Aperitivo a Grado

La sagra della Patata di Godia

facebook
Foto: Giandomenico Ricci

Dal 30 agosto al 1 settembre e dal 5 all’8 settembre torna anche quest’anno la Sagra delle Patate di Godia, giunta alla 43ma edizione: un appuntamento ormai immancabile del fine estate udinese, che negli anni ha visto crescere costantemente il suo pubblico. Proprio per questo il 2019 sarà all’insegna del potenziamento del servizio: «Stiamo lavorando all’ampliamento della sezione dedicata agli gnocchi – spiega Luca Tonutti, presidente del Comitato festeggiamenti –, che sono il piatto più richiesto. Grazie al supporto prezioso dei nostri volontari, contiamo quindi di poter servire sempre meglio i tanti appassionati che ogni anno ci fanno visita». Se gli gnocchi rimangono quindi la “chicca” della Sagra, non mancheranno comunque gli altri piatti e bevande della tradizione: patate fritte, carne alla griglia, polenta, frico, vini locali, dolci e birre artigianali – che fanno il paio con la sempre gettonatissima pesca gastronomica.

Dal 30 agosto al 1 settembre e dal 5 all’8 settembre; attrezzandosi per accogliere al meglio il pubblico sempre più numeroso

La Sagra di Godia non è però solo gastronomia, e offre anche quest’anno un ricco programma ricreativo e culturale. Tutte le giornate saranno infatti accompagnate da musica dal vivo e intrattenimento per tutti i gusti – con grande ritorno de I Gel (nella foto), che hanno spopolato lo scorso anno –, con la serata giovani giovedì 5; così come si confermano i tradizionali appuntamenti della caccia al tesoro per bambini “Tra Godie e la Tor” sabato 31 agosto e del concorso “La patata più pesante” domenica 8 settembre. Cambio della guardia in quanto a date, invece, per la tradizionale processione di Sant’Antonio accompagnata dalla Banda di Pavia di Udine: si terrà infatti nella prima domenica di Sagra, il 1 settembre. Spazio anche allo sport – domenica 8 settembre l’Asd Keep Moving Udine ripropone la manifestazione ludico-motoria aperta a tutti “A tor pa Tor”, che con percorsi di diversa lunghezza vuole condurre a scoprire mulini, rogge e orti urbani. Non mancheranno nemmeno le tradizionali mostre: quest’anno, grazie all’apporto del Dopolavoro Ferroviario, ci si potrà dilettare tra modellini di treni e affini.

La Sagra di Godia vi aspetta quindi da venerdì 30 agosto a domenica 1 settembre, e da giovedì 5 a domenica 8 settembre

1.400