Aperitivo a Grado

Maltempo: allerta rossa, sarà una lunga notte fra acqua alta, fiumi, frane e pericolo valanghe

facebook

Una saccatura sul Mediterraneo occidentale richiama forti correnti umide meridionali dall’Africa. Tra sabato sera e domenica un intenso sistema frontale interesserà la regione accompagnato da correnti sciroccali. Lunedì relativo miglioramento.


Previsioni meteo Dalle ore 18:00 di SABATO 16 NOVEMBRE alle ore 21:00 di DOMENICA 17 NOVEMBRE: Precipitazioni diffuse inizialmente moderate, poi dalla notte in genere intense e temporalesche; molto intense sulle Prealpi Carniche e in Carnia, forse localmente anche in pianura. Forti nevicate in montagna oltre i 2000 metri sulle Prealpi, 1600-1800 sulle Alpi salvo nella notte di sabato quando potrebbe temporaneamente nevicare fino a 1000-1200. Scirocco sostenuto o temporaneamente forte sulla costa. Venti sostenuti tra sudest e nordest in pianura, forti da sud in quota. Situazione atmosferica favorevole all’acqua alta e alle mareggiate. Domenica sera attenuazione delle precipitazioni e Libeccio sulla costa; quota neve in calo a 1500 m. LUNEDI’ 18 NOVEMBRE: Miglioramento con qualche residua precipitazione. Dalla sera possibile nuovo peggioramento.

AL VERIFICARSI DI TALI EVENTI SI PREVEDONO:
SIGNIFICATIVO INNALZAMENTO DEI CORSI D’ACQUA, POSSIBILI LOCALI SITUAZIONI DI CRISI NELLA RETE IDROGRAFICA MINORE E DI DRENAGGIO URBANO, FENOMENI DI INSTABILITÀ DEI PENDII CON INTERRUZIONI DELLA VIABILITÀ, PROBLEMATICHE CONNESSE AL VENTO FORTE E ALLA NEVE NELLE ZONE INTERESSATE.
SULLA COSTA PREVISTA ACQUA ALTA ECCEZIONALE IN CORRISPONDENZA DEL PICCO DI MAREA PREVISTO PER LA MATTINATA DI DOMENICA 17/11. PERICOLO VALANGHE GRADO 4 SULLE ALPI, CON POSSIBILE INTERESSAMENTO DELLA VIABILITA’ OLTRE I 1300 M DI QUOTA. LA FASE ACUTA DELLE PRECIPITAZIONI SARA’ DALLE ORE 3:00 ALLE ORE 21:00 DI DOMENICA 17 NOVEMBRE.

8.814