Aperitivo a Grado

Gala internazionale di danza per la CRI. 8 dicembre 2012

facebook


Compagnie di chiara fama e artisti d’eccellenza per una gara di solidarietà a favore della Croce Rossa Italiana vanno in scena a Udine con l’organizzazione del consueto “Gala Internazionale di Danza” ideato dall’Associazione Danza e Balletto. Il Gala, trentaduesima edizione, presenta al Teatro Giovanni da Udine, l’8 dicembre alle 20.45, brani dal repertorio classico e moderno permeati dall’estro coreografico di artisti immortali o contemporanei, un connubio tra tecnica e stile a cui rispondono solisti e primi ballerini internazionali. La solidarietà è rivolta quest’anno all’acquisto di un’ambulanza per la Croce Rossa Italiana e, come al solito, conta sulla sensibilità degli artisti che partecipano all’evento a titolo gratuito. Il programma è avvincente e comprende brani tratti dal repertorio classico e moderno, debutti in prima nazionale e regionale. Ci saranno estratti da “Le Corsaire” di Petipa, “La Cigarette” di Lifar, “Don Chisciotte” di Noureyev, “Romeo e Giulietta” di Amodio, “Il lago dei cigni” di Petipa-Ivanov, “Sonett XVIII” di Tim Plegge, “New Sleep” di Forsythe e “Love.Fear.Loss” creazione di Ricardo Amarante giovane coreografo del Royal Ballet Flanders e “In sensu” del geniale Marco Goecke. In scena: Hyo-Jung Kang e Alexander Jones Stuttgart Ballet (D), Anna Merkulova e Claudio Cangialosi Dresden Semperoper Ballett (D), Liudmila Konovalova e Denis Cherevychko Wiener Staatsballett (A), Anbeta Toromani Opera di Tirana (AL) e Alessandro Macario Teatro di San Carlo (I), Maria Seletskaja e Ernesto Boada Garcia Royal Ballet Flanders (B), Soraya Beatriz Bruno e Federico Spallitta Staatsballett Berlin (D), Katja Wünsche Ballett Zürich (CH) di stanza presso complessi internazionali diretti da Reid Anderson, Assis Carreiro, Aaron S. Watkin, Alessandra Panzavolta, Manuel Legris, Vladimir Malakhov e Christian Spuck. L’apertura della manifestazione, “East West Suite”, è ideata e interpretata dal coreografo Barton Cowperthwaite e dal Gruppo Stabile Udinese, un progetto artistico dell’Associazione Danza e Balletto (I) in partnership con l’Università di Tucson (USA). Nel corso della serata il critico di danza Silvia Poletti consegnerà il premio “Giuliana Penzi 2012” al primo ballerino Claudio Cangialosi. L’evento si avvale della collaborazione della Regione Autonoma F.V.G. e Fondazione CRUP, ha il contributo di Alleanza Toro Assicurazioni, Arteni, Banca di Cividale, Casini, Digas, Studio Ottico Gri e ha il patrocinio del Comune e della Provincia di Udine e della rivista Danza & Danza. La direzione artistica è di Elisabetta Ceron. Info: www.teatroudine.it, tel. 0432-248418.

Hyo-Jung Kang e Alexander Jones Jason Reilly Primo ballerino Stuttgart Ballet (D)
Stuttgart Ballet (D)
Anna Merkulova e Claudio Cangialosi
Dresden Semperoper Ballett (D)
Liudmila Konovalova e Denis Cherevychko
Wiener Staatsballett (A)
Katja Wünsche
Ballett Zürich (CH)
Anbeta Toromani
Opera di Tirana (AL)
Alessandro Macario
Teatro di San Carlo (I)
Maria Seletskaja
Royal Ballet Flanders (B)
Ernesto Boada Garcia
Royal Ballet Flanders (B)
Soraya Beatriz Bruno e Federico Spallitta
Staatsballett Berlin (D)
Barton Cowperthwaite
University of Arizona (USA)

1.121