Aperitivo a Grado

Hypo Bank: Serracchiani a Kaiser, servono maggiori garanzie

facebook

“Servono ulteriori informazioni e garanzie da parte dei vertici austriaci di Hypo Bank perché c’é il rischio di nuove crisi societarie, con possibili ripercussioni anche sui lavoratori della sede di Tavagnacco”. Lo afferma l’europarlamentare e candidata alla presidenza Fvg Debora Serracchiani, informando di aver inviato una lettera a Peter Kaiser, nuovo governatore socialdemocratico della Carinzia, chiedendogli di “fare da tramite con l’istituto di credito carinziano per ottenere maggiori dettagli sull’attuale situazione finanziaria della banca”, e proponendo un eventuale incontro per predisporre strategie comuni a tutela dei lavoratori. “La sensibilità verso le tematiche del lavoro che mi accomuna a Peter Kaiser – spiega Serracchiani – può sicuramente favorire il dialogo tra Carinzia e Friuli Venezia Giulia nella predisposizione di sinergie comuni utili ad affrontare una difficile e delicata vertenza come quella di Hypo Bank. Il progetto di riorganizzazione avviato dalla banca in Italia, che prevede 97 licenziamenti e che ho seguito in prima persona anche interrogando la Commissione europea, presenta infatti ancora degli aspetti poco chiari, che andrebbero affrontati al più presto”. Secondo la Serracchiani, “é necessario mantenere molto alta l’attenzione sulla stabilità finanziaria dell’istituito creditizio. Bisogna inoltre capire, come più volte chiesto anche dalle organizzazioni sindacali, quali sono le prospettive di crescita futura della società in Italia, con particolare riferimento – conclude – ai dipendenti della sede friulana di Tavagnacco”.

358