Cosa fare dove andare – Guida al fine settimana 6/ 7 settembre

friuli11Primo fine settimana di settembre ricco di appuntamenti con la tradizione in tutto il Friuli Venezia Giulia. Eccovi alcuni delle proposte di questa settimana

Udine – Festival artisti di strada – LINK Ballerini, acrobati, giocolieri, mangiafuoco, contorsionisti, trasformisti, maghi, musicisti e mimi. Un vero e proprio esercito di artisti provenienti da tutto il mondo è pronto a sbarcare a Udine per dare vita alla terza edizione del Festival internazionale degli artisti di strada, che sarà aperta venerdì 5 settembre proprio nel centro storico del capoluogo friulano
Palmanova – Rievocazione storica – LINK– Palmanova è una delle più grandi fortezze europee fondata nel 1593 per la difesa dei confini di Venezia dai turchi e dall’egemonia degli Asburgo. Solo pochi anni dopo, la Serenissima viene coinvolta nella guerra degli Uscocchi, temibili mercenari al servizio degli Asburgo, ricordata anche come guerra del Friuli.
Godia – Festa della patata – LINK
Blessano – Danzando coi popoli – LINK – Archiviato il grande successo del prologo musicale “Blessound”, che nel fine settimana appena trascorso ha registrato la presenza di 2mila persone nella grande tensostruttura allestita a Blessano di Basiliano (Udine) nel piazzale antistante l’ex asilo, entra nel vivo la quattordicesima edizione del grande festival folcloristico “Danzando Tra i Popoli”, organizzato dal Gruppo Folcloristico Danzerini Udinese e dalla Proloco ProBlessano, fra tradizione e modernità con ritmi e suoni del mondo, nel segno del centenario della Grande Guerra.
Pavia di Udine – Sagra dei Pirus – LINK – Come al solito musica e intrattenimento la faranno da padroni in questa bella manifestazione di fine estate
Fagagna – corse dai mus – A Fagagna la Corsa degli Asini e il Palio dei Borghi sono gli eventi più importanti dei Festeggiamenti Settembrini.
La piazza circolare con l’allestimento delle tribune per il pubblico e il circuito transennato, fa pensare ad un vero e proprio ippodromo. I protagonisti sono gli asini con i loro fantini ed i carretti .
Latisana – Settembre DOC – LINK Il 5-6-7 settembre Latisana si prepara a festeggiare Settembre D.O.C., l’appuntamento di fine estate che quest’anno celebra la ventesima edizione. Nel corso degli anni la manifestazione ha mantenuto il suo carattere tipico legato all’enogastronomia locale raggiungendo però una qualità ed un’offerta sempre migliori di prodotti, proposte, spettacoli e in primis di valorizzazione del territorio attraverso la divulgazione di antiche tradizioni popolari.
Grado – Gara di Triathlon – LINK – Ritorna Let’s go Triathlon, la gara dello sport che si basa su tre competizioni, corsa, nuoto e bici che si svolge ogni anno a Grado. Ecco il programma
Nimis – Sagra des campanelis – Antica Festa delle Campanelle… in terracotta con originali esposizioni e vendita delle stesse. Mostre di hobbistica, chioschi con prodotti enogastronomici locali, festival del folklore con gruppi italiani ed esteri, gemellaggio con gli amici austriaci di Lannach con esposizione dei loro prodotti tipici, raduno d’auto d’epoca e giochi popolari per adulti e per i bambini.
MOrtegliano – Perdon di Sant’Antoni – Sagra in onore del Santo Patrono di Lavariano, Antonio, in memoria di un antico voto. Ci saranno ottimi chioschi enogastronomici, il liscio in piazza, ottima musica rock in birreria, la tombolissima e stupendi fuochi artificiali.
Manzano – Festa della sedia – Evento popolare ricco di iniziative culturali e musicali. In Piazza Chiodi e nelle vie del paese saranno allestite varie mostre con la partecipazione di importanti artisti del territorio. Le attività culmineranno con il Palio della Sedia e il Trofeo dal Cjadrear, omaggi alla protagonista della festa.
Sutrio – Magia del legno LINK Sutrio – Magia del legno LINK – Scultura, intarsio, restauro, pirografia, lavorazione del legno in tutte le sue forme e sfumature: in ogni cortile, sotto ogni antico porticato di Sutrio (il paese carnico noto per i suoi artigiani del legno) il 7 settembre falegnami e intagliatori lavorano davanti al pubblico, accompagnati dal suono della fisarmonica e di antichi strumenti tradizionali, e un’ottantina di scultori e artigiani provenienti dall’Italia e dall’estero
Tricesimo – Notte Rosa LINK .– 6 settembre – La Notte Rosa è la grande festa dell’estate, Tricesimo si tinge di Rosa nei temi e negli eventi dalle 17 di sabato 6 settembre 2014!
Sedegliano – Festa di fine estate – In occasione della celebrazione della Festa della Madonna la Pro Loco Sedegliano organizza tornei sportivi, serate musicali, chioschi enogastronomici.
Collerumiz di Tarcento – Feta di fine settembre – Tradizionale festa popolare, che fonda le sue radici già prima del sisma del ’76. L’evento richiama ormai migliaia di ospiti, che con affetto circondano la frazione e fanno onore alla sua cucina. Infatti le specialità gastronomiche sono preparate dalle sapienti mani delle donne, ma anche degli uomini del paese. Oramai famosi… i “Macarons” e il “Frico friabile”. La giornata del 4 settembre sarà dedicata solo allo spettacolo teatrale ad inaugurazione dei festeggiamenti. Dal 5 al 7 settembre si svolgerà la Festa vera e propria con intrattenimenti folkloristici e musicali.
Turriaco – Festa in piazza – Tradizionale appuntamento di fine estate che trasforma il centro di Turriaco in un vero e proprio parco festeggiamenti. Un week-end ricco di eventi culturali e di animazione, conditi da un ampio ventaglio di proposte enogastronomiche sapientemente preparate dai numerosi volontari delle locali associazioni. Particolarmente rilevante lo spazio dedicato ad iniziative culturali come il teatro d’autore e rassegne tematiche.
Villanova di San Daniele – San Daniele Cavalli – Manifestazione dedicata ai cavalli e ai cavalieri del Friuli e non solo, fra concorsi, spettacoli equestri, mostre fotografiche, fattorie sociali, laboratori e molto altro
Pesariis – Arlois e Fasois – solo 6 settembre – Nella Valle del Tempo e degli Orologi si tiene questa manifestazione dedicata al mondo delle malghe, agli antichi riti della demonticazione e ai dure prodotti tipici della Val Pesarina: gli orologi, a cui è dedicata una mostra-mercato e i gustosissimi fagioli. il tutto si svolge nell’incantevole cornice del centro storico della frazione di Pesariis.
Polcenigo – Sagra dei Thest – La Sagra dei Thést è la più tradizionale sagra di Polcenigo, si svolge da più di trecento anni il primo fine settimana di settembre: originariamente fiera-mercato di prodotti in vimini, che sono tutt’oggi il fulcro della manifestazione, ha nel tempo aperto le sue porte a varie produzioni artigianali locali, nonché a chioschi enogastronomici che traggono ispirazione dalla tradizione culinaria locale.
San Daniele – Sagra della Madonna di strada – Presso Piazza IV Novembre e lo Stadio Zanussi, antica e tradizionale sagra popolare all’insegna della sfida tra i borghi di San Daniele per la conquista del Palio della Madonna. Da non perdere la rassegna teatrale in Lingua Friulana.

899