – SPETTACOLO FREESTYLE MOTOCROSS CON ANDREA CAVINA ED IL TEAM FMX INTERNATIONAL
La FMX INTERNATIONAL FREESTYLE MOTOCROSS EVENTS è specializzata nella realizzazione di spettacoli freestyle motocross e motocross acrobatico, dispone di tutte le strutture per la realizzazione di eventi mozzafiato, tra cui l’esclusivo atterraggio artificiale più grande d’Europa. FMX INTERNATIONAL MOTOCROSS FREESTYLE TEAM nasce nel 2005 e collabora con i migliori riders italiani ed europei, oltre ai più abili stunt e piloti acrobatici della scena internazionale. Moltissime le collaborazioni e gli eventi motocross freestyle realizzati, tra cui quelli allo Yamaha Fest, Honda Festival, Pirelli Day, Gardaland, Mirabilandia, campionato del mondo Super Bike, Bike Expo, etc… Andrea Cavina Nato a Castel S. Pietro T. il 12 maggio del 1979, ha praticato un pò tutti
gli sport, dal solito calcio al basket ed al rugby. Nel 1993 a soli 14 anni, è salito in sella per la prima volta, è solo un 80cc, ma è subito amore. Grazie al padre, a questa passione comune ed a qualche decina di cilindri smontati, a 15 anni decide che è ora di avere nella mano destra… la manopola del gas di un 125. Comincia con l’enduro, ma dopo qualche incontro troppo ravvicinato con le forze dell’ordine, mette all’età di 16 anni per la prima volta le ruote in una pista da cross. Nel 1999 disputa la sua prima gara. Corre per un paio di anni, ottiene anche qualche bel risultato a livello regionale. Gli piace molto correre in moto, ma ancor di più gli piace vedere il pubblico stupirsi per qualcosa di diverso e spettacolare… Così comincia a fare il pazzo sui salti!!! Nel 2002 l’esordio in rampa di metallo… inizia così l’avventura col Freestyle. Comincia ad allenarsi molto e partecipa a numerosi contest e show praticamente ovunque. Arrivano anche i primi risultati, 4° e 5° classificato nel contest FMX di Latina il 14 e 15 giugno 2003, 1° classificato agli energy games a Cagliari il 9 maggio 2004… Tutte le informazioni sul sito www.freestyle-motocross.org e sulla pagina Facebook

VINO, CIBO E… FANTASIA!
A cura di Diana Candusso, Stefano Trinco e dello chef Manuel Marchetti

Ormai giunto alla settima edizione, torna più in forma che mai l’appuntamento con le degustazioni guidate al Festival di Majano, a partire dalla location, che sarà il Ristorante Dall’Asìn (a pochi metri di distanza dall’area festeggiamenti della manifestazione). Un luogo nuovo, ma anche dei contenuti più “frizzanti” (per rimanere in tema!) e culturali. Al di là dei temi enogastronomici,
che spazieranno dai vini autoctoni regionali ai migliori spumanti nazionali, alcuni ospiti dello sport e dello spettacolo parteciperanno con noi alle “lezioni” ed intervalleranno le nozioni più didattiche a delle chiacchierate su temi culturali, sportivi, magari abbinate proprio al cibo e al vino.

Venerdì 26 luglio – ore 19 – La storia e la cultura di una terra attraverso i suoi vini autoctoni: dalla Ribolla Gialla al Terrano, con la partecipazione del giornalista Claudio Fabbro
Venerdì 2 agosto – ore 19 – Il Girone degli Spumanti in abbinamento a… le magiche delizie di pesce dello chef Manuel Marchetti
Venerdì 9 agosto – ore 19 – I vini dell’azienda Ronc Soreli: da Majano al Borgo Novacuzzo di Prepotto, un incredibile viaggio attraverso i vini di un imprenditore alla ricerca di cultura e sapienza
Tutte le degustazioni prevedono un assaggio di quattro vini, abbinati a quattro piatti preparati dallo chef Manuel Marchetti.
Per partecipare prenotarsi a stampa@promajano.it o telefonando allo 0432 959060
(costo 15 Euro a persona per ogni singola degustazione; fino ad esaurimento posti).

SERATE GASTRONOMICHE A TEMA, nel suggestivo Angolo delle bontà si potranno degustare (fino a esaurimento posti):
Mercoledì 24 Luglio LA PAELLA
Ricetta spagnola, molto apprezzata da tutti coloro i quali amano la cucina etnica. La Paella nasce a Valencia ma in poco tempo è diventata una pietanza di fama internazionale. Cucinata sul posto da “Le Cibarie” nella coreografica padella in acciaio inox di oltre 2 metri di diametro.
Sabato 3 Agosto LA SPADA NELLA ROCCIA
Tranci di pesce spada alla griglia
Il pesce spada è un pesce di mare dalle carni pregiate, dal colore bianco e con un sapore caratteristico. La sua carne è ricca di proteine e ha pochi grassi, soprattutto in estate il suo consumo è sicuramente un vantaggio per la nostra alimentazione, più nutriente e fresca.
Cucinato alla griglia favorisce l’esaltazione del suo sapore.
Giovedì 8 Agosto COSTATA DI PEZZATA ROSSA FRIULANA
Abbinata ad un ottimo calice di Schioppettino; tipica bistecca la cui carne proviene dal taglio del costato del bovino da cui si ricava il nome della pietanza, Costata. La cottura avviene alla brace.
Sabato 10 Agosto SARDELLATA
Le sarde, gustoso pesce azzurro del Mar Mediterraneo, presentate in due varianti: alla griglia e in saòr o savòr ricetta tipica veneziana a base di cipolle in agrodolce. Questa pietanza venne usata come metodo di conservazione dai pescatori veneziani che avevano l’esigenza di tenere il cibo a bordo per molto tempo. Col passare degli anni la ricetta ha acquistato tonalità gustative più aristocratiche.

MAJANO ARTE 2013
Il Festival di Majano ha da sempre dato ampio spazio e risalto all’arte, proponendo fin dalle sue origini mostre di artisti nazionali ed internazionali, dedicando poi nel tempo particolare attenzione a chi è cresciuto ed ha lavorato nella nostra regione. Il 2013 è l’anno di Luciano Ceschia (Immagine a lato), artista nato a Tarcento nel 1926 e scomparso nel 1991, per il quale, partendo dall’idea di una mostra volta ad indagare l’evoluzione formale delle sue opere in relazione ai materiali utilizzati, per gli stimoli emersi dall’affrontare le questioni relative alla scultura ed allo spazio, ci si è inevitabilmente imbattuti in lavori che anziché essere adattabili ad un ambiente già definito, vanno invece a determinare lo spazio volto ad accoglierli. E’ il caso di opere monumentali, ma anche semplicemente di elementi in cui non è chiaro se è l’arte ad essere funzionale all’architettura o viceversa. A questo proposito è nata l’esigenza di approfondire le origini di quel rapporto e quale migliore occasione di coinvolgere l’associazione Arte&Architettura (Immagine a destra), associazione culturale degli architetti del Friuli Venezia Giulia, che organizza il Premio Marcello D’Olivo (caso raro nel panorama Italiano in quanto attribuito da una giuria internazionale), dedicato ad un architetto tra l’altro molto amico di Luciano Ceschia. Seguendo questo principio una sezione della mostra dedicata allo scultore tarcentino che si terrà presso lo Spazio d’Arte Ciro di Pers, presenterà dei progetti inediti (foto a destra), in alcuni casi presentati in abbinamento ai modelli originali, in altri a repertori fotografici delle opere realizzate in sito. Inoltre uno spazio appositamente dedicato presso il palazzo delle Associazioni, ospiterà una sezione relativa alle attività di Arte&Architettura, nata nel 1989 come emanazione dell’ordine degli Architetti della provincia di Udine, sino a diventare nel 1995 una realtà a livello regionale. Per completare il ragionamento e rendere ancora più vivace il dibattito che scaturirà dalle premesse derivanti dalla due mostre, il percorso espositivo si snoderà presso la struttura antistante il palazzo delle Associazioni, con una mostra di scultura dal titolo “Immobili Abitanti” (foto sotto): sculture come forme che abitano gli spazi e dialogano tra loro attraverso il linguaggio di dieci artisti contemporanei: Andrea Caisutti, Stefano Comelli, Paolo Figar, Arianna Gasperina, Damjan Komel, Roberto Merotto, Claudio Mrakic, Giovanni Pacor, Lara Steffe e Robin Soave. Il progetto a cura di Alessandro Venuti è stato pensato come primo passo di un percorso dinamico ed interdisciplinare, orientato verso l’individuazione di tematiche condivise e legate all’idea di spazio come luogo del vivere, intimamente connesso a quelle umane relazioni dalle quali arte ed architettura hanno tratto origine, per arrivare oggi quasi a rinnegarle.

Luciano Ceschia. Opere e progetti / Spazio d’Arte Ciro di Pers
a cura di Alessandro Venuti in collaborazione con gli eredi Ceschia
Arte&Architettura. Premio Marcello D’Olivo / Palazzo
delle Associazioni a cura di Associazione Arte&Architettura
Immobili Abitanti. Mostra di scultura / Spazio d’Arte Pro Majano
a cura di Alessandro Venuti in collaborazione con Paolo Figar
Le mostre rimarranno aperte nei giorni di apertura del Festival, escluse le giornate del 24, 27 e 28 luglio, secondo i seguenti orari: feriali e sabato: 19.00 – 23.00 / festivi e domenica: 17.00 – 23.00.

GIOCHI IN PIAZZA PER TUTTI I BAMBINI
L’iniziativa che presentiamo è coordinata dal Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Udine con l’organizzazione pratica del Distaccamento Vigili del Fuoco Volontari di Codroipo in collaborazione con il distaccamento volontario di San Daniele. L’intento e lo scopo è quello di sensibilizzare ma allo stesso tempo divertire tutti i bambini (e non solo) che vogliono cimentarsi su un percorso di abilità che simula le varie attività del Corpo Nazionale dei VV.F., oltre a margine esporre le varie attrezzature e mezzi che normalmente vengono utilizzati per l’attività di soccorso. L’idea nasce nel lontano 2002 quando viene proposto di partecipare alla abituale Fiera che nel mese di ottobre si svolge a Codroipo con un’area espositiva di mezzi ed attrezzature dei VV.F., in cui il Comando Provinciale interviene operativamente con i Volontari di Codroipo e di alcuni effettivi. Lo scopo inizialmente è quello di far conoscere le varie attività proprie del Corpo Nazionale ma soprattutto coinvolgere i bambini con alcune piccole dimostrazioni pratiche. Da quella data, visto il notevole successo conseguito, ogni anno si è provveduto ad arricchire l’iniziativa realizzando un vero e proprio percorso di abilità che ha raggiunto le dimensioni odierne riproponendo l’iniziativa in varie località della Provincia di Udine in base alle richieste. Si desidera comunque precisare che detta attività è resa possibile attraverso il personale VV.F. Volontario e Permanente che fuori dal normale servizio dedica il proprio tempo con l’unico fine di essere vicino ai bambini e a tutta la cittadinanza per regalare qualche ora di divertimento e gioia.

…e inoltre
DOMENICA 21 LUGLIO – DOMENICA 4 AGOSTO e GIOVEDI’ 15 AGOSTO
giochi popolari – salterello gonfiabile – mille palloncini – porta fai gol – bolle di sapone – clown e giocolieri – zucchero filato e pop corn gratis per tutti
DOMENICA 11 AGOSTO
Naturlab 2013: Laboratori creativi alla scoperta della natura. Attività per bambini dai 5 anni a cura dell’Associazione Culturale LE FOGLIE

642