Aperitivo a Grado

Udinese-Torino 2-2 Zapata e Thereau, tante emozioni ma un solo punto -le PAGELLE

facebook

zapataDopo due vittorie consecutive l’Udinese cerca nuove emozioni contro il Torino nel posticipo delle ore 19 del lunedì. Tre vittorie consecutive mancano da quasi due anni. Delneri conferma Felipe a sinistra con Wague schierato al centro; Jankto si riprende il posto a centrocampo a fianco di Kums e Fofana. Udinese in netto dominio della partita ma al 15° doccia fredda: discesa ubriacante di Ljajc scarico su Belotti che combina con Benassi: grande azione e 1-0 per il Toro. la partita cambia con i bianconeri che faticano a trovare i tmepi per le giocate mentre i granata pungono senza mai ferire. Nella ripresa Delneri si gioca Hallfredsson al posto di Kums e Perica al posto di De Paul. IL gol arriva su una apertura di Hallfredsson per Widmer che mette in mezzo la palla giusta per Thereau che insacca il pareggio. Il gol del 2-1 arriva da un carambola su calcio d’angolo: palo di Wague la palla in qualch emodo finisce a zapata che la mette dentro. Passano pochi minuti e Ljajc si inventa ilgol del 2-2 salta di netto Felipe e insacca nell’angolino. Pareggio sostanzialmente giusto

 

KARNEZIS 6: poco da fare sui gol, unica emozione su una deviazione beffarda
WIDMER 6,5 mette l’assist del pareggio; potrebbe spingere anche di più visto che non ha un uomo che spinge dalla sua parte
WAGUE 6: con ordine senza patemi
DANILO 6: lui sì con patemi, Belotti gli fa quasi fare l’uovo… correo sul pareggio di Ljajc
FELIPE 6: serata impegnativa, Ljajc lo salta di netto sul 2-2
JANKTO 6: fatica a trovare una posizione nel continuo cambio di moduli. Migliora nella ripresa quando si va all’assalto; batte gli angolli da destra e da sinistra
dal 72° BADU 6,5: qualche cambio di passo dei suoi che illudono di poter portare a casa i tre punti
KUMS 5,5: forse non aveva fatto peggio di altre volte
dal 46° HALLFREDSSON 6: senza strafare ma con ordine; errorri ne commette anche lui ma rispetto a Kums è più convincente se non altro per la cattiveria
FOFANA 6,5: grandi sfuriate ma non sempre sono la scelta giusta
DE PAUL 5: il calcio si gioca in 11; irritante
dal 46° PERICA 6: ci mette tutta la voglia possibile ma non basta. sufficienza per ilcuore
ZAPATA 7,5:  migliore in campo, il gol è forse un po’ casuale ma meritatissimo
THEREAU 6,5: latita ma colpisce nel momento giusto

584