Aperitivo a Grado

“Udine rialzati!”, la campagna elettorale del centrodestra per Udine

facebook

udine rialzati Tavolo programmatico centrodestra

Con lo slogan “Udine rialzati!” il centrodestra udinese unito e coeso lancia la campagna elettorale in vista delle elezioni comunali del 2018 puntando a riconquistare palazzo d’Aronco dopo 15 anni di amministrazione di centrosinistra.

 

Il tavolo programmatico di centrodestra con Massimo Blasoni, Vice Coordinatore regionale di Forza Italia, Maurizio Franz Segretario di circoscrizione della Lega Nord, Ugo Falcone Coordinatore di Fratelli d’Italia e Loris Michelini Capogruppo in Consiglio comunale di Identità Civica, si è dato appuntamento ieri a palazzo Kechler.

 

Obiettivo comune e condiviso quello di “restituire a Udine il suo ruolo di centralità svilito in tutti questi anni di scarsa amministrazione e poca lungimiranza del centrosinistra”, sottolinea Blasoni. “Un ospedale che da hub, centro motore della sanità regionale, è stato ridimensionato dalla riforma sanitaria a semplice ospedale provinciale e un rapporto con l’Università mai sviluppato sono soltanto alcuni esempi di un’amministrazione di centrosinistra deficitaria in campo politico e amministrativo”, afferma Blasoni.

 

Gli fanno eco Loris Michelini per il quale “è necessario andare oltre alle liste civiche arrivando a coinvolgere gente che non ha preso posizione politica ma condivide gli stessi ideali e obiettivi, gli stessi che si sentono delusi e traditi da Honsell” e Ugo Falcone che parla di “tavolo aggregativo aperto a chiunque voglia collaborare per ridare dignità e compattezza ai cittadini”. Maurizio Franz definisce il tavolo un “laboratorio programmatico ad ampia partecipazione per ridare slancio e fiducia a chi vuole investire e vivere a Udine”.

 

Lanciata, quindi, la sfida al centrosinistra, con l’obiettivo unanime di rilancio, restituendo a Udine quel ruolo centrale anche in campo politico e puntando sul civismo con valori fondamentali come famiglia e libertà economica. Appuntamento a fine maggio per la grande convention programmatica per fare il punto sui contenuti dell’iniziativa politica del centrodestra mentre per il nome del candidato, frutto di una scelta locale, si dovrà attendere l’autunno. “Prima il programma poi la scelta del candidato che non sarà calata dall’alto o vincolata ad accordi regionali”, rimarca Il vice coordinatore regionale di Forza Italia, Massimo Blasoni.

 

Presenti al tavolo programmatico del Kechler anche il consigliere comunale Vincenzo Tanzi e il coordinatore cittadino Stefano Cecotti per Forza Italia, Mario Pittoni ed Elisa Battaglia per la Lega, in consigliere Lorenzo Bosetti per Autonomia responsabile ed Enrico Berti del Pdl.

2.771