Aperitivo a Grado

Guarda il video di “Se piovesse il tuo nome”, nuovo singolo di Elisa

Elisa lancia oggi il nuovo singolo “Se piovesse il tuo nome”, che anticipa l’album “Diari aperti” in uscita il 26 ottobre per Universal Music Italia. La canzone è accompagnata da un video diretto da YOUNUTS! (Antonio Usbergo & Niccolò Celaia). Dopo alcuni singoli e le esperienze televisive, Elisa torna con un nuovo progetto discografico.

Elisa, che è molto attiva sui social, ha dato l’annuncio ai fan attraverso un video pubblicato sul proprio account Instagram. Poche parole per comunicare il titolo del nuovo singolo, la data di uscita – vale a dire venerdì 28 settembre – e anticipare che, in seguito, ci sarà anche il nuovo album.

Un breve video di 30 secondi che è bastato a mandare in fibrillazione i follower della cantante, che aspettavano da due anni un nuovo disco. È dal 2016, infatti, che Elisa non pubblica un album di inediti, l’ultimo era stato “On”.

Il pezzo è scritto in italiano e cresce l’attesa per scoprire come la voce della cantante di Monfalcone si amalgamerà con lo stile di Calcutta. “Se piovesse il tuo nome” è stato presentato come «un singolo che gioca tra armonia e brillante follia, unendo l’it-pop con le melodie del cantautorato italiano».

Dal 1997, Elisa ha venduto oltre 5,5 milioni di dischi, ottenendo quasi tutti i principali premi musicali italiani: dal Festival di Sanremo alla Targa Tenco, dal Premio Lunezia (vinto due volte) ai 14 Wind Music Awards. Con i suoi album ha vinto 1 disco di diamante, 30 dischi di platino e 50 dischi d’oro.

DIARI APERTI, il nuovo album di ELISA
01. Tutta un’altra storia
02. Se piovesse il tuo nome
03. Tua per sempre
04. Anche fragile
05. Promettimi
06. L’amore per te
07. L’estate è già fuori
08. Con te mi sento cosi
09. Vivere tutte le vite
10. Come fosse adesso
11. Quelli che restano ft. Francesco De Gregori

Elisa, Se piovesse il tuo nome, Testo
Non ci siamo mai dedicati
dedicati le, le canzoni giuste
forse perché di noi
non ne parla mai nessuno

Non ci siamo mai detti le parole
non ci siamo mai detti le parole giuste
neanche per sbaglio
neanche per sbaglio in silenzio

La città è piena di fontane
ma non sparisce mai la sete
sarà la distrazione
sarà, sarà, sarà
che ho sempre il Sahara in bocca

La città è piena di negozi
ma poi chiudono sempre
e rimango solo io
a dare il resto al mondo

Se in mezzo alle strade
o nella confusione
piovesse il tuo nome
io una lettera per volta vorrei bere
in mezzo a mille persone
stazione dopo stazione
e se non scendo a quella giusta è colpa tua

Non ci siamo mai visti per davvero e
non ci siamo mai presi per davvero in giro
neanche per sbaglio
neanche per sbaglio in silenzio
la città incontra il tuo deserto
che io innaffio da sempre
sarà la mia missione
sarà, sarà, sarà
che ho un fiore nella bocca

Se in mezzo alle strade
o nella confusione
piovesse il tuo nome
io una lettera per volta vorrei bere
in mezzo a mille persone
stazione dopo stazione
e se non scendo a quella giusta è colpa mia

Ma senza te chi sono io
un mucchio di spese impilate
un libro in francese che poi non lo so neanche
neanche bene io
se devi andare pago io
scusa se penso a voce alta
scusa se penso a voce alta

Se in mezzo alle strade
o nella confusione
piovesse il tuo nome
io una lettera per volta vorrei bere
in mezzo a mille persone
stazione dopo stazione
e se non scendo a quella giusta è colpa mia

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS
1.615