Aperitivo a Grado

Friuli: Fedriga, le mie priorità sono salute, immigrazione ed enti locali

facebook

Salute, immigrazione, Uti. Sono alcuni ambiti in cui il Presidente della Regione Fvg, Massimiliano Fedriga, intende intervenire con priorità. Lo ha ribadito oggi durante la presentazione delle linee programmatiche di governo in Consiglio regionale. Diverse le parole chiave elencate: “dialogo”, e “non imposizione”, per raggiungere gli obiettivi “migliori”; “collaborazione” con maggioranza e opposizione; “razionalizzazione e semplificazione” della macchina amministrativa. E in generale “impegno” ed “errori”. “Mi impegnerò – ha detto a conclusione di un discorso lungo 18 pagine – perché, per indole e formazione, credo che ogni risultato debba essere conseguito con il sacrifico e con il lavoro”. Ma “per fare tutto questo sbaglierò”, ha ammesso, “perché solo l’inerzia non si accompagna a errori”. Tra gli interventi presentati – oltre alla modifica della riforma sanitaria e delle Uti e lo stop, in ambito di immigrazione, all’accoglienza diffusa – anche la riduzione dell’Irap per il traino dell’economia.

QUI IL TESTO COMPLETO  – LINK

903