Aperitivo a Grado

Udine: ecco la giunta Fontanini, anche Nistri in squadra

facebook

13 maggio 2013 – La nuova giunta provinciale di Udine é stata presentata oggi dal riconfermato presidente, Pietro Fontanini, nel corso della prima riunione del Consiglio provinciale. Gli assessori sono Franco Mattiussi (vicepresidente, infrastrutture, grandi opere, viabilità, trasporto pubblico locale, turismo e progetti europei), Gianni Nistri (cultura, personale, partecipate, e controllo di gestione), Carlo Teghil (edilizia scolastica, patrimonio e ambiente), Beppino Govetto (istruzione, attività sportive e ricreative), Marco Quai (motorizzazione civile, caccia e pesca, assistenza e finanziamento ai comuni, protezione civile), Barbara Zilli (politiche per la famiglia, cooperazione sociale, politiche giovanili, volontariato, informatizzazione, pari opportunità e politiche identitarie), Leonardo Barberio (centri per l’impiego, formazione professionale, attività produttive, energia e sicurezza), Luigi Gonano (consigliere delegato a seguire il Fondo montagna), al presidente restano affidati bilancio e identità friulana. La strategia della Provincia, ha rimarcato Fontanini, punta su “autonomia, identità e lotta contro ogni neocentralismo regionale e statale” perché “i friulani non possono e non vogliono indistintamente essere inglobati in una regione triestinocentrica e lo hanno dimostrato chiaramente con l’ultimo voto amministrativo”. Il Presidente della Provincia ha quindi posto fra le priorità dell’azione politica amministrativa il tema del “decentramento quale condizioni indispensabile per garantire l’autonomia, dei costi standard e soprattutto la necessaria riqualificazione dell’Ente, sia per quanto riguarda le competenze sia per l’assetto territoriale con significative collaborazioni con le province di Gorizia e Pordenone”. Nel corso della seduta, Fabrizio Pitton è stato eletto presidente del Consiglio provinciale, vicepresidente Luca Marzocchi e vicepresidente vicario Arnaldo Scarabelli

403