Aperitivo a Grado

Pordenone: Sacile, muratore con due kg di marijuana in cantina

facebook

Un muratore di 36 anni, Zaim Llavay, albanese, residente a Sacile (Pordenone), è stato arrestato, stamani, per il possesso di due chili di marijuana, che era custodita nella cantina della propria abitazione. L’uomo è stato fermato, dai Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Sacile, nel cantiere edile in cui lavorava, di fronte alla stazione dell’Arma di Aviano. La sostanza stupefacente, che avrebbe dovuto essere venduta a 10 euro al grammo sul mercato liventino, era custodito in due involucri da un chilo l’uno, in tutto simili a palloni da calcio.

229