14° Simposio internazionale di scultura su pietre del Friuli V.G.

vergnacco-12

Sono molte le novità che il Circolo culturale “Il Faro”, ha in programma dal 10 al 26 giugno nell’ambito della 14esima edizione del Simposio internazionale di scultura su pietre del Friuli Venezia Giulia.
L’evento, nato nel rojale e conosciuto in tutta la regione per il suo elevato livello culturale
ed artistico, animerà il Parco Sculture di Vergnacco con la partecipazione di dieci scultori di fama nazionale ed internazionale, che il pubblico potrà osservare all’opera e conoscere da vicino: dall’estero arrivano Alexander Seton (Australia), Beata Rostas (Ungheria), Yoshin Ogata (Giappone), Nika Simac (Slovenia), Chris Peterson (Olanda); dall’Italia Alberto Fiorin (Friuli V.G.), Francesco Mazzotta (Puglia), Francesca Bianconi (Marche), Egidio Iovanna (Campania), Fabio Ceschina (Lombardia).
Il simposio conferma anche per quest’anno un programma ricco di iniziative culturali, musicali ed enogastronomiche, lasciando spazio, inoltre, al mondo della moda.
“La manifestazione – afferma il presidente del Faro Roberto Cossettini- grazie al suo elevato contenuto artistico, alla collaborazione con l’Azienda Speciale Villa Manin ed ai 140 artisti fin qui invitati, ha contribuito a divulgare nel mondo l’immagine dell’intero Friuli e far conoscere l’ospitalità del nostro rojale”.
Le sculture troveranno collocazione nel prestigioso parco di villa Manin dal 16 luglio al 31 dicembre.

FOTO 2010: Simposio di scultura su Pietra a VergnaccoUdine20.it

Lascia un commento

1.262