Aperitivo a Grado

Udine: Teatro nuovo, ecco la stagione 2019/20

facebook

PROSA 

Nuova stagione, nuovi mondi da esplorare: al Giovanni da Udine vanno in scena i sentimenti, le idee, le contraddizioni del nostro tempo.

Contaminazioni e riletture di grandi classici e grandi romanzi, drammaturgiacontemporanea, musical, operette, show esilaranti, proposte per le famiglie e per i bambini.

Ricchissima di grandi nomi e con molte prime regionali, la 23esima stagione di Prosa partirà martedì 29 ottobre 2019 con il primo adattamento italiano di un’opera cult, L’attimo fuggente di Tom Schulman.

Scopri di più

MUSICA e DANZA 
Una stagione di grandi nomi e di grande musica: confermato a pieno titolo nel circuito delle migliori sale da concerto europee, il Teatro Nuovo Giovanni da Udine si prepara ad accogliere le più celebrate star della classica.

Sarà la grande musica sinfonica ad inaugurare il 19 ottobre la stagione di Musica e Danza firmata da Marco Feruglio. Sul podio Vasily Petrenko, il carismatico direttore russo che nella scorsa stagione ha reso indimenticabile l’esibizione dell’Orchestra Giovanile dell’Unione Europea. Per undici, imperdibili serate, il pubblico potrà assistere a una serie di concerti in esclusiva, con molte novità e grandi ritorni.

Scopri di più

Image

Clicca e scarica

il libretto della Campagna Abbonamenti

Clicca e scarica

la scheda anagrafica per sottoscrivere l’abbonamento

Clicca qui

per consultare il calendario della Stagione 

Nel cuore della città, al centro dell’Europa: archiviata una ventiduesima stagione brillante per numero di presenze e gradimento del pubblico, il Teatro Nuovo Giovanni da Udine si prepara ad inaugurare un nuovo cartellone ricco di sorprese e novità, confermandosi punto di riferimento culturale per il suo territorio e al centro dei circuiti artistici internazionali. Una doppia vocazione che è fonte di orgoglio e prestigio per il Giovanni da Udine, sempre più luogo di incontro e confronto.

Il riscontro più importante arriva dal pubblico, che ha premiato ancora una volta le scelte della Fondazione Teatro Nuovo Giovanni da Udine, del sovrintendente e direttore artistico musica e danza Marco Feruglio e del direttore artistico prosa Giuseppe Bevilacqua riservando un’affluenza massiccia sia agli appuntamenti di musica che di prosa: le presenze sono infatti cresciute  mediamente del 6 per cento (si è passati dalle quasi 59mila della stagione 2017/18 alle 62mila della stagione 18/19) con un importante 13 per cento in più di biglietti venduti (da 32mila a oltre 36mila) a fronte di una sostanziale conferma degli abbonamenti.  Dati positivi anche per quanto riguarda gli spettacoli gestiti da terzi negli spazi del Teatro, dove si registrano 1000 presenze in più rispetto alla precedente stagione, per un totale di quasi 100mila spettatori.

Sono dati che confermano il Giovanni da Udine quale luogo privilegiato della cultura – spiega il presidente Giovanni Nistri – con un grande potenziale appeal non solo per il nostro pubblico di riferimento, al quale va tutta la nostra gratitudine e attenzione, ma anche in un’ottica più ampia, di valorizzazione a livello turistico oltre i confini regionali e nazionali. Ci auguriamo che il pubblico continui a darci fiducia e ad apprezzare il grande lavoro dei nostri direttori artistici che, anche per questa stagione, hanno voluto riservarci una programmazione di assoluto prestigio.”

48 complessivamente gli spettacoli in calendario – 28 per la prosa, 11 per la musica sinfonica, 2 per la danza, 7 per le Lezioni di Storia – per un totale di 80 alzate di sipario, cui si sommeranno gli spettacoli della stagione lirica, al momento ancora in fase di definizione. E poi gli incontri di Casa Teatro e Prima del Concerto, i Laboratori, le Visite guidate e tanti altri appuntamenti, per coltivare insieme il piacere del sapere e della conoscenza.

NOVITA’ PER IL PUBBLICO

Novità, a partire da questa stagione, anche per tariffe e orari degli spettacoli di prosa: aumentano infatti le possibilità per il pubblico di acquistare carnet di biglietti a tariffe agevolate, con una speciale attenzione per gli under 26, utilizzabili anche da più persone per lo stesso spettacolo, per coltivare il piacere di stare assieme anche a teatro. Inoltre, alcune repliche degli spettacoli di Prosa 11 (quattro giovedì in novembre, dicembre e gennaio) saranno proposte in orario preserale, con inizio alle ore 19.30, per permettere di frequentare il Teatro a coloro che desiderano rientrare a casa dopo lo spettacolo senza “far troppo tardi”.

692