FEFF22

Cine20_1

Cine20 lo potete leggere tutti i giovedì ed è curata da Matteo “Weltall” Soi dalle pagine del blog weltallsworld.blogspot.com e dal blogger-seriale Kusa direttamente da lavitaenientaltro.com. Una coppia inedita disposta a tutto pur di mettere la loro esperienza di cine-blogger e cinefili non professionisti per una rubrica alla portata di tutti, libera e accessibile, che spazia da brevi recensioni fino alle uscite home-video, senza dimenticare le doverose segnalazioni sui film in sala, il tutto corredato da un sistema di valutazione facile ed immediato. Detto questo, andiamo a cominciare.

.

Brevemente in sala.

.

CENA CON DELITTO (Knives Out)
di Rian Johnson

.
Cast ricchissimo (Daniel Craig, Chris Evans, Tony Colette, Jamie Lee Curtis giusto per citarne alcuni) per il nuovo film di Rian Johnson che avevamo lasciato “in una galassia lontana lontana” con quel disastro irreparabile de Gli Ultimi Jedi. Qui lo ritroviamo con giallo che vede protagonista una famiglia dove tutti sono potenzialmente colpevoli per la morte del ricco zio romanziere, trovato morto assassinato dopo la festa del suo ottantacinquesimo compleanno.
ATTESA WELTALL 75%
.
Per citare anche gli altri, ci sono pure Christopher Plummer, Don Johnson e Michael Shannon. E pure Joseph Gordon-Lewitt. A me basta e avanza per mettermi in coda e comprare i popcorn. Ma lasciatemi stare Invito a cena con Delitto o Signori il Delitto e’ Servito, che erano un’altra cosa.
ATTESA KUSA 75%

.

L’IMMORTALE
di Marco D’Amore

.
Gomorra è probabilmente una delle serie italiane più seguite ed apprezzate di sempre e come già avvenuto in passato (con Boris, ad esempio) arriva il momento del passaggio cinematografico con uno “spin-off” dedicato al personaggio di Ciro Di Marzio nel quale si ripercorre la sua carriera criminale dall’infanzia fino all’età adulta. Detto questo, non seguo Gomorra, non ho intenzione di farlo a breve pertanto L’Immortale non rientra tra le mie priorità. Ma se invece siete tra gli appassionati alla serie aggiungete dagli 80 ai 100 punti percentuali a quello qui sotto.
ATTESA WELTALL 0%
.
Idem per me, pur ammirando la serie tv di Gomorra per la capacita’ di fare un prodotto italiano esportabile anche all’estero, non ne ho mai visto un episodio, quindi mi accodo al giudizio del mio illustre collega
ATTESA KUSA 0%

.

L’INGANNO PERFETTO (The Good Liar)
di Bill Condon

.
Un genio della truffa pensa di aver trovato la sua “vittima” perfetta in una vedova benestante. Il problema diventa quando il raggiro si complica al nascere di sentimenti di affetto del nostro truffatore verso la truffata. Qui c’è poco da dire visto che abbiamo un’ottima coppia di attori, Helen Mirren e Ian McKellen.
ATTESA WELTALL 70%
.
Dame Helen Mirren e Sir Ian McKellen…. potrebbero anche recitare l’elenco telefonico, o stare fermi a fissare la macchina da presa tutto il tempo, e io pagherei lo stesso per vederli. Come se non bastasse, ci sono pure Russell Tovey, il licantropo di Being Human, e Jim Carter ovvero il maggiordomo Carson di Downton Abbey. Film della settimana insieme a Knives Out.
ATTESA KUSA 80%

.

I GOONIES (THE GOONIES) (solo il 9,10,11)
Richard Donner

.
E’ vero che non bisognerebbe cedere alla nostalgia, farci avvolgere dal suo abbraccio che offusca il nostro giudizio e ci fa ricordare in maniera troppo positiva qualcosa che in fondo non lo è. Qualcosa con cui i ltenpo è stato inclemente. Ecco per I Goonies tutto questo non vale. O forse si ma poco importa perchè l’occasione di vederlo al cinema (così come fu per Ghostbusters) è ghiottissima per chi come me lo adora e per chi magari non l’ha mai visto. Quale occasione migliore allora per scoprire come si facevano i grandi film di avventura negli anni’ 80.
ATTESA WELTALL 100%
.
Ammetto tutte le mie colpe: malgrado sia uno dei film anni ’80 piu’ citati ed adorati in assoluto per chi allora era adolescente, a me Goonies non e’ mai piaciuto tanto.Forse perche’ ero gia’ un po’ troppo grandicello per apprezzarlo alla sua uscita, nel lontanissimo 1985. Quindi il mio entusiasmo e’ molto ridotto, e l’operazione nostalgia mi lascia decisamente un po’ freddino…. Fatemi la riedizione di Stand By Me che ne riparliamo.
ATTESA KUSA 60%

.
.

756