Aperitivo a Grado

Maratonina Città di Udine. Uno spettacolo lungo 21 km. Domenica 23 settembre 2018

Bumbaca Gorizia 17.09.2017 Maratonina Udine © Fotografia di Pierluigi Bumbaca

Il countdown verso l’appuntamento sportivo più atteso del settembre udinese è scattato. Mancano 10 giorni all’edizione 2018 della Maratonina Internazionale Città di Udine, edizione numero 19, che un foltissimo gruppo di atleti provenienti da ogni parte del mondo (già 1100 gli iscritti, da ben diciotto nazioni; ventidue i gruppi sportivi rappresentati) correrà la mattina di domenica 23 settembre, su un tracciato completamente rinnovato rispetto a quello che ha scandito le due precedenti edizioni. E sarà, ancora una volta, spettacolo, a coronamento di una due giorni che verrà scandita – secondo consuetudine – da una ricchissima serie di eventi collaterali.

IL PERCORSO. Si torna completamente all’interno del Comune di Udine con il percorso, rinnovato e velocissimo. La linea di partenza della gara (che sarà valida anche quale Campionato nazionale Libertas di mezza maratona) sarà posizionata in piazza Libertà mentre in via Mercatovecchio si troverà il punto d’arrivo: il percorso sarà dunque ad anello e prevede un doppio passaggio per il centro storico di Udine (inclusa la stessa via Mercatovecchio), garanzia di forte suggestione sia per gli atleti impegnati nella competizione che per il pubblico. L’itinerario, adatto tanto ai runners più esperti quanto a quelli alle prime armi, si mantiene completamente entro i confini del Comune di Udine, che riconquista così il ruolo di cuore pulsante dell’evento. Disegnato da Manuel Burello, con la preziosa collaborazione di Cesare Cosattini (Associazione Maratonina Udinese) e del Corpo di Polizia locale del Comune di Udine, il tracciato di gara è stato certificato dalla Federazione Mondiale di Atletica Leggera, nella persona di Stefano Bassan, misuratore internazionale dell’Aims – IAAF, che ha definito l’itinerario «uno dei più belli degli ultimi anni».

I TOP RUNNERSSara Dossena, fresca campionessa italiana dei 10000 su pista e su strada ha raggiunto ottimi risultati nella maratona sia ai recenti europei che lo scorso anno a New York e si è migliorata anche nella mezza: a Udine la vedremo lottare con le africane, ma il tifo sarà tutto per lei. Nella categoria maschile invece, numerosi atleti di punta arrivano dal Kenia e dal Burundi: tra gli italiani Francesco Bona, atleta dell’Aeronautica punta ad un piazzamento di livello e soprattutto al miglioramento del suo personale ed il nostro Abdoullah Bamoussa, azzurro dei 3000 siepi alle Olimpiadi di Rio.

ISCRIZIONI FINO ALLA VIGILIA. Le iscrizioni alla Maratonina sono aperte fino a sabato 22 settembre, quando sarà possibile registrarsi direttamente allo stand del ritiro pettorali in Piazza Libertà in cui verranno distribuiti anche i pacchi gara: fino al 21 alle ore 18 possono essere effettuate via mail, all’indirizzo iscrizioni@maratoninadiudine.it e direttamente alla segreteria operativa dell’Associazione Maratonina, in Via Cotonificio 96, a Torreano di Martignacco, oppure on line sul sito www.enternow.it fino a venerdì 21 alle ore 13.00 (solo con carta di credito o Paypal). Fino al 21 settembre si pagherà 32 euro, il 22 settembre 50 euro. Anche quest’anno su decisione dell’Associazione Maratonina Udinese gli over 70 avranno diritto all’iscrizione gratuita. Le iscrizioni alla Minirun, alla Corsa con il cane e alla StraUdine si potranno effettuare al gazebo di via Vittorio Veneto durante Friuli Doc (13-16 settembre), al Città Fiera (zona Viola al piano terra) il venerdì pomeriggio e sabato e domenica tutto il giorno, dal 18 settembre a un’ora prima della partenza delle varie non competitive in piazzetta Lionello. Per la Staffetta Scuole le iscrizioni verranno raccolte direttamente dagli istituti, dal 10 settembre (giorno di apertura dell’anno scolastico) fino a mercoledì 19.

IL PROGRAMMA DI SABATO 22 SETTEMBRE. Ricchissimo, come sempre, il programma del weekend della Maratonina, una due giorni all’insegna dello sport, della famiglia, della solidarietà. Se il clou della manifestazione è atteso per la mattinata di domenica, data della competizione internazionale, davvero intensa sarà pure la giornata di sabato, che si aprirà alle 10.15 con la tradizionale Staffetta Scuole Itas Assicurazioni. Il pomeriggio, poi, sarà scandito da numerosi appuntamenti, fin dalle ore 15, orario d’inizio delle animazioni a cura di Anà-Thema Teatro. Alle 16 prenderà il via la sempre affollata Minirun Despar, che vedrà confrontarsi i più piccoli su un circuito di 1000 metri.

Dalle 16.15 ancora animazione in piazza Libertà, con Ludobus, per riempire l’attesa della partenza della seconda gara del pomeriggio, la Corsa con il cane Schesir: la truppa dei corridori con amici a quattro zampe al seguito scatterà alle 16.45. Le premiazioni sono in programma per mezz’ora più tardi, sul grande palco allestito in piazza Libertà; a seguire, alle 17.30, saliranno invece sul podio (nella stessa sede) i vincitori della MiniRun.

Alle 18 è prevista la presentazione dei top runners della 19^ edizione della Maratonina Internazionale Città di Udine, che verranno presentati insieme al Campionato Nazionale Libertas di Mezza Maratona, al Triveneto Running e al Palio dei Borghi, sempre sul palco di piazza Libertà.

Ma la Maratonina, si diceva, è anche solidarietà: lo dimostra ormai da anni la staffetta podistica dell’Associazione Settembre inVITA dei Carabinieri, che anche stavolta verrà corsa per le vie della città partendo dal comando di Viale Venezia. L’arrivo è previsto intorno alle 18.30. Settembre inVITA, che nel 2018 festeggia il sesto anniversario della propria fondazione, è composta da personale in servizio o in congedo dell’Arma, che con la staffetta e tutte le altre iniziative che organizza vuole lanciare un messaggio di speranza per i pazienti oncologici. L’intero pomeriggio sarà accompagnato dall’animazione di Radio Gioconda, mentre la serata sarà rallegrata (dalle 21, in piazza Libertà) da uno spettacolo con i Papu e Doro Gjat: l’evento è a cura dell’Associazione Friulana Donatori di Sangue.

IL PROGRAMMA DI DOMENICA 23 SETTEMBRE. Domenica, come detto, sarà il gran giorno, quello in cui la Maratonina darà di nuovo spettacolo, svelando il campione dell’edizione 2018. Le prime a partire, alle 9.25, saranno le carrozzine olimpiche; seguirà, alle 9.30, lo start della Maratonina Internazionale Città di Udine – Campionato nazionale Libertas – Triveneto Running: le premiazioni, unite a quelle del Palio dei Borghi, si terranno due ore più tardi, a partire dalle 11.30, sul palco di piazza Libertà.

Ma la mattinata di domenica offrirà pure la consolidata proposta della StraUdine, la corsa per tutti: partenza alle 10.45, questa volta da via Manin.

Conclusa la cerimonia delle premiazioni, che si svolgerà alla presenza di varie autorità e dei rappresentanti degli sponsor, la festa continuerà con il pasta party in piazza Duomo: sarà in quella sede che si terranno, rispettivamente alle 12.30 e alle 13.30, le premiazioni della Triveneto Running (nonché delle categorie senior) e della StraUdine. Completerà il quadro della giornata uno spettacolo di Olimpia Danze, sempre in piazza Duomo.

RUGGERO PERTILE TESTIMONIAL. Sarà il maratoneta Ruggero Pertile il testimonial dell’edizione 2018 della Maratonina Internazionale Città di Udine. L’atleta torna, così, nella città che gli ha regalato le maggiori soddisfazioni agonistiche: proprio di Pertile, infatti – primo e finora unico europeo capace di imporsi in una competizione riconosciuta fra le più valide, a livello tecnico, in campo internazionale -, era stata la vittoria alla Maratonina 2014, con l’ottimo tempo di 1h04’48”. Nel capoluogo friulano Ruggero Pertile ha anche registrato il record personale sulla distanza (1h02’17”), che rimanda all’edizione del Mondiale di mezza maratona 2007. Nella sua lunga carriera il campione ha vestito più volte la maglia azzurra, partecipando a 2 Olimpiadi (Pechino 2008 e Londra 2012, dove si classificò 10° e secondo atleta europeo), a quattro Campionati del mondo (Parigi 2003, Helsinki 2005, Taegu 2011, Pechino 2015) e a due Campionati d’Europa (Goteborg 2006 e Zurigo 2014). Si è ritirato dall’agonismo lo scorso anno ed è ora tecnico della Fidal.

PALIO DEI BORGHI. Ognuno dei 7 borghi storici di Udine schiererà due atleti, un uomo e una donna, che sul percorso della mezza maratona si contenderanno l’ambito trofeo, il Gonfalone 2018. La somma dei tempi fra le prestazioni dei portabandiera di ciascun borgo decreterà il vincitore (nel 2017 aveva trionfato Borgo San Lazzaro).

IL CONVEGNO. Per venerdì 21, alle 19.30, in Sala Valduga presso la Camera di Commercio di Udine è in programma un convegno sul tema “Sport: Istruzioni per l’uso: correre ma non solo”, promosso da Maratonina UdineseSportUPp e Movendo Technologies. La serata, finalizzata a sensibilizzare sportivi e tecnici alle nuove metodologie di prevenzione e mantenimento dell’efficienza fisica di alto livello, spazierà dalla rieducazione alla biomeccanica della corsa in relazione alla prevenzione dell’infortunio.

BORGO GEMONA APS: “DEFIBRILLATORI – VIA GEMONA – LA VIA DEL CUORE”. Nata lo scorso giugno, Borgo Gemona APS ha lo scopo di valorizzare e rivitalizzare una delle vie più belle ed eleganti della città, in cui sono ospitati palazzi storici e prestigiose istituzioni culturali. Prima iniziativa pubblica dell’Associazione sarà la presentazione, il 23 settembre prossimo, del progetto “Defibrillatori – Via Gemona – la Via del Cuore”, che prevede il posizionamento di due defibrillatori in aree esterne, ben delimitate e segnalate. Il piano ha subito ricevuto il sostegno di importanti sponsor: via Gemona sarà infatti la prima strada della città a dotarsi degli importanti strumenti salvavita, da mettere a disposizione della cittadinanza, e lancerà questo importante messaggio proprio in occasione del passaggio della 19° edizione della Maratonina Città di Udine.

COLLABORAZIONE CON CAFC SPA. La Maratonina Città di Udine e CAFC SPA stringono la prima alleanza per promuovere il messaggio cardine del consumo dell’acqua di acquedotto sana, controllata, conveniente e di qualità, che sarà la protagonista sabato 22 settembre alla Staffetta Scuole e della Mini Run. “Inizia un percorso appositamente orientato agli studenti affinché si trasmetta alle giovani generazioni la sensibilità verso l’acqua del nostro acquedotto”, dichiara il Presidente CAFC, Salvatore Benigno. Circa mille le borracce con logo CAFC SPA distribuite agli studenti-corridori, che riceveranno anche uno speciale welcome kit contenente materiale informativo sul ciclo dell’acqua, sul suo consumo responsabile e consapevole, oltre che sul rispetto dell’ambiente. Verranno posizionate due fontanelle lungo il percorso della Mini Run, con specifici rollup con lo slogan CAFC. Il messaggio sarà declinato anche nel corso degli Educational per le scuole del Friuli, che verranno organizzati nel corso dell’anno scolastico in collaborazione con la Maratonina.

LIMITAZIONI AL TRAFFICO. Inevitabili, durante lo svolgimento della gara, alcune limitazioni al traffico: i blocchi stradali verranno indicati in un’ordinanza che il Comune di Udine adotterà e divulgherà qualche giorno prima della data della Maratonina.

LOGO MARATONINA 2019. Il concorso per l’ideazione del logo della Maratonina Internazionale Città di Udine 2019, edizione del ventennale, è stato vinto da Samuele Michelin, allievo del settore grafica del Civiform di Cividale, con cui l’Associazione Maratonina Udinese collabora ormai da parecchi anni. Partner dell’iniziativa è anche il Messaggero Veneto che ha curato la votazione on line.

ANNULLO FILATELICO. Uno speciale annullo filatelico dedicato alla Maratonina Internazionale Città di Udine verrà proposto sabato e domenica, in un gazebo allestito su via Mercatovecchio: Tutti gli interessati, così, potranno avere una cartolina personalizzata, a ricordo di una bella giornata di sport.

SPEAKER. Anche quest’anno speaker ufficiale della mezza maratona sarà Paolo Mutton. Specializzato nelle gare di atletica leggera, ciclismo e sci, ha commentato i campionati del mondo di corsa su strada e corsa campestre, il Golden Gala di Atletica all’Olimpico di Roma e numerose gare di Coppa del Mondo di sci.

DIFFERITA RAI. Come già avvenuto lo scorso anno, la Maratonina 2018 sarà trasmessa su Rai Sport in differita, in data ancora da definire.

PARTNER ISTITUZIONALI. Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, Comune di Udine, Camera di Commercio di Udine, Udine&Gorizia Fiere, ERSA – Agenzia Regionale per lo Sviluppo Rurale, Protezione Civile Regionale, Terzo Reggimento Genio Guastatori, Confcommercio Udine, Istituto Professionale Civiform, Lions Club Udine Duomo, Fidal Federazione Italiana Atletica Leggera, Centro Nazionale Sportivo Libertas, Associazione Nazionale Alpini – sez. di Udine, ASD Libertas Grions e Remanzacco, Uoei Gruppo Marciatori Udinesi, ASD Maratona Città del Vino, ASD Aquile Friulane, BROSTORUN, Associazione Radioamatori Italiani, Federazione Italiana Club Unesco, Associazione Settembre inVita, Messaggero Veneto, APS Borgo Gemona, CAFC Consorzio Acquedotto Friuli Centrale

PARTNER COMMERCIALI. Banca Popolare di Cividale (main sponsor), Despar, Bluenergy Group, Itas Assicurazioni, CDA, Arteni Intersport, Latterie Friulane, Acqua Dolomia, Autoservizi FVG Spa . SAF, Fuc Ferrovie Udine Cividale, Ceccarelli Group, Udine Mercati, Agras Delic Schesir, Oro Caffé, Villacher Bier – DBB Tavagnacco, Iacuzzo Gomme, Ca’d’Oro, Domus Medica, Italpol – Dome, Trudi, Astoria Hotel Italia e Hotel Friuli, Hotel Posta Forni di Sopra, Cicli Granzon, Le Tre Rose, Prontoauto e Tecnoauto, ProAction, Futura Palestre, Delser – Quality Food Group, Movita, Sandrigo Ingross, Salumificio Luigi Vida, Sintetica

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS
537