Aperitivo a Grado

Udine: Confcommercio premia gli associati

facebook

Esempi di ardore professionale, dedizione sociale, visione culturale e anche semplicità umana. Passaggi generazionali riusciti. Lavoro e di vita. Sono le 29 storie raccontate nella cerimonia conclusiva dell’iniziativa “Un disegno, una passione, una azienda di successo”, la prima edizione dei premi Confcommercio Udine, un riconoscimento dell’associazione per dimostrare riconoscenza ai suoi “figli”, i soci, sottolinea il presidente provinciale Giovanni Da Pozzo, “che da anni dimostrano di credere nel valore della compattezza e nel ruolo dell’associazionismo”. Soci che, aggiunge, “sono il vero grande patrimonio di Confcommercio”.
LA BANDIERA
Alla presenza del presidente della Regione Renzo Tondo, pure lui premiato per la decennale attività di albergatore-ristoratore a Tolmezzo nel locale “Al Benevenuto”, e con il prestigioso saluto del presidente nazionale di Confcommercio Carlo Sangalli, ospite al Castello di Villalta a Villalta di Fagagna, 29 aziende hanno ricevuto la bandiera di Confcommercio, simbolo di un attaccamento al valore dell’associazionismo, valore aggiunto per un’attività economica delle categorie del commercio, del turismo e dei servizi.
LE SEGNALAZIONI
La segnalazione dei premiandi è arrivata da colleghi imprenditori, da parenti che non collaborano nell’azienda e pure da semplici cittadini. L’individuazione delle aziende meritorie è stata poi effettuata da una commissione giudicatrice composta da dirigenti e funzionari dell’associazione.
LE CATEGORIE
Quattro le categorie premiate: “dal territorio”, “dai gruppi”, “premi speciali” e “attività storiche”. Dal piccolo commerciante al dettaglio del paese di montagna al macellaio, dal barista di paese al commerciante di alta moda, dal ristoratore al consulente aziendale, dal gioielliere al gelatiere, tutti i mestiere dell’associazione più rappresentativa d’Italia.
LO SLOGAN
Slogan dell’iniziativa è una celebre frase di Martin Luther King: “Se non puoi essere un pino sul monte, sii una saggina nella valle, ma sii la migliore, piccola saggina sulla sponda del ruscello. Se non puoi essere un albero, sii un cespuglio. Se non puoi essere un’autostrada, sii un sentiero. Se non puoi essere il sole, sii una stella. Sii sempre il meglio di ciò che sei. Cerca di scoprire il disegno che sei chiamato ad essere. Poi mettiti con passione a realizzarlo nella vita”.

LE 29 IMPRESE PREMIATE

Dal territorio (7 premi)
Dino Romanello (Udine, via Pozzuolo 156) – dettaglio elettrodomestici
Aldo Garlatti (San Daniele, piazza Vittorio Emanuele 20) – dettaglio alimentari
Augusto Spada (Cividale, viale Libertà 28) – armeria
Bar “Al buon bicchiere” di Silvana Zanon (Latisana, piazza Caduti della Julia 26) – mescita
Sbaiz (Lignano, Viale Venezia 20) – moda
Hotel La Perla (Ravascletto, via Santo Spirito 43) – ricettività alberghiera
Tarcisio Pitacco (Tarvisio, via Diaz 5) – ferramenta ed edilizia

Dai gruppi (14 premi)
Di Bidino (Coseano, via della Cooperazione 213) – ferramenta
Silvana Marini (Udine, via Leonardo da Vinci 47) – libreria e cartoleria
Luigi Nardini (Cividale, via Cialla 7, frazione Barbianis) – commercio ambulante
Macorigh (Udine, via Feletto 233) – distributore carburanti
Loris Pittini (Gemona, Stazione 3) – grossisti prodotti petroliferi
Luigi San Marco (Udine, via Pozzuolo 108) – macelleria
Damiano Degrassi (Udine, via Monte Grappa 79) – farmacie e medicali
Gianni Arteni (Tavagnacco, via Nazionale 135) – moda
Hotel Atlantic di Argelio e Adriana Scarpa (Lignano, via Lungomare Trieste 160) – ricettività alberghiera
Ristorante “Al Bancut” di Arnaldo Anastasia (Lignano, via dei Platani 63) – ristorazione
Agenzia Jupiter di Giovanna Belanger (Lignano, Arco del Libeccio C.P.43, 4/A, frazione Pineta) – agenti d’affari
S.C.I.C. di Gina Berton (Udine, via Giardini 8) – consulenza industriale
Fior di latte di Giancarlo Timballo (Udine, via Cividale 55) – gelatieri
Profumeria Madotto (Cividale, via Mazzini 28) – profumerie

Premi speciali (5 premi)
Fabiana Morocutti (Ligosullo, via Roma 9) – dettaglio alimentari
Beppino Barbina (Udine, via Attimis 51) – commercio combustibili
Friuli Via dei Sapori (Udine, viale Duodo 5) – servizi
“Al Benvenuto” di Tondo (Tolmezzo, via Grialba 9) – ricettività alberghiera
Stroili Oro (Amaro, viale Valli di Carnia) – dettaglio gioielleria

Attività storiche (3 premi)
“Caffè Centrale” di Redo Monaco (Fagagna, via Umberto I 55) – mescita
“Al Risorgimento” di Gino Dorigo (Socchieve, via Marconi 22, frazione Priuso) – dettaglio alimentari, mescita, ristorazione
Emporio Istriano (Udine, via Poscolle 21) – commercio tessuti

Esempi di ardore professionale, dedizione sociale, visione culturale e anche semplicità umana. Passaggi generazionali riusciti. Lavoro e di vita. Sono le 29 storie raccontate nella cerimonia conclusiva dell’iniziativa “Un disegno, una passione, una azienda di successo”, la prima edizione dei premi Confcommercio Udine, un riconoscimento dell’associazione per dimostrare riconoscenza ai suoi “figli”, i soci, sottolinea il presidente provinciale Giovanni Da Pozzo, “che da anni dimostrano di credere nel valore della compattezza e nel ruolo dell’associazionismo”. Soci che, aggiunge, “sono il vero grande patrimonio di Confcommercio”.

LA BANDIERA

Alla presenza del presidente della Regione Renzo Tondo, pure lui premiato per la decennale attività di albergatore-ristoratore a Tolmezzo nel locale “Al Benevenuto”, e con il prestigioso saluto del presidente nazionale di Confcommercio Carlo Sangalli, ospite al Castello di Villalta a Villalta di Fagagna, 29 aziende hanno ricevuto la bandiera di Confcommercio, simbolo di un attaccamento al valore dell’associazionismo, valore aggiunto per un’attività economica delle categorie del commercio, del turismo e dei servizi.

LE SEGNALAZIONI

La segnalazione dei premiandi è arrivata da colleghi imprenditori, da parenti che non collaborano nell’azienda e pure da semplici cittadini. L’individuazione delle aziende meritorie è stata poi effettuata da una commissione giudicatrice composta da dirigenti e funzionari dell’associazione.

LE CATEGORIE

Quattro le categorie premiate: “dal territorio”, “dai gruppi”, “premi speciali” e “attività storiche”. Dal piccolo commerciante al dettaglio del paese di montagna al macellaio, dal barista di paese al commerciante di alta moda, dal ristoratore al consulente aziendale, dal gioielliere al gelatiere, tutti i mestiere dell’associazione più rappresentativa d’Italia.

LO SLOGAN

Slogan dell’iniziativa è una celebre frase di Martin Luther King: “Se non puoi essere un pino sul monte, sii una saggina nella valle, ma sii la migliore, piccola saggina sulla sponda del ruscello. Se non puoi essere un albero, sii un cespuglio. Se non puoi essere un’autostrada, sii un sentiero. Se non puoi essere il sole, sii una stella. Sii sempre il meglio di ciò che sei. Cerca di scoprire il disegno che sei chiamato ad essere. Poi mettiti con passione a realizzarlo nella vita”.

LE 29 IMPRESE PREMIATE

Dal territorio (7 premi)

Dino Romanello (Udine, via Pozzuolo 156) – dettaglio elettrodomestici

Aldo Garlatti (San Daniele, piazza Vittorio Emanuele 20) – dettaglio alimentari

Augusto Spada (Cividale, viale Libertà 28) – armeria

Bar “Al buon bicchiere” di Silvana Zanon (Latisana, piazza Caduti della Julia 26) – mescita

Sbaiz (Lignano, Viale Venezia 20) – moda

Hotel La Perla (Ravascletto, via Santo Spirito 43) – ricettività alberghiera

Tarcisio Pitacco (Tarvisio, via Diaz 5) – ferramenta ed edilizia

Dai gruppi (14 premi)

Di Bidino (Coseano, via della Cooperazione 213) – ferramenta

Silvana Marini (Udine, via Leonardo da Vinci 47) – libreria e cartoleria

Luigi Nardini (Cividale, via Cialla 7, frazione Barbianis) – commercio ambulante

Macorigh (Udine, via Feletto 233) – distributore carburanti

Loris Pittini (Gemona, Stazione 3) – grossisti prodotti petroliferi

Luigi San Marco (Udine, via Pozzuolo 108) – macelleria

Damiano Degrassi (Udine, via Monte Grappa 79) – farmacie e medicali

Gianni Arteni (Tavagnacco, via Nazionale 135) – moda

Hotel Atlantic di Argelio e Adriana Scarpa (Lignano, via Lungomare Trieste 160) – ricettività alberghiera

Ristorante “Al Bancut” di Arnaldo Anastasia (Lignano, via dei Platani 63) – ristorazione

Agenzia Jupiter di Giovanna Belanger (Lignano, Arco del Libeccio C.P.43, 4/A, frazione Pineta) – agenti d’affari

S.C.I.C. di Gina Berton (Udine, via Giardini 8) – consulenza industriale

Fior di latte di Giancarlo Timballo (Udine, via Cividale 55) – gelatieri

Profumeria Madotto (Cividale, via Mazzini 28) – profumerie

Premi speciali (5 premi)

Fabiana Morocutti (Ligosullo, via Roma 9) – dettaglio alimentari

Beppino Barbina (Udine, via Attimis 51) – commercio combustibili

Friuli Via dei Sapori (Udine, viale Duodo 5) – servizi

“Al Benvenuto” di Tondo (Tolmezzo, via Grialba 9) – ricettività alberghiera

Stroili Oro (Amaro, viale Valli di Carnia) – dettaglio gioielleria

Attività storiche (3 premi)

“Caffè Centrale” di Redo Monaco (Fagagna, via Umberto I 55) – mescita

“Al Risorgimento” di Gino Dorigo (Socchieve, via Marconi 22, frazione Priuso) – dettaglio alimentari, mescita, ristorazione

Emporio Istriano (Udine, via Poscolle 21) – commercio tessuti

595