Aperitivo a Grado

Palmanova: giornata Mondiale della Diversità Culturale. 21 maggio

facebook

Martedì 21 maggio, in occasione della Giornata Mondiale della Diversità Culturale per il Dialogo e lo Sviluppo, il Comune di Palmanova ha deciso di celebrare non solo la ricchezza delle culture del mondo ma anche il ruolo fondamentale del dialogo interculturale per raggiungimento della Pace e dello sviluppo sostenibile.

Mamme e bambini da tutto il mondo (Romania, Marocco, Burkina Faso, Argentina e Nigeria) si dedicheranno ad attività per i più giovani. Si viaggerà intorno al mondo presentando favole, canzoni o filastrocche, facendo ascoltare anche la musicalità della lingua d’origine e conoscere parole declinate nelle lingue dei Paesi rappresentati, compreso il friulano.

Simonetta Comand, assessore comunale alle pari opportunità: “Nella consapevolezza che la scuola, fin dalla prima infanzia, ha una grande funzione nell’integrazione delle persone immigrate e dei loro figli, l’amministrazione comunale intende promuovere la reciproca conoscenza della cultura d’origine e quella della comunità di residenza. In tal modo si intende stimolare la costruzione di una serena identità personale che possa incontrare la diversità, intesa come ricchezza e non come ostacolo, barriera”.

E aggiunge il Sindaco Francesco Martines: “Palmanova, con le sue tante iniziative, si conferma città dove l’accoglienza e l’incontro tra culture, storie, religioni e tradizioni diverse diventa ricchezza e occasione di crescita umana per tutte le diverse sensibilità della comunità”.

Le iniziative sono previste, dalle 10.30 alle 11.30, alla Scuola dell’infanzia di Jalmicco, dalle  14 alle 15, alla Scuola dell’infanzia Regina Margherita e dalle 17 alle 18.30, alla Biblioteca “Alcide Muradore” di Via Loredan 1, Palmanova.

L’attività è realizzata nell’ambito di un progetto di tirocinio formativo attivo tra Università di Udine, CSM e il Comune di Palmanova dal titolo “Integrazione popolazione straniera femminile nel Comune di Palmanova”.

626