Aperitivo a Grado

Cantine Aperte 2012 in Friuli – 26/28 maggio

facebook

Quest’anno la manifestazione vedrà l’apertura di oltre 90 cantine del territorio che accoglieranno gli enoturisti per visite, degustazioni, cene e altre iniziative dedicate al mondo del vino e si arricchisce di un’ulteriore giornata, lunedì 28 maggio, durante la quale alcune cantine resteranno aperte in vista della Pentecoste, festività particolarmente sentita dai turisti austriaci che avranno così un’ottima occasione per prolungare il loro soggiorno in regione.

Molti gli appuntamenti delle tre giornate da mettere in agenda. Sabato 26 maggio si parte con le degustazioni guidate su prenotazione organizzate da 50 cantine e si prosegue la sera con le cene gourmet “A Cena con il Vignaiolo” in oltre 40 cantine, agriturismi e ristoranti.
Domenica 27 maggio è la giornata culmine della manifestazione, durante la quale oltre 90 cantine saranno aperte dalle 10 alle 18 per visite e degustazioni; gli enoturisti potranno provare gustosi abbinamenti enogastronomici, partecipare a escursioni in vigneto e ad iniziative culturali e musicali. Per la giornata di domenica il Movimento Turismo del Vino FVG organizza, per il sesto anno consecutivo, il servizio su prenotazione “Winebus Cantine Aperte” con partenza da Trieste, grazie al quale si visiteranno alcune cantine che organizzeranno degustazioni dedicate con un accompagnatore specializzato.
Grande novità della ventesima edizione di Cantine Aperte è l’apertura di oltre 30 aziende anche nella giornata di lunedì 28 maggio dalle 10 alle 18: gli enoturisti avranno così la possibilità di prolungare la festa e conoscere un maggior numero di cantine e luoghi del vino, incontrare i produttori e partecipare alle degustazioni.

 

Cantine Aperte è sempre più in linea con i nuovi strumenti legati al 2.0: l’applicazione per iPhone “Cantine Aperte” disponibile in italiano ed in tedesco e scaricabile gratuitamente, fornirà infatti tutte le news dell’evento, la mappa delle cantine, la loro localizzazione con le relative indicazioni per arrivarci tramite l’uso delle coordinate GPS, l’indicazione delle cantine aperte il lunedì e i menu delle cene con il vignaiolo. L’enoturista, inoltre, potrà restare aggiornato in tempo reale sulle novità dalle cantine seguendo la pagina Facebook e Twitter di MTVFVG.
La mappa cartacea di Cantine Aperte, stampata sia in italiano che in tedesco, sarà inoltre in distribuzione gratuitamente in tutti gli infopoint turistici, nelle filiali della Cassa di Risparmio del Friuli Venezia Giulia e nei più importanti locali del Friuli Venezia Giulia e del Veneto. Il sito www.cantineaperte.info resta infine punto di riferimento per tutte le news sulla manifestazione.

 

L’edizione 2012 vede il consolidamento di forti sinergie con altri enti di promozione del territorio. All’interno della mappa sono inserite le strutture ricettive Slowways, per integrare l’offerta delle cantine con i servizi di recettività dei consorzi FriulAlberghi, Pordenone Turismo e Gorizia e l’Isontino, mentre grazie alla collaborazione con la Provincia di Udine e con il progetto di marketing territoriale “Terra dei Patriarchi”, l’evento Cantine Aperte è stato inserito per la prima volta ne “Il Maggio dei Patriarchi”, che consente all’enoturista di scoprire il territorio del Patriarcato di Aquileia attraverso un ricco calendario di eventi che, oltre a Cantine Aperte comprende la Festività dell’Ascensione e Rito del Bacio delle Croci di Zuglio il 20 maggio, la Festa dell’Asparago di Bosco, del radicchio di montagna e dei funghi di primavera di Arta Terme il 20 maggio, Sunti Van Gasa – Festa delle Capre di Timau dal 26 al 27 maggio e Vinum Aquileia dal 25 al 28 maggio.
Chi acquista un pacchetto turistico dal sito www.terredeipatriarchi.it, inoltre, riceverà in omaggio un calice serigrafato con il logo Terra dei Patriarchi per le varie degustazioni.

 

Da segnalare, inoltre, l’ormai tradizionale connubio con gli eventi partner di Cantine Aperte Sapori Pro Loco (12-13,19-20 maggio), Olio e Dintorni (25, 26, 27 maggio) e Aria di Festa (22-25 giugno).
La mappa di Cantine Aperte presenta inoltre in anteprima il progetto Strade del Vino e Sapori del Friuli Venezia Giulia che offrirà al turista esperienze enogastronomiche di qualità grazie alla messa in rete degli imprenditori delle Strade del Vino e Sapori Colli del Friuli, del Goriziano e Pordenonesi con un sistema di aperture continuative a turnazione delle cantine a partire dall’autunno 2012.

 

A Cantine Aperte 2012 l’accesso privilegiato alle degustazioni è realizzato grazie al calice “Cantine Aperte&Unicef”, i cui proventi saranno destinati al progetto umanitario “Vogliamo zero” a sostegno dei bambini che vivono nelle zone più povere del mondo e che ogni giorno muoiono a causa di malattie prevenibili.

 

Cantine Aperte, inoltre, ufficializza l’apertura del Concorso Internazionale “Spirito di Vino” che raccoglie e seleziona le più belle e “graffianti” vignette satiriche sul tema del vino realizzate da giovani vignettisti di tutto il mondo: i partecipanti possono inviare le loro opere a partire dal 27 maggio e fino al 31 agosto 2012.

 

Si ringraziano per la collaborazione gli sponsor tecnici di Cantine Aperte: Consorzio del Prosciutto di San Daniele, Latterie Friulane, Consorzio Tutela del Formaggio Montasio, Acqua Dolomia, Madimer, Kleine Zeitung, Scriptamanent.

 

454