CondifesaFvg: Angela Bortoluzzi eletta alla presidenza

Rinnovo delle cariche in Condifesa Friuli Venezia Giulia, associazione di imprenditori agricoli nata nel 2007 dalla fusione dei Consorzi di Gorizia, Pordenone e Udine. Approvato il bilancio (con un utile di 11.325 euro dopo l’incremento di 100mila euro della dotazione del fondo svalutazione crediti), il presidente Fabio Benedetti e il cda uscente hanno consegnato il Consorzio di difesa ai nuovi amministratori.
Benedetti lascia al termine del secondo mandato, come pure il vice Carlantonio Turco e i consiglieri, per favorire un naturale ricambio. Il nuovo Consiglio, precisa il direttore Daniele Giacomel, parte con una dotazione di 2.455 imprese socie, prevalentemente friulane, un conto economico che pareggia a 26.777.075 euro ed è composto da 11 membri, dei quali ben 7 sono alla prima nomina. L’assemblea ha inoltre eletto il nuovo Comitato di Controllo, formato da tre professionisti revisori contabili, che garantisce un’attenta verifica sulla regolarità amministrativa.
Nel nuovo cda, i dirigenti, che rappresentano territorialmente l’intera regione, sono di provata competenza nei rispettivi comparti produttivi agricoli. Come nuovo presidente la scelta del Consiglio è ricaduta su Angela Bortoluzzi, giovane imprenditrice vitivinicola di Gradisca d’Isonzo, presidente della Coldiretti Gorizia. «Ringrazio gli amministratori uscenti per la dedizione riservata al Condifesa in tutti questi anni – le prime parole della neo eletta – e sono pronta a raccogliere il testimone verso nuove sfide, a servizio delle imprese agricole del territorio. Il Condifesa Fvg è uno strumento proprio delle imprese e deve essere loro utile per mettere in sicurezza il reddito prodotto nel modo più conveniente possibile».

285