Aperitivo a Grado

THE LEADING GUY in tour: 21 ottobre in FVG al Teatro Miela a Trieste

Dopo aver aperto i concerti di Elisa nel mese di maggio, The Leading Guy, nome rivelazione della scena musicale italiana, è pronto a tornare sul palco e annuncia il suo nuovo “TWELVE LETTERS TOUR 2019”, che lo vedrà esibirsi per la prima volta accompagnato da una band.

Il cantautore pop folk, infatti, sarà protagonista a partire di una tournée, prodotta da Vivo Concerti, nei più importanti club italiani che il 21 ottobre arriverà in Friuli Venezia Giulia, per un’unica data al Teatro Miela a Trieste, dopo aver calcato i palcoscenici di Roma, Bari, Napoli, Firenze, Bologna, Roncade, Milano e infine Torino il 24 ottobre.

I biglietti per il concerto sono già in vendita online su Ticketone.it e dalle ore 11:00 di lunedì 10 giugno saranno acquistabili in tutti i punti vendita autorizzati Ticketone.

Nome rivelazione della scena musicale italiana, all’anagrafe Simone Zampieri, The Leading Guy è un cantautore abile e raffinato, che mette al centro del suo lavoro le canzoni, cercando di raccontare qualcosa di unico e spontaneo.

Anticipato dal singolo “Land of Hope” – che lo porta ad inserirsi tra i musicisti più condivisi in Italia e in Svizzera, entrando con il singolo di lancio nella speciale classifica di Spotify Viral50 – e da “Times”, scelto dal brand internazionale Davidoff per una campagna pubblicitaria mondiale, lo scorso 3 maggio è uscito il nuovo album Twelve Letters (Sony Music).

Dal sound accattivante e con una spiccata attitudine internazionale, il disco spazia tra sonorità pop-folk, cantautorato classico, con incursioni rock e ispirazioni indie pop, rivelandosi un’autentica raccolta di dodici lettere, a tratti luminose e a tratti cupe, scritte “a cuore aperto”.

Ogni brano, caratterizzato da un registro stilistico diverso, esprime un’emozione reale, un sentimento puro, un pensiero incondizionato al destinatario. Ed è proprio in questo mondo pervaso dalla fugacità della comunicazione digitale che The Leading Guy desidera ritrovare un contatto personale, intimo e tangibile, con i suoi ascoltatori, rivolgendosi loro come singoli destinatari delle proprie lettere.

L’artista fa inoltre parte di “Faber Nostrum”, il disco tributo a Fabrizio De Andrè, uscito lo scorso 26 aprile, con alcuni dei nomi più influenti della nuova scena musicale italiana. Era la prima assoluta di The Leading Guy in italiano che ha eseguito una personalissima versione di “Se ti tagliassero a pezzetti”, tra i brani più apprezzati del disco.

Anche Elisa, artista italiana di fama internazionale, ascoltando la sua musica lo sceglie personalmente come special guest dei suoi live nel mese di maggio. I due hanno duettato a Genova il 14 maggio durante il concerto della cantautrice, facendo un commosso omaggio a De Andrè sulle note del brano “Preghiera in Gennaio” (https://www.youtube.com/watch?v=j7RxwrFdXx4).

Ciò che accade attorno a The Leading Guy diventa inevitabilmente soggetto di analisi e motivo di introspezione per comprenderlo e provare a raccontarlo, come vuole la tradizione più sincera del cantautorato. Ascolta le persone costruendo una relazione onesta con loro, scambia ciò che pensa in quel momento e condivide sempre i suoi pensieri. Dotato di una capacità melodica pulita e brillante, ha fatto dei testi e dell’interpretazione le sue caratteristiche stilistiche distintive e facilmente riconoscibili. Non perdete la straordinaria occasione di ascoltarlo dal vivo, in tour nei principali club di tutta Italia a ottobre 2019, per la prima volta accompagnato da una band.

Foto: Danilo D’Auria

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS
610