Controlli anti accattoni, mendicanti spariti da mercato e centro

Hanno espresso soddisfazione il sindaco Alessandro Ciriani e l’assessore alla sicurezza Emanuele Loperfido sugli esiti dei controlli effettuati in città mercoledì mattina dalla polizia municipale per far rispettare l’ordinanza anti accattoni.

Praticamente spariti i mendicanti dall’area del mercato e del centro (una tendenza già riscontrata sabato scorso con l’entrata in vigore del provvedimento), mentre fuori dalla cintura centrale i vigili hanno sanzionato due finti poveri in azione all’esterno di supermercati.

Gli uomini del comandante Buranel hanno compiuto accertamenti su una decina di persone, sia in centro che fuori, mentre gli agenti della questura hanno svolto la consueta azione di controllo del territorio.

Si tratta ora di capire come si comporteranno i falsi mendicanti, quasi tutti legati a organizzazioni criminali strutturate che assegnano loro compiti e aree di azione. In ogni caso l’amministrazione comunale non intende mollare, anzi, «insisteremo su questa strada per continuare l’opera di dissuasione» fanno sapere Ciriani e Loperfido che hanno ringraziato la polizia municipale.

Il Comune, peraltro, ha annunciato nei giorni scorsi una campagna di sensibilizzazione, in partenza verso settembre, per invitare i cittadini a non dare denaro a queste persone e  alimentare così il racket. «Se volete fare del bene sostenete le associazioni che aiutano i bisognosi» avevano detto i due i due amministratori.

Powered by WPeMatico

336