Aperitivo a Grado

Udine Palazzo conTemporaneo. Programma 19 20 21 Aprile

Boom di presenze a Udine per “Palazzo conTemporaneo”:
superate le 3.000 persone solo nel primo weekend

Architettura, fotografia, narrativa e performance: moltissimi appuntamenti in calendario anche per il secondo fine settimana di apertura

IL PROGRAMMA DEL 19, 20 E 21 APRILE

Comunicato stampa del 17 aprile 2012
con gentile preghiera di diffusione e divulgazione

Più di mille persone venerdì scorso all’inaugurazione di “Palazzo conTemporaneo”, rimaste in coda anche due ore per visitare l’inedito spazio urbano di Udine dedicato alle realtà culturali del territorio. Complessivamente sono state superate le 3.000 presenze nel primo fine settimana di apertura: gli organizzatori del Comitato U.P.I.M. non possono che dirsi estremamente soddisfatti del brillante bilancio. I sei trentenni friulani che coordinano il progetto (Paolo Ermano, Elena Tammaro, Gloria Deganutti, Dario Francescutto, Federica Manaigo e Alessandra Petruccelli) assieme all’Associazione ETRARTE, si augurano inoltre che tale interesse favorisca un dibattito in città e in Regione sulla necessità di spazi pubblici per tutti e sulle potenzialità, risorse e professionalità dei moltissimi giovani coinvolti.
Questi gli orari di visita: venerdì 16:00 – 22:00; sabato 10:00 – 22:00; domenica 10:00 – 20:00. L’accesso è Palazzo conTemporaneo è gratuito e la partecipazione a tutte le attività è libera fino ad esaurimento posti.

Tra il pubblico, oltre ad artisti e creativi, presenti molte famiglie, bambini, universitari, imprenditori, pensionati: tale successo e attenzione diffusa dimostrano come “Palazzo conTemporaneo” non sia solo un luogo dedicato all’arte e alla cultura, ma una vera azione partecipativa di riqualificazione urbana che ha dato vita a un luogo – seppur temporaneo – di condivisione. Ricordiamo che l’evento è autogestito e autofinanziato, grazie alla partecipazione di oltre venti associazioni culturali e gruppi artistici di tutto il Friuli Venezia Giulia.

Un successo senza precedenti che non ricorda “eventi indipendenti” di tale portata negli ultimi 30 anni. Punta ad affluenza record anche il secondo weekend d’apertura di “Palazzo conTemporaneo”, considerando anche la concomitanza con il Far East Film Festival. Vediamo il calendario: si parte venerdì 19 alle ore 18:00 con il workshop Una parola, mille storie: un mondo da raccontare racchiuso dentro un suono di Simone Zanin e Massimiliano Santarossa in collaborazione con Associazione Vastagamma. Si prosegue con una doppia performance: alle 19:00 con Mentelocale + IOSHI e alle 20:00 D-25 BRANEMET a cura di Espressione Est su progetto di Shenika. La serata di venerdì si conclude con i vincitori del premio Artelaguna 2011 sezione performance – Fabrizio Zamero e La Badini – che alle ore 20.30 presentano La teoria delle stringhe con Barbara Stimoli. Sabato 20 aprile, alle ore 18:00 avremo un incontro con l’architetto Adalberto Burelli intitolato Udine, dal paese col tram alla ZTL: trasformazioni urbane nel corso del ‘900. Alle ore 20:00 Palazzo conTemporaneo si animerà con la performance Kriptoscopia 2043 qui di Enzo Comin e il collettivo Dritomr. Mentre nella mattinata di domenica 21, a partire dalle ore 10:30, sono protagonisti i nuovi media: visita guidata e workshop con il gruppo Igers FVG (iscrizione obbligatoria su igersfvg2043qui.eventbrite.it). Nel pomeriggio, alle ore 16:00 visite guidate con l’Associazione Kaleidoscienza (per prenotazione scrivere a info@kaleidoscienza.it) e alle ore 18:00 si chiuderà il weekend con la performance Felici ma Furlans con gli autori Alessandro di Pauli e Tommaso Pecile.

 

PROGRAMMA
Venerdì 19 aprile
ore 18:00
Una parola, mille storie: un mondo da raccontare racchiuso dentro un suono
Workshop con Simone Zanin e Massimiliano Santarossa
In collaborazione con Associazione Vastagamma
(Iscrizione obbligatoria a simone.zanin.77@gmail.com )

ore 19.00
Performance Audio
Mentelocale + IOSHI

ore 20:00
D-25 BRANEMET
Performance a cura di Espressione Est. Progetto e performer: Shenika
Scenografia: Shenika feat. Baabat
Video/performance: Leo Yigit Ekiz | Musiche: Luca Sigurtà

ore 20:30
La teoria delle stringhe
Progetto di Fabrizio Zamero, La Badini
Performer: Barbara Stimoli | Produzione: Corpi Sensibili 2007– Udine (I), Museo Carlo Zauli – Faenza (I) – 2007
Vincitore premio Artelaguna 2011 sezione performance

Sabato 20 aprile
ore 18:00
Udine dal paese col tram alla ZTL: trasformazioni urbane nel corso del ‘900
Incontro con l’architetto Adalberto Burelli

ore 20:00
Kriptoscopia 2043 qui
Performance di Enzo Comin e il collettivo Dritomr (www.kriptoscopia.blogspot.it )

Domenica 21 aprile
ore 10:30
Visita guidata e workshop per il gruppo Igers FVG
(iscrizione obbligatoria su igersfvg2043qui.eventbrite.it)

ore 16:00
Visite guidate con Kaleidoscienza
(iscrizione su info@kaleidoscienza.it)

ore 18:00
Performance Felici ma Furlans
con gli autori Alessandro di Pauli e Tommaso Pecile

Dal 19 al 27 Aprile, in occasione del Far East Film Festival 15: Kimono, New Vision of_
Esposizione di kimono tradotti con linguaggi europei/contemporanei a cura di Espressione Est

L’ingresso a tutte le attività è gratuito fino ad esaurimento posti, il programma è passibile di modifiche, per aggiornamenti consultare: http://palazzocontemporaneo.tumblr.com/ o la pagina Facebook della manifestazione.

ESPOSIZIONI VISITABILI FINO AL 12 MAGGIO

1. Exhibit in progress #1, Instagramers Fvg
2. Chiedi all’artista: Bardino e Gosparini, Etrarte
3. Bianco o nero, Artecorrente
4. Telesma, Gruppo PHI
5. coHousing, Mentelocale
6. Anthropography – il corpo scritto, Macross
7. Interazioni fotografiche, Flickr Udine
8. Miti e leggende,.lab
9. Live performance di street art, Bravi ragazzi
10. 2043 qui, Poeti della sera
11. Fermità mentale, Cip Art
12. Free-press, Graphicplayers
13. Progetto R.A.V.E.
14. Nozioni di igiene/play03, Studio Fanni Canelles
15. Upim 2013: istantanea di un palazzo, Giovani Territori
16. Motus Urbis, Artefatto_Poli di aggregazione giovanile/ Comune di Trieste
17. Krisis: sospensione e cambiamento, Espressione Est
18. Fare spazio, Kallipolis
19. Hic sunt leones – i nuovi territori della mappatura, Double Room – Gruppo 78
20. Sensing Biodiversity, Kaleidoscienza
21. Scritte dette e Music from the masses, Art ex dono
22. Udine Underwater, Grafite
23. Gruppo Idra

ARTISTI SELEZIONATI OPEN CALL
Artisti selezionati dalle curatrici Francesca Agostinelli e Michela Lupieri, con il contributo di Sara Ursella:
Enrico Bernardi, Alice Biondin, Alessia Brozzetti, Sabina Damiani, Manuel De Marco, Erica Garbin, Luca Giordano, Luca Nardini, Zaira Menin, Simone Miani, Edoardo Milan, Emmanuele Panzarini, Filippo Pedrazzoli, Laura Ribano, Sqon.

ORARI DI APERTURA
L’accesso è Palazzo conTemporaneo è gratuito.
Il Palazzo sarà aperto nei fine settimana dal 12 aprile 2013 al 12 maggio 2013 con i seguenti orari:
venerdì 16:00 – 22:00 (ad eccezione di venerdì 12 aprile apertura ore 19:30);
sabato 10:00 – 22:00;
domenica 10:00 – 20:00;
apertura straordinaria giovedì 25 aprile, ore 11:00 – 20:00.

VISITE GUIDATE
Le visite guidate si effettuano:
venerdì 26 aprile, ore 18:00
domenica 5 maggio, ore 18:00
tutte le domeniche, alle ore 15:00
È possibile parteciparvi gratuitamente previa prenotazione con almeno 1 giorno di anticipo. Per riservare il proprio posto telefonare al numero 370 3225902 o scrivere all’indirizzo email palazzocontemporaneo@gmail.com.

IL PROGETTO
Il Comitato “Udine Prova ad Immaginarti Migliore” realizza l’iniziativa denominata “Palazzo conTEMPORANEO”, manifestazione culturale all’interno degli spazi inutilizzati del “Palazzo UPIM” – ex cinema Eden di Provino Valle – situato a Udine tra Piazza Belloni, Via Cavour e Via Savorgnana. Il sito, attualmente di proprietà del gruppo Rizzani De Eccher, verrà ristrutturato nel 2013. In vista di tale cambiamento del panorama della città, il Comitato ha ottenuto dalla proprietà dell’immobile il permesso di accedere e sfruttare i locali del palazzo al fine di renderlo un luogo in cui gli artisti della regione, i cittadini e i turisti possono riunirsi per una visione condivisa e partecipata degli spazi comuni, sperimentando nuovi linguaggi. L’iniziativa, ci teniamo a sottolinearlo, nasce dal basso e ha carattere culturale, artistico, ricreativo e sociale, nell’intenzione di valorizzare il territorio e le risorse umane in esso presenti promuovendo occasioni di partecipazione, sviluppo, aggregazione, coesione sociale e di solidarietà.

Un progetto di Comitato U.P.I.M. (Udine Prova a Immaginarti Migliore)
Paolo Ermano – Presidente
Elena Tammaro – Direttore artistico
Gloria Deganutti
Dario Silvio Francescutto
Federica Manaigo
Alessandra Petruccelli

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS
304